Taglieri e gli utensili in legno: come pulirli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quasi in in tutte le cucine sono presenti utensili realizzati con il legno. Sicuramente più resistenti della plastica al calore e alla lama del coltello, ma con più accortezze da rispettare per pulirli. Mestoli e taglieri in legno rappresentano anche una scelta ecologica. Ma se da un punto di vista possono essere più efficienti, dall'altro la loro pulizia potrebbe risultare leggermente scomoda. Quando si hanno invitati a cena, igienizzarli in modo corretto non può essere sempre fatto. Anche perché i commensali non gradiscono che la padrona di casa non si dedichi a loro. Quante volte infatti questi oggetti di legno sono rimasti macchiati e inutilizzabili! Vediamo dunque come pulire taglieri e utensili in legno.

26

Occorrente

  • Bicarbonato, sale grosso e succo di limone
  • Aceto
  • Detersivo biologico per piatti
36

Evitare prodotti chimici

Come prima cosa ricordate di non considerare gli utensili in legno come delle semplici stoviglie, e da ciò ne deriva che non vanno lavati con detersivi chimici o in lavastoviglie. Se questo accadesse, essendo il legno è un materiale poroso caratterizzato da un'elevata capacità di assorbimento, il detersivo sarebbe assorbito dagli utensili. Per evitare ciò potete comunque usare del sapone. Vi basterà infatti adoperare un detersivo biologico per piatti o in alternativa del sapone di Marsiglia.

46

Usare il bicarbonato di sodio

Per adottare un rimedio naturale cominciate cospargendo la superficie del tagliere con del bicarbonato. Tagliate un limone in due e strofinatene una metà su tutto il tagliere per qualche minuto. Successivamente risciacquate con acqua corrente per qualche secondo ed esponete il tagliere ai raggi diretti del sole per accelerarne l'asciugatura ed essere sicuri che l'utensile sia disinfettato. Se invece il tagliere presenta residui alimentari utilizzate del sale grosso, in alternativa al bicarbonato, e strofinate energicamente con metà limone. È naturale che il sale grosso, se sfregato, rimuove i residui di cibo dai tagli provocati dalle lame dei coltelli. Procedete con il risciacquo con acqua tiepida e asciugate con l'ausilio di un panno.

Continua la lettura
56

Utilizzare l'aceto bianco

Per pulire cucchiai, matterelli, palette e forchettoni in legno potete tranquillamente servirvi del precedente metodo descritto, ovvero quello del bicarbonato e del limone, in alternativa potete utilizzare l'aceto. Per fare questo inumidite una spugnetta che sia priva di residui di sapone con dell'aceto, e sfregatela sulle zone più sporche, bagnando la spugna di tanto in tanto con dell'acqua calda. Lasciate asciugare gli utensili in posizione verticale per facilitarne l'asciugatura. Ricordatevi di tenere gli oggetti in legno immersi per troppo tempo in acqua, in questo modo eviterete certamente il degradarsi del materiale ed eventuali deformazioni degli utensili stessi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lasciate asciugare gli utensili in posizione verticale per facilitarne l'asciugatura.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i taglieri

C'è una domanda che affligge tutte la casalinghe ogni volta che devono tagliare qualcosa o ogni volta che si trovano a comprare un tagliere, ossia se è più igienico il tagliere di plastica o il tagliere di legno. I taglieri attraverso alcuni sondaggi,...
Pulizia della Casa

Come sterilizzare le stoviglie di legno

Da qualche tempo, sulle riviste femminili e sui migliori portali web esistenti, si parla frequentemente di salute e igiene: partendo dal principio "prevenire è meglio che curare", numerose mamme responsabili e mogli diligenti decidono di seguire delle...
Pulizia della Casa

Come pulire i piatti di legno

I piatti di legno sono molto attraenti e, a differenza di quelli di porcellana, sono praticamente indistruttibili. La maggior parte dei piatti di legno possono subire cadute ed urti senza riportare danni permanenti. Questi piatti sono anche facili da...
Pulizia della Casa

Come pulire un tagliere da cucina

I taglieri, soprattutto quelli in legno, sono tra gli utensili più utilizzati in cucina. Grazie ad essi, infatti, è possibile tagliare ed affettare qualsiasi cosa senza correre il rischio di rovinare tavoli ed altre superfici. È importante però pulire...
Pulizia della Casa

Come pulire gli utensili da cucina in acciaio inossidabile

Uno dei materiali maggiormente diffusi nelle nostre cucine è l'acciaio inox. Due sono i principali motivi di questa enorme diffusione: la sua grande resistenza nel tempo, e la bellezza delle sue finiture lucide e caratteristiche. Questo materiale altro...
Pulizia della Casa

Come pulire le superfici in legno

Esistono moltissimi oggetti in legno, utilizzati nella vita di tutti i giorni, sia di grandi dimensioni che di dimensioni più contenute. Il legno è un materiale pregiato, che si presta ad una quantit' infinita di utilizzi, che presenta caratteristiche...
Pulizia della Casa

Come trattare un piano cucina in legno

Il top della cucina è uno degli elementi, che, completano la cucina delle nostre case. È un elemento importante, in quanto è una valida base di appoggio per cucinare, o per appoggiare degli elettrodomestici che si usano nel quotidiano. Ce ne sono di...
Pulizia della Casa

Come pulire le posate in legno

All'interno di una cucina non possono mai mancare i vari utensili che fanno parte degli accessori per apparecchiare correttamente una tavola e mangiare comodamente. Le posate sono tra gli utensili indispensabili all'interno di una cucina e possono essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.