Stufa a pellet: come pulire i tubi

Tramite: O2O 15/04/2019
Difficoltà: media
17

Introduzione

La stufa a pellet è un prodotto somigliante alla stufa a legna, utilizzata per riscaldare qualsiasi tipo di ambiente, che sfrutta il pellet come combustibile. È ritenuto un articolo molto ecologico in quanto, per ricavare il pellet, vengono normalmente impiegati gli scarti di lavorazione del legno, come la segatura. Dunque, non è assolutamente necessario abbattere nuovi alberi per produrre questo materiale. La sua struttura è analoga a una stufa tradizionale e possiede un vano serbatoio, solitamente con carica dall'alto, che accoglie il pellet da bruciare. Questo vano serbatoio può avere una portata che va da quindici per arrivare a sessanta o più chilogrammi, in base del modello della stufa. Nella parte interna, si trova una vite infinita o coclea che attrae il pellet dal serbatoio all'interno del braciere, dove il carburante viene bruciato grazie all'intervento di una resistenza elettrica che, divenendo infiammata durante l'avvio, innesca la fiamma. La stufa a pellet, insieme ad altri nuovi prodotti come gli impianti di riscaldamento radianti da pavimento, rappresenta una valida ed ecologica alternativa ai sistemi tradizionali di riscaldamento. Ogni sistema, sia che si tratti di caloriferi, che di stufe o camini, necessiterà delle operazioni di pulizia e manutenzione, sia ordinarie che straordinarie. Oggi vogliamo spiegarvi come come pulire i tubi della stufa a pellet. Buona lettura!

27

Occorrente

  • Strofinacci
  • Martello
  • Scovolino
  • Spazzole d'acciaio
  • Scopa
  • Paletta
  • Aspiracenere
37

Frequenza della pulizia

La stufa a pellet ha bisogno di una pulizia ordinaria del braciere e del cassetto della cenere, se presente, da compiere con più o meno frequenza in base all'utilizzo in termini di tempi di funzionamento, di potenza determinata e della tipologia di pellet adoperata: suggeriamo ogni due o tre mesi. Oltre a ciò e per garantire un regolare tiraggio e la fuoriuscita dei fumi, le canne fumarie della stufa a pellet necessitano di una pulizia più approfondita da praticare da una a due volte all'anno.

47

Modalità di pulizia

Un sistema per pulire la canna fumaria delle stufe a pellet consiste nel battere lungo il tubo, avvalendosi di un martello e tamponando l'urto con uno strofinaccio posto sulla superficie della canna fumaria o del tubo stesso: tutto lo sporco si staccherà, cadrà per terra e potrete facilmente rimuoverlo con una scopa e una paletta. Un altro sistema molto valido prevede di asportare lo sportello posteriore collocato sulla stufa fino a visionare la canna fumaria con un raccordo fatto a forma di T: a questo punto, battete leggermente e inserite uno scovolino di quelli che si utilizzano per pulire le bottiglie, asportate la fuliggine completamente, ripetendo la stessa operazione più volte, se necessario. Dovrete procedere nello stesso modo dall'alto del tubo della stufa. Lo stesso procedimento veniva, un tempo, praticato dagli spazzacamini per pulire le canne fumarie ma, al posto dello scovolino che risulta insufficiente per una canna fumaria, venivano adottate delle fascine di rametti legati insieme in modo molto serrato. Tali passaggi possono essere ridotti anche sulle stufe a pellet, partendo dall'alto del tubo e facendo fuoriuscire tutta la fuliggine che si sarà distaccata, dal raccordo a T sopra citato.

Continua la lettura
57

Precisazioni sulla pulizia

Una stufa a pellet che viene accesa per tutto l'inverno più ore al giorno, dalle otto alle quindici ore, necessiterà di una pulizia dei tubi anche ogni tre mesi. Il metodo del picchiettare i tubi è valido e ci si potrà avvalere anche di un buon aspiracenere per asportare completamente i residui di materiale distaccato. I punti più difficili da pulire sono le curvi o gomiti del tubo e anche in queste zone, qualche buon colpetto distribuito sull'intera superficie in modo omogeneo, potrà far cadere la fuliggine. In alternativa, per tubi molto intasati, vi converrà procedere allo smontaggio, pulizia attraverso scovolino (spazzola in acciaio) o strofinacci legati ad un bastone di bambù o simili, e rimontaggio degli stessi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'operazione di pulizia è semplice ma, se non vi sentite sicuri, rivolgetevi a un tecnico qualificato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire il vetro della stufa a pellet

Con il passare degli anni la tecnologia ha fatto dei passi da gigante e con essa anche il modo di riscaldare la casa è notevolmente cambiato; a tal proposito, uno degli strumenti maggiormente utilizzato per rimediare al freddo dell'inverno all'interno...
Pulizia della Casa

Come pulire una stufa a pellet

All'interno della propria abitazione, piacerebbe a tutti trovare, ad ogni rientro, un ambiente confotevole e caldo, soprattutto d'inverno. Tuttavia, proprio neo casi in cui la propria abitazione è costituita da ambienti particolarmente spaziosi, è fondamentale...
Pulizia della Casa

5 errori da evitare nella pulizia della stufa a pellet

La primavera oramai ci ha raggiunti ed il caldo ci consente di sospendere l'uso del camino, caldaia o stufa che tanto si son dati da fare nel periodo invernale. Questo periodo di inattività favorisce il deposito di residui, che motivano una volta in...
Pulizia della Casa

Come pulire le tubature della stufa a legna

La stufa a legna è un elemento molto pratico che si abbina a qualsiasi tipo di arredamento. Esso richiede però una buona dose di manutenzione per il suo corretto funzionamento. Se ad esempio il fumo esce dalla porta quando la si apre, o difficilmente...
Pulizia della Casa

Come pulire una stufa a legna

La ghisa è un materiale poroso quindi con il tempo le sue superfici si ricoprono di una notevole quantità di incrostazioni e fuliggine che bisogna periodicamente eliminare. Pulire una stufa a legna è un'importante operazione di manutenzione, sia dal...
Pulizia della Casa

Come pulire una stufa a kerosene

Se in casa abbiamo una stufa a kerosene, affinché funzioni sempre alla perfezione e non emani cattivo odore, è necessario periodicamente intervenire con delle importanti manutenzioni, che tra l'altro si rivelano fondamentali soprattutto dal punto di...
Pulizia della Casa

Come pulire una stufa elettrica

Quasi tutti al giorno d'oggi possediamo una stufa elettrica. Essa ha lo scopo di riscaldare i piccoli ambienti, ma anche il bagno, se non vogliamo lavarci al freddo. Si tratta di stufe di piccole dimensioni, che consumano poca energia. Tuttavia presentano...
Pulizia della Casa

Come pulire una stufa in ghisa

Le stufe in ghisa sono davvero degli ottimi sistemi di riscaldamento, in quanto una volta che sono perfettamente accese producono un forte calore; purtroppo la ghisa richiede più tempo rispetto agli altri metalli nel riscaldarsi ma impiega anche un tempo...