Quali cibi non mettere nel microonde

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il forno a microonde (da adoperare solo con i contenitori adatti!) è un elettrodomestico che genera nel suo interno (tramite il magnetron) delle onde elettromagnetiche capaci di cuocere le vivande ad una frequenza di 2.450 Mhz. Queste onde consentono di svolgere una cottura molto rapida degli alimenti, e molti lo utilizzano per riscaldare i prodotti da mangiare sul momento. Basti pensare che un prodotto appena uscito dal freezer occorre di 2-3 minuti per essere pronto da gustare. Ma si tratta comunque di un oggetto a cui bisogna stare attenti a ciò che viene inserito, poiché non è possibile mettere di tutto: infatti possono essere inseriti solo alcuni tipi di recipienti, adatti per questo tipo di strumento, oppure alcuni alimenti devono essere evitati proprio per evitare un'esplosione. Vediamo quindi attraverso questa guida quali sono i cibi da non mettere.

27

Occorrente

  • libretto di istruzioni e.. la dovuta attenzione.
37

Partiamo dal presupposto che il microonde è uno strumento rapido di cottura e di scongelamento di prodotti vari in modo rapido e veloce. Ma questo vale per prodotti già pronti da servire e non per cose da cucinare, o meglio ancora da amalgamare. Questi sono alimenti che richiedono la regolare preparazione sui fornelli.

47

Non vi si devono introdurre uova con il guscio, poiché esploderebbero, mentre è possibile farlo immergendole completamente in acqua. È bene escluderlo per riscaldare il latte materno, infatti si verificherebbe una diminuzione dei fattori anti-infettivi in esso contenuti. È meglio non utilizzarlo per la cottura di pane, pizza e dolci e dolci: si tratta di preparazioni che richiedono un'adeguata doratura, impossibile da ottenere in maniera corretta con il forno a microonde. L'olio va usato in minima quantità, quindi niente patatine fritte, frittura di pesce ecc., mentre per determinate preparazioni (frittate, uova ecc.) è invece possibile ungere leggermente un contenitore.

Continua la lettura
57

Per evitare sgradevoli 'esplosioni', tutto ciò che ha una pelle oppure una buccia (pomodori, patate, salsiccia, pollo ecc.) non va mai cotto al microonde senza essere prima sbucciato oppure bucherellato con una forchetta, inoltre molti preferiscono evitare di usare questo elettrodomestico per cucinare il risotto, un piatto che prevede una cottura piuttosto lunga. Non è consigliabile introdurvi l'arrosto (vitello, pollame, coniglio, ecc.) senza averlo prima rosolato in padella e bisogna poi ricordare che i vari generi di alcolici (quindi anche il vino!) non devono essere messi nel forno a microonde, in quanto l'alcol in essi contenuto rappresenta un potenziale rischio d'incendio.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenzione: il microonde non va preriscaldato, inoltre è bene far riposare un paio di minuti la pietanza nel forno spento prima di estrarla.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come cucinare correttamente con il forno a microonde

Quando si cucina al micro-onde, la cottura dei cibi avviene sopra una fonte di calore aperta che non genera fumo, che conferisce un sapore particolare al prodotto. Il forno a microonde, rispetto ad un forno tradizionale, offre una veloce e sana alternativa...
Economia Domestica

10 trucchi per utilizzare il forno a microonde

Il forno a microonde è molto utile e pratico per risparmiare tempo nelle cotture lunghe ed ottenere dei preparati davvero molto gustosi. Molte persone utilizzano il microonde senza però sfruttare tutte le sue potenzialità e, per questo, nasce questa...
Economia Domestica

Le 10 cose che non vanno mai messe nel microonde

Il forno a microonde è un elettrodomestico molto utile, ormai immancabile nelle nostre cucine. Spesso utilizziamo il microonde per scaldare dei cibi, ma non è la sua unica funzione. Infatti, ci permette di cucinare ottimi e deliziosi piatti. Dato che...
Economia Domestica

Come scongelare velocemente i cibi

Con i ritmi frenetici quotidiani, a volte si dimentica di scongelare i cibi per i pasti della giornata. Ci si rende conto solo fuori casa che il tempo, al rientro, non sarà più sufficiente per questo processo. Eppure anche in questi piccoli disagi si...
Economia Domestica

Contenitori da non mettere nel microonde

Il forno a microonde si colloca in cima alla classifica degli elettrodomestici per la sua comodità. Il microonde scongela, riscalda e cuoce. Queste funzioni lo rendono un elettrodomestico indispensabile. Molti desiderano il microonde ma pochi ne conoscono...
Economia Domestica

Come cuocere al microonde con il grill

Nelle nostre cucine possiamo oggi beneficiare di oggetti che rendono tutto più semplice. Cucinare o anche solo riscaldare piatti è diventato estremamente facile grazie all'uso del forno a microonde. Esso non sostituisce del tutto il forno tradizionale,...
Economia Domestica

Come utilizzare il forno a microonde al meglio

I forni a microonde sono utilissimi e molto usati ai giorni nostri. Sono pratici sia per la loro efficienza e per la loro capacità di cuocere gli alimenti. Molte volte questi sono usati solamente per scongelare il cibo o per riscaldare liquidi e cuocere...
Economia Domestica

10 consigli per usare il microonde

Il microonde, è un elettrodomestico indispensabile da tenere in ogni cucina. Pratico da utilizzare e comodo per essere usato quando si ha fretta di preparare o riscaldare qualcosa, il microonde è davvero un accessorio unico e irrinunciabile. Se avete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.