Riscaldamento in casa: consigli per una perfetta diffusione

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se per il riscaldamento in casa abbiamo intenzione di installare una stufa, una caminetto a legna o a pellet, è importante sapere che esistono dei semplici metodi per ottimizzare la distribuzione del calore, che avviene grazie ad un naturale movimento dell’aria generato nell’ambiente. Questi metodi, consentono quindi di diffondere il calore in modo uniforme in tutta la casa. A tale proposito ecco una lista, con alcuni consigli per una perfetta diffusione del calore nelle varie stanze della casa.

26

Creare impianti canalizzati

Creare degli impianti canalizzati, significa far convogliare il calore in tutti gli ambienti distanti dalla fonte di distribuzione; infatti, una sola condotta con delle griglie in ogni stanza, ci consente di conservare e rimettere l’aria calda che per natura tende ad accumularsi verso il soffitto a causa di forze ascensionali. Il recupero, favorisce quindi una distribuzione equa ed omogenea in tutte le stanze adiacenti.

36

Sfruttare l'effetto ascensionale

L’efficacia di un sistema di riscaldamento sia esso un camino o una stufa, è dettata dai passaggi d’aria naturali che si creano all’interno di essi, e che vanno convogliati verso una griglia di copertura in grado di sfruttare l’effetto ascensionale del calore, e distribuirlo equamente negli ambienti, soprattutto in modo funzionale e silenzioso.

Continua la lettura
46

Aggiungere un ventilatore per canalizzare il flusso

Negli ambienti piuttosto grandi e di forma rettangolare, per fare in modo che l’aria calda venga distribuita uniformemente, conviene aggiungere dei ventilatore per canalizzare il flusso. In tal caso, bisogna applicarli sui laterali e sulla base superiore della fonte di calore, in modo che la diffonda regolarmente in tutta la casa.

56

Distribuire l’aria calda con un by-pass

Un altro metodo molto semplice e naturale che si può sfruttare, è quello di distribuire l’aria calda con una sorta di by-pass che ci consente di trasportarla in ambienti anche molto distanti dalla fonte stessa. Infatti, nel contempo, l’aria calda che in genere rimane inutilizzata, viene catturata da apposite coibentazioni che possono essere applicate sulle pareti circostanti o anche sul soffitto.

66

Scegliere la ghisa per convogliare il calore

La scelta dei materiali giusti per la copertura delle pareti interne di un camino o di una stufa, influisce molto ai fini di una buona ed efficiente distribuzione del calore. Infatti per convogliarlo, basta scegliere ad esempio la ghisa, che senza dubbio è la soluzione ideale per ottenere poi un effetto radiante gradevole e soprattutto uniforme in tutti gli ambienti circostanti, specie per pareti adiacenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Riscaldamento: consigli per risparmiare energia e soldi

Il freddo comincia a farsi sentire e nelle abitazioni è necessario accendere il riscaldamento. E’ un momento dell’anno questo in cui lievitano i consumi d’energia e di conseguenza le spese da sostenere. Ci sono però alcune accortezze che possono...
Economia Domestica

Come risparmiare soldi con il riscaldamento elettrico

Il riscaldamento è certamente uno dei bisogni di cui necessitiamo durante l'inverno, ma spesso le bollette che giungono a casa sono salate e proibitive, per questo bisogna trovare un modo per risparmiare sul riscaldamento. In questa guida illustrerò...
Economia Domestica

Vantaggi e svantaggi del riscaldamento a bioetanolo

Il costo del riscaldamento incide molto sulla bolletta; per questo motivo si cerca di trovare nuove fonti di energia ecosostenibile che al tempo stesso limitano anche gli effetti negativi sul nostro pianeta. Il pensiero corre ai danni recati dall’emissione...
Economia Domestica

Come ottimizzare il riscaldamento a pavimento

Il sistema di riscaldamento è stato, nel corso degli anni, incredibilmente migliorato ed innovato per sfruttare al massimo la sua importantissima capacità di funzionamento. Ovviamente, se si vuole vivere nella stagione invernale in un ambiente accogliente...
Economia Domestica

Riscaldamento autonomo o centralizzato: il più conveniente

Il riscaldamento è da sempre uno degli elementi di maggior comfort per la casa. Nessuna delle regioni del nostro paese sfugge alla temperatura rigida dell'inverno ed è quindi una necessità per tutti provvedere a riscaldare l'interno della propria abitazione....
Economia Domestica

Come risparmiare con il riscaldamento autonomo

A causa della crisi economica che imperversa in Europa e soprattutto in Italia, negli ultimi anni, molte famiglie cercano di risparmiare in vari modi. Una delle voci che incide maggiormente sul bilancio economico, è quella relativa alle bollette di luce...
Economia Domestica

Come scegliere un riscaldamento a pavimento

Il riscaldamento rende vivibile ed accogliente qualsiasi ambiente di casa. Nella stagione più fredda, puoi optare per diverse tipologie di riscaldamento. Tuttavia, scegli con consapevolezza per non incorrere in pesanti spese che gravano sul bilancio...
Economia Domestica

Come per regolare il flusso d'acqua di un riscaldamento a battiscopa

Sono moltissime le tipologie di riscaldamento che possono essere installate all'interno di un'abitazione. Il riscaldamento a battiscopa ad esempio, fa parte dei sistemi radianti, proprio come il riscaldamento che viene solitamente installato sulle pareti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.