Salotto: come arredarlo in stile pop art

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Arredare correttamente ogni stanza della nostra abitazione, è sicuramente molto importante al fine di avere sempre una casa elegante e soprattutto ben curata. È quindi fondamentale, scegliere anche lo stile. Molto gettonato è lo stile pop art, che prevede l'utilizzo di arredi e di accessori dalle forme sgargianti e dai colori accesi: questo movimento nacque negli Stati Uniti intorno agli anni '50, prendendo in considerazione inizialmente la musica e la moda e abbracciando, in seguito, anche il mondo dell'arredamento. Leggendo attentamente i passi della guida scoprirete come arredare il salotto in stile pop art.

26

Occorrente

  • Divano
  • tappeti
  • quadri
  • tavolino da salotto
  • sedia e sgabello
  • lampade da terra
36

Per prima cosa, è importante pensare al colore con cui vogliamo pitturare le nostre pareti. Il suggerimento è sicuramente quello di pitturarle di un colore blu, verde, rosso, giallo, arancione, oppure violetto. Ci sarà poi da scegliere il divano che vogliamo posizionare all'interno di questa stanza, il consiglio è quello di prendere un divano a forma molto lineare e dalla tinta unita, che potremo valorizzare con l'aggiunta di qualche cuscino particolare. Potremo anche prendere un divano a forma di labbra oppure a forma di mano, che può dare un maggior tocco artistico al nostro salotto. Dovremo poi prendere un tappeto o dei tappeti molto grandi dai colori forti, quasi psichedelici.

46

Fondamentali sono i quadri che metteremo all'interno del nostro salotto, potremmo mettere ad esempio dei quadri o delle stampe giganti in stile pop art. Possiamo quindi appendere alla parete, delle stampe di Andy Wharhol, un maestro nell'arte pop art, ma anche quadri di personaggi dei fumetti o dei cartoni animati, facilmente acquistabili anche da siti di e-commerce quali per esempio Ebay. Il tavolino da salotto, dovrà essere anch'esso molto particolare, dovrà avere forme fantasiose e soprattutto, dovrà sposarsi alla perfezione con tutto il resto dell' arredamento.

Continua la lettura
56

Possiamo poi mettere anche qualche sedia e sgabello, l'importante è che siano particolari e soprattutto, che siano di un colore acceso, come per esempio giallo o rosso. Se vogliamo mettere la televisione in salotto, possiamo metterla sopra un piccolo tavolino dalle forme sgargianti e soprattutto uniche. Possiamo poi comprare in commercio un lampadario molto particolare, magari con dei fiori in plastica dai numerosi colori; in alternativa, potremmo anche mettere vicino al divano, delle lampade da terra molto alte che possono mettere in maggior evidenza anche tutto il resto dell'ambiente. Sicuramente, con qualche piccolo accorgimento è possibile arredare splendidamente il nostro salotto con lo stile pop art.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere complementi d'arredo pop art

La Pop Art è praticamente la grande ed ultima arte contemporanea di questo secolo. È nata verso gli anni cinquanta e, tra i suoi principali interpreti ha avuto lo statunitense Andy Warhol. In un moderno arredamento per scegliere complementi d'arredo...
Arredamento

Come scegliere una scultura Pop Art

Il Pop Art è un movimento culturale nato nel regno britannico a cavallo tra gli anni cinquanta e sessanta. A differenza di quanto possiamo oggi esser spinti a pensare, "pop" sta per "popular". Pop Art si traduce quindi in arte del popolo, del sociale,...
Arredamento

Come arredare in stile pop americano

Lo stile pop americano prende spunto dalla pop art, il movimento artistico che nasce negli anni '50 e si sviluppa fino agli anni '70, influenzando diversi settori, dalla moda al design. Le nuove tendenze di design rappresentano un netto distacco rispetto...
Arredamento

Come arredare il soggiorno in stile pop

Lo stile pop è molto giovanile e si ricollega alla corrente artistica che va sotto il nome di pop art. La pop art nasce a metà del XX secolo ed è caratterizzata da toni forti ed elementi di rottura poco in uso in precedenza. Si concretizza attraverso...
Arredamento

Come arredare una casa in stile new pop

Arredare una casa non è mai un'impresa molto semplice, perché dovremo scegliere lo stile più adatto e che più ci piace, trovare i vari arredi e molto altro ancora. Proprio per questo motivo, sempre più spesso, preferiamo rivolgerci ad architetti...
Arredamento

Come arredare in stile pop

Sei pronto per andare a vivere da solo? Vuoi rinnovare l'arredamento del tuo loft e dargli un certo carattere? Nulla di più semplice grazie allo stile pop! Lo stile pop nasce negli anni '50 con l'intento di unire cinema, pubblicità e pubblico da casa...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile vintage

Bisogna ammetterlo, il salotto è il luogo in cui ogni individuo esprime tutto sé stesso: basti guardare il salotto di casa nostra per capire il nostro carattere, temperamento persino i nostri desideri e le nostre aspirazioni. Tra i vari stile di arredamento...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile minimal

Il minimalismo è l'arte di poter vivere comodamente, convenientemente ed esteticamente con il minimo indispensabile. Anche se questo compito può sembrare abbastanza facile, in realtà non è proprio così. In effetti, una bella casa funzionale con uno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.