Pulizia e manutenzione della piscina: cose da fare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un’adeguata pulizia della piscina garantisce un ambiente salubre e previene il proliferare di germi e batteri. La manutenzione di una piscina, però, richiede particolari accortezze.  Bisogna eseguire una corretta filtrazione, così da eliminare residui ed impurità. E’ necessario, inoltre, dosare con attenzione il giusto trattamento chimico. Nei passi che seguono, vi indicheremo le principali cose da fare per la corretta pulizia della vostra piscina. Leggete e prendete nota dei consigli riportati.

26

Eseguire la filtrazione

Per una perfetta pulizia della piscina, la filtrazione è una delle cose più importanti da fare. Tramite questa procedura, potrete eliminare i residui solidi, che causano torbidezza. Attivando il filtro, l’acqua deposita le impurità e si mantiene limpida e pulita. Per una corretta filtrazione, dovete seguire dei tempi prestabiliti. Se la temperatura è molto alta, vi consigliamo di avviarla per almeno 16 ore al giorno. In caso di basse temperature, basterà eseguire l’operazione per un paio d’ore. Avere un buon sistema di filtraggio vi permetterà di risparmiare sui prodotti chimici per la pulizia.

36

Pulire con asta telescopica

La manutenzione di una piscina prevede l’utilizzo dell’asta telescopica. Per garantire la pulizia dell’acqua, dovete eseguire la procedura almeno una volta a settimana. Avviate il motore al massimo della potenza di aspirazione. Quindi, inserite l’asta all’aspirafango ed immergetela nella piscina. Dovete pulire con movimenti lenti e precisi, in modo da passare su tutta la superficie della vasca.

Continua la lettura
46

Disinfettare con il cloro

Il cloro garantisce la completa decontaminazione dell’acqua della piscina. E’ anche un valido ossidante ed assicura l’annientamento istantaneo di virus e batteri. L’unica accortezza da adottare consiste nel dosarne la giusta quantità, per evitare irritazioni. All’inizio della manutenzione, saranno necessari 2Kg di cloro ogni 1000ml di acqua. Poi, potete proseguire con le dosi di mantenimento. Ricordate anche di distribuire un prodotto antialghe ogni 2 settimane. Inoltre, curate la pulizia del bordo piscina con un prodotto apposito.

56

Testare la qualità dell’acqua

Un esame meticoloso della qualità dell’acqua è tra le cose da fare quotidianamente. In questo modo, eviterete irritazioni ad occhi e pelle e preverrete la diffusione di batteri. Come procedere? Semplice, dovete prelevare un campione di acqua della piscina. Fatevi sciogliere una compressa di dpd, indispensabile per controllare il livello di cloro. Integrate anche con una pastiglia di phenol red, per il test del pH. Agitate con cura e controllate il risultato. Ricordate che la percentuale di cloro non deve superare il valore di 1,5mg. Il pH ideale deve aggirarsi intorno al 7,4.

66

Controllare il filtro

Tra le cose da fare per la buona manutenzione della piscina c’è la pulizia del filtro. Vi conviene farlo almeno una volta l’anno, in primavera. Svitatelo e trattatelo con un prodotto anticalcare. Lasciatelo in ammollo per almeno 12 ore, così da rimuovere ogni particella solida. Quindi, assemblatelo ed avviate un lungo controlavaggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come pulire una piscina di plastica

State pensando a come pulire una piscina di plastica? Non sapete da dove iniziare? Niente paura. Vi occorrerà seguire alcuni semplici passi di questa guida. I vostri bambini potranno sguazzare in piscina godendosi un sano divertimento. Pertanto, possedere...
Esterni

Come abbassare il livello di cloro della piscina

Il coloro è un gas che svolge una funzione di sterilizzazione delle piscine permettendo un corretto livello di igiene e impedendo la formazione di alghe o batteri. Purtroppo, questo prodotto è pericoloso per l'uomo e in Italia è andato scomparendo,...
Esterni

Come scegliere il cloro per piscina

Il periodo estivo si sa che è quello in cui si vorrebbe trascorrere tutto il tempo a bordo di una piscina o in riva al mare. Tuttavia non sempre è possibile andare al mare o recarsi in una piscina comunale per ragioni come la distanza. Se in giardino...
Esterni

Come fare la manutenzione della piscina

In questa guida ti illustrerò dettagliatamente come fare la manutenzione della tua amatissima piscina correttamente, sia per mantenere la sua bellezza che per proteggere gli utilizzatori da batteri e altri agenti patogeni, i quali potrebbero causare...
Pulizia della Casa

Come verificare il Ph ed effettuare la clorazione nelle piscine fuori terra

Con l'arrivo dell'estate inizia il caldo e si comincia ad andare a mare. Per chi è stanco di sporcarsi con la sabbia e l'acqua salata decide talvolta di recarsi in piscina. Invece, per tutti coloro i quali hanno la fortuna di possederne una, dunque,...
Esterni

Manutenzione della piscina fuori terra

Quando in casa propria, si possiede un gran bel giardino, la prima cosa che si pensa di fare è sicuramente una bella piscina per l'estate. Chiaramente, la piscina in sé ha un costo abbastanza elevato, poiché per poterla costruire, servono sicuramente,...
Esterni

Come mantenere il corretto equilibrio chimico dell'acqua della piscina

Avere una piscina in casa è certamente la felicità di grandi e piccini, ma nello stesso tempo è anche molto impegnativo perché è fondamentale che l'acqua della piscina e la piscina stessa siano sempre perfettamente pulite. Naturalmente non è sufficiente...
Pulizia della Casa

Come pulire una piscina

Avere una piscina nel proprio giardino oltre ad essere comodo e divertente è senza dubbio un vero lusso. Infatti, questo tipo di attrezzatura ha elevatissimi costi di mantenimento e manutenzione. Periodicamente bisogna eseguire un'accurata pulizia per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.