Tecniche per piegare un sacco a pelo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se per i nostri week-end o per le vacanze estive, amiamo utilizzare il sacco a pelo, è importante conoscere alcune tecniche per piegarlo correttamente, e quindi farlo durare a lungo. Apparentemente potrebbe sembrare troppo facile e banale, ma tuttavia come vedremo nei passi successivi di questa lista, le tecniche per piegare questo accessorio, sono anche strettamente legate ad altri importanti fattori, e quindi è necessario massimizzare nel migliore dei modi il lavoro.

26

Arrotolare il sacco a pelo

In genere il sacco a pelo viene fornito con una specifica custodia di forma tubolare, e con un laccio per stringerla. In tal caso, l'operazione da fare consiste nell'arrotolarlo allo stesso modo di come l'abbiamo acquistato, e poi inserirlo nella suddetta custodia ottenendo anche un ingombro minimo.

36

Piegare il sacco a pelo in almeno tre parti

Se il sacco a pelo lo dobbiamo soltanto conservare nel guardaroba e quindi non utilizzarlo per un certo periodo di tempo, conviene piegarlo in almeno tre parti, allo stesso modo di come in genere amiamo fare con i piumoni del letto. Questa accortezza serve a tenerlo compatto, e ad evitare che le fibre del tessuto eccessivamente compresse, possano non traspirare e quindi ammuffire.

Continua la lettura
46

Fissare il sacco a pelo con dei lacci

Un'altra tecnica peraltro molto simile alla prima elencata in questa lista, consiste nel fissare il sacco a pelo con dei lacci o meglio ancora con delle cinture di pelle, di cuoio o elastiche, che possono poi risultare utili per agganciarlo allo zaino, e renderlo facilmente trasportabile durante le nostre abituali escursioni in montagna e spostamenti da un campeggio all'altro.

56

Arrotolare il sacco a pelo in verticale

Un'altra tecnica da utilizzare e che può rivelarsi utile e quindi salvaspazio, è sicuramente quella che ci consente poi di poter inserire il sacco a pelo in un guardaroba, nel bagagliaio dell'auto, o ancora sull'apposito portapacchi della moto. Per ottimizzare il risultato, conviene arrotolarlo contrariamente al solito dalla parte verticale, generando quindi una sorta di salsicciotto sottile, e facilmente collocabile nei suddetti spazi a disposizione.

66

Aprire il sacco a pelo interamente prima di piegarlo

Molti sacchi a pelo specie quelli per il periodo invernale, a volte si presentano abbastanza imbottiti, per cui riesce difficile arrotolarli nella posizione chiusa. Nel nostro caso, il sacco a pelo conviene per evitare un ingombro eccessivo, aprirlo interamente prima di piegarlo, optando poi sia per delle piegature ricavandone un quadrato o un rettangolo, oppure per l'arrotolamento come già descritto nei passi precedenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come piegare asciugamani e accappatoi

Dopo aver fatto il bagno o la doccia, nulla è meglio dell'utilizzare dei comodi asciugamani o degli accappatoi per asciugarci. Tuttavia, dopo che avremo utilizzato gli accappatoi e gli asciugamani per qualche giorno, dovremo lavarli in lavatrice e poi...
Economia Domestica

Come piegare i maglioni

Quando ci si trova a fare il cambio di stagione all'armadio o si riordina un cassetto, una corretta piegatura degli indumenti è importante. Grazie a questo sistema si riesce ad ottimizzare lo spazio e a riporre al meglio maglie, maglioni e felpe. Un...
Economia Domestica

Come piegare un copripiumino con gli angoli

L'estate torrida di quest'anno sta per finire e presto arriverà l'autunno e con esso anche l'inverno. In questi periodi freschi e freddi è sempre bene usare sempre lenzuola e piumini. Ma un componente utilissimo che pochi usano è proprio il copripiumino....
Economia Domestica

Come piegare i calzini senza occupare troppo spazio

All'interno di una camera da letto, non possono di certo mancare degli armadi e delle cassettiere che contengono non solo i vostri abiti e le vostre magliette, ma anche gli indumenti intimi come ad esempio i calzini, gli slip e i reggiseni. Per non essere...
Economia Domestica

5 regole per piegare i vestiti

Molte persone, soprattutto le meno ordinate, hanno la tendenza a lasciare vestiti ed indumenti sparsi un po' dappertutto in casa. Questo comportamento è molto sbagliato, anche perché contribuisce a creare disordine ed un' immagine di trascuratezza a...
Economia Domestica

Come piegare una camicia

Il sogno di ogni donna è avere un'armadio ordinato, funzionale, in modo da trovare tutto con facilità, con abiti posizionati nel modo giusto, per conservarli nelle giuste condizioni. Ogni indumento deve avere il proprio posto, se non lo ha difficilmente...
Economia Domestica

Come piegare la biancheria intima

I cassetti della biancheria traboccano di calzini spaiati? Non riuscite a trovare lo slip coordinato a quel bel reggiseno di pizzo nero che volete indossare stasera?Se vi trovate in questa situazione è perché, come molte persone, ritenete che piegare...
Economia Domestica

5 modi di piegare i tovaglioli

La mise en place, cioè il modo di preparare la tavola, è molto importante quando si hanno ospiti. Una tavola ben curata e ricca di dettagli di classe ti renderà una padrona di casa orgogliosa e allora, oltre a sfoderare la tua tovaglia più bella,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.