Riscaldamento autonomo o centralizzato: il più conveniente

Tramite: O2O 20/08/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Avere il riscaldamento in casa è divenuto un comfort ormai indispensabile per ciascuna abitazione, seppure si tratta di uno degli elementi offerto non da molto dagli studi della scienza e della tecnologia.
La nostra Italia, seppure molto estesa e con fasce climatiche differenti fra loro, presenta in ogni regione delle temperature invernali rigide, anche se più fredde nelle zone montuose e meno fredde in quelle marine; in ogni caso, per superare tale situazione, è divenuta una necessità per tutti quella di provvedere a riscaldare l'interno della propria abitazione. Il cosiddetto "riscaldamento", però, non risulta utile solo ad aumentare la temperatura ambientale delle stanze, bensì ci permette anche di avere acqua calda per lavarci sotto la doccia senza fare bagni gelidi.
Oggi, nel periodo di crisi e di prezzi tutti aumentati, anche il " riscaldamento " è divenuto un vero comfort, e come tale ha i suoi costi.
Per chi vive in appartamento è possibile fare la scelta tra "impianto di riscaldamento condominiale centralizzato" ed "impianto di riscaldamento autonomo", ma quale soluzione risulta essere la più conveniente? Questa domanda la sentiamo ripetere spesso, in particolare a chi sta per acquistare o cambiare casa.
È sicuramente opportuno esaminarne le caratteristiche dei due rispettivi impianti in modo da poter effettuare una scelta consapevole e soprattutto oculata.
Se siete del tutto estranei a questi argomenti e non conoscete la differenza tra i due impianti, e soprattutto non sapete quale dei due potrebbe fare al caso vostro, questa è sicuramente la guida adatta avoi poiché spiegheremo Riscaldamento autonomo o centralizzato: il piú conveniente.

27

Occorrente

  • Taccuino
  • Penna
  • Preventivi
37

Caratteristiche dell'Impianto Centralizzato

Nei condomini, soprattutto in quelli che non sono di recentissima costruzione, il riscaldamento è garantito da un impianto centralizzato: questo è composto da una sola caldaia e da un unico sistema di tubazioni, che si snoda fino a condurre il calore nelle singole abitazioni.
L'efficienza di questo sistema è superiore poiché la caldaia è piú grande e quindi piú potente, ma, come qualsiasi cosa condivisa, il problema sta nel gestire la caldaia di comune accordo con gli altri inquilini, soprattutto in fatto di temperature ed orari. In ogni caso, seppure il calore viene assicurato a tutti, vi sono molti dubbi che riguardano i costi che ciascun inquilino sostiene. Infatti, la pecca di questo sistema è che ogni inquilino non paga la quantità effettiva del consumo, bensí una quota fissa che viene ripartita conteggiando i millesimi di proprietà.
Per superare tale inconveniente, nel 2006 la Legge ha stabilito che le palazzine che sono state costruite dopo il 1991 devono essere dotate di apparecchi che calcolano il consumo di ogni singolo utente e, quindi, la struttura deve dotarsi di un sistema di riscaldamento autonomo: grazie a queste soluzioni, l'inquilino può regolare la temperatura del suo appartamento, comodità dal punto di vista funzionale ma non sempre conveniente economicamente.

47

Caratteristiche dell'Impianto Autonomo

L'impianto autonomo è qualsiasi tipo di impianto presente internamente all'abitazione e gestito solo ed esclusivamente dall'inquilino di quell'abitazione. Solitamente, quando si parla di "impianto di riscaldamento" si pensa sempre alla classica caldaia alimentata a metano, invece oggi ci sono diversi tipi di impianti che spesso risultano essere molto più comodi ed economici: stufe a legna o a pellet, pannelli solari...
Il riscaldamento autonomo, quindi, richiede la totale gestione da parte del proprietario: si è liberi nell'impostare orari e temperature, ma si è anche soli a gestire le spese di manutenzione ed eventuali costi di riparazione dei guasti.

Continua la lettura
57

Caratteristiche a confronto

La scelte di un impianto rispetto ad un altro non è poi così semplice come può sembrare.
Dal punto di vista economico, se siete proprietari di un appartamento moderno è certamente più vantaggioso l'impianto di riscaldamento centralizzato, poiché pagherete solo ciò che consumerete, e non sarete voi i diretti responsabili di danni e gestione delle attrezzature; se, invece, la casa non ha un sistema che valuta la quantità effettivamente da voi consumata, oppure abitate in un condominio con altri inquilini morosi e che spesso non pagano le bollette, la soluzione migliore sarà il riscaldamento autonomo, così che non dovrete assolvere voi alle spese degli altri.
Ancora, molto dipende dalla vostra situazione economica: se vi trovate in un periodo in cui non potete sostenere delle spese, allora rimanete con il buon vecchio impianto centralizzato; invece, se avete un gruzzoletto da parte o avete uno stipendio che non vi fa badare a spese, allora azzardate a cambiare impianto verso quello autonomo, e questa scelta farà anche aumentare il valore della vostra abitazione, utile nel caso in cui vorrete venderla in un futuro.
Adesso tocca a voi: chiedete in giro un po' di preventivi, armatevi di taccuino, appuntate i costi ed i pro e contro, riunite la famiglia e decidete in tutta libertà!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di firmare un contratto di affitto, richiedete la documentazione relativa all'impianto di riscaldamento in uso e le relative tariffe
  • Per risparmiare con qualsiasi tipo di impianto, bisogna garantire l'isolamento delle abitazioni per evitare perdite di calore e quindi un lavoro maggiore da parte dell'impianto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come risparmiare con il riscaldamento autonomo

A causa della crisi economica che imperversa in Europa e soprattutto in Italia, negli ultimi anni, molte famiglie cercano di risparmiare in vari modi. Una delle voci che incide maggiormente sul bilancio economico, è quella relativa alle bollette di luce...
Economia Domestica

Come eliminare l'aria in un impianto di riscaldamento

Per avere una maggiore efficienza energetica, le nostre abitazioni necessitano di costante manutenzione. L'impianto di riscaldamento viene utilizzato per lunghi periodi, ogni anno. L'utilizzo comporta l'accumulo di aria nelle condotte. Essa, espandendosi...
Economia Domestica

Come risparmiare soldi con il riscaldamento elettrico

Il riscaldamento è certamente uno dei bisogni di cui necessitiamo durante l'inverno, ma spesso le bollette che giungono a casa sono salate e proibitive, per questo bisogna trovare un modo per risparmiare sul riscaldamento. In questa guida illustrerò...
Economia Domestica

Vantaggi e svantaggi del riscaldamento a battiscopa

Se la tua abitazione non è dotata di un sistema di riscaldamento centrale, mantenerla adeguatamente calda durante i mesi invernali potrebbe richiedere l'uso di soluzioni supplementari, tra cui l'innovativo riscaldamento a battiscopa. I caloriferi tradizionali...
Economia Domestica

Come per regolare il flusso d'acqua di un riscaldamento a battiscopa

Sono moltissime le tipologie di riscaldamento che possono essere installate all'interno di un'abitazione. Il riscaldamento a battiscopa ad esempio, fa parte dei sistemi radianti, proprio come il riscaldamento che viene solitamente installato sulle pareti...
Economia Domestica

Vantaggi e svantaggi del riscaldamento a bioetanolo

Il costo del riscaldamento incide molto sulla bolletta; per questo motivo si cerca di trovare nuove fonti di energia ecosostenibile che al tempo stesso limitano anche gli effetti negativi sul nostro pianeta. Il pensiero corre ai danni recati dall’emissione...
Economia Domestica

Come regolare il riscaldamento a pavimento

Se nella nostra casa abbiamo intenzione di installare un sistema di riscaldamento a pavimento, detto comunemente "radiante", dobbiamo sapere che ci sono delle periodiche regolazioni da fare, e che servono ad ottimizzare la temperatura, rendendola calda,...
Economia Domestica

Come scegliere un termoarredo per il bagno

Il termoarredo o più comunemente il scalda-asciugamani, è disponibile in commercio in due versioni: elettrico oppure collegato al riscaldamento centralizzato. È ideale per fornire un livello confortevole di calore in tutto il bagno e mantenere gli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.