Suggerimenti di pittura per esterni

Di: A. A.
Tramite: O2O 25/08/2017
Difficoltà: media
15
Introduzione

Le pareti esterne sono sottoposte, inevitabilmente, all'azione di agenti atmosferici come la pioggia, il vento o la neve che causano il degradarsi della pittura che le ricopre. Proprio per questo motivo, la pittura per esterni è differente da quella per gli interni poiché dovrà avere una resistenza maggiore alle intemperie. Effettuare una verniciatura esterna di solito non è difficile, ma può richiedere anche molto tempo, soprattutto se non si eseguono le fasi di preparazione. In questa guida vi forniremo alcuni suggerimenti per farlo al meglio.

25

Procurarsi l'occorrente

Un passaggio preliminare molto importante è quello di assicurarvi di lavorare in completa sicurezza. A seconda della grandezza dell'edificio, dovrete raggiungere diverse altezze. Per farlo senza il rischio di cadute, è bene che preferiate alle classiche scale un ponteggio apposito che potrete noleggiare presso un cantiere edile. Procuratevi il caschetto, guanti, occhialini e mascherina da indossare prima di passare alla verniciatura per proteggervi dalle esalazioni nocive della pittura.

35

Scegliere il periodo e la pittura adatta

Un consiglio importante è stare attenti al periodo in cui scegliete di fare il lavoro. Una temperatura troppo calda o troppo fredda potrebbe creare una falsa lucentezza della pittura, così da farvi sprecare tempo e denaro. È consigliabile farlo agli inizi della primavera. Quando aquistate il colore per le vostre pareti orientatevi verso pitture che non siano a basso costo ma che siano adatte a resistere alle alte come alle basse temperature. Armatevi di raschietto e spazzola e iniziate a raschiare tutto l'intonaco malandato dalle pareti, con una particolare attenzione ai davanzali e alle superfici orizzontali.

Continua la lettura
45

Stuccare i fori

Dopo aver effettuato la spazzolatura delle pareti per rimuovere le impurità, dovete stuccare gli eventuali fori per ottenere una base uniforme sulla quale andare a verniciare. Procedete, ora, in base al tipo di finitura che avete scelto. Se volete una finitura liscia stendete una mano di fondo diluito con acqua. Una volta essiccata potete passare due mani di idropittura a distanza di 4 o 5 ore almeno l'una dall'altra. Se avete optato per una finitura graffiata o buccellata applicate prima una mano di isolante fissativo per plastici e, dopo 24 ore, procedete con le due mani di pittura al quarzo. È bene che il tipo di finitura venga scelto a priori in modo da scegliere il tipo di base e di pittura adatte al risultato che vorrete ottenere. L'ultimo consiglio è di utilizzare una pennellessa per ottenere un risultato piú raffinato.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come isolare tubi esterni dell'acqua

D'inverno può capitare che con l'abbassamento delle temperature, soprattutto nelle città più fredde, l'acqua nelle tubazioni esterne geli, impedendo o limitando drasticamente l'uso di acqua corrente nell'abitazione. Per quanto questo possa sembrare...
Esterni

Come scegliere il tessuto dei cuscini esterni

Se avete dei cuscini che usate sui divani di casa o in ambienti esterni come ad esempio sul terrazzo o in giardino, è importante saper scegliere il tessuto adatto. In commercio infatti è disponibile di svariati colori, di diversi materiali e anche...
Esterni

Come coprire i tubi esterni del condizionatore

Eseguire una corretta installazione all'impianto dell'aria condizionata, è alla base di un buon funzionamento e di una durata ottimale dell'impianto medesimo. Naturalmente anche i fattori di sicurezza non vanno trascurati, soprattutto se si ha a che...
Esterni

Come riscaldare gli ambienti esterni

Godersi gli ambienti della propria casa è molto importante, ma spesso non vengono presi in considerazioni quelli esterni soprattutto durante i mesi un po' più freddi. Per ovviare a tale problematica fortunatamente esistono degli strumenti che ci consentono...
Esterni

Come impermeabilizzare e isolare i pavimenti esterni

Per assicurare una maggior durata nel tempo ai pavimenti posizionati all'esterno, è necessario effettuare interventi particolari di manutenzione straordinaria. Il metodo migliore è quello di renderli impermeabili in maniera che gli agenti atmosferici...
Esterni

I migliori sistemi di riscaldamento per esterni

Se può risultare relativamente facile scegliere il miglior sistema di riscaldamento per l'interno di una casa, altrettanto non si può dire per la scelta del più corretto modo di climatizzare gli ambienti esterni, come ad esempio gazebo, cortili, giardini...
Esterni

Come scegliere il colore per i muri esterni di casa

Durante la progettazione di una casa è inclusa anche la scelta del colore interno ed esterno; questa non è un aspetto secondario e va valutato con attenzione al pari di altri parametri. Negli ultimi anni c'è un'attenzione particolarmente crescente...
Esterni

Come rivestire dei pilastri esterni

Spesso in un appartamento ritroviamo delle colonne portanti, che in quanto tali, non possono essere eliminate; bisogna dunque accettare la loro esistenza, cercando di renderle adeguate allo stile della nostra casa. Analogamente a quanto avviene per le...