Progettare un giardino: 5 errori da evitare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avere la possibilità di riempire uno spazio esterno con un giardino, ricco di fiori, piante, alberi, cespugli, gazebi, ecc., è senza dubbio una fortuna. Se avete una villa o una casa e avete intenzione di creare un bel giardino attorno alla casa, è senza dubbio importante disegnare un progetto. Nel progettare un giardino però, è indispensabile evitare degli errori che spesso possono compromettere la funzionalità e la bellezza del giardino stesso. Eccovi elencati dunque i 5 errori più comuni da evitare per avere un giardino davvero perfetto.

26

Sbagliare i tempi per la progettazione e la realizzazione

Quando si pensa di realizzare un giardino per la prossima estate per esempio, dovrete sempre tenere in considerazione i tempi per la progettazione e i tempi per la realizzazione. Se dunque avete in mente di piantare piante, fiori, alberi prima dell'estate, dovrete sempre terminare il progetto nei tempi esatti, per ritrovarvi a sviluppare il progetto nelle stagioni fredde, dove spesso è impossibile realizzare qualsiasi cosa con fiori o piante.

36

Scegliere le piante senza senso

Quando si progetta un giardino, non bisogna mai scegliere le piante a casaccio. Il colore dei fiori, la forma dei cespugli, l'altezza e la tipologia degli alberi, devono essere studiati a tavolino, come se fossero dei mobili da inserire in un appartamento. I colori dei fiori devono essere sempre della stessa tonalità, senza creare arcobaleni confusionari e gli alberi devono essere scelti in base agli spazi.

Continua la lettura
46

Scegliere piante senza fiori

Nel progettare un giardino, è necessario sempre pensare alla fioritura delle piante. Scegliere di progettare un giardino senza la scelta di piante che fioriscono, non è azzeccata. Un giardino deve sempre contenere non solo del verde, ma anche un tocco di colore, un tocco di vitalità e allegria.

56

Non pensare alla funzionalità

Oltre al lato estetico, alla presenza di piante e fiori colorati, è sempre indispensabile scegliere di progettare un giardino funzionale che abbia un ordine, una precisione e una certa armonia con gli spazi. Mettere alberi vicini, fiori dello stesso tipo l'uno vicino all'altro, cespugli lungo un viale, può avere un certo equilibrio e un certo senso rispetto ad un progetto che mette tante piante in un solo posto o in un solo punto senza alcun senso.

66

Scegliere un arreamento scadente

Quando si progetta un giardino comprensivo di mobili, è indispensabile sempre pensare all'acquisto di mobili resistenti al freddo, all'acqua, al vento, alla neve, ecc.. Mobili in vimini devono sempre essere posizionati sotto un gazebo, sotto un portico, ecc.. Fate dunque sempre attenzione a questo particolare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come progettare un giardino di design

Progettare il proprio giardino di design richiede una certa organizzazione. Innanzitutto è necessario avere un budget prestabilito, in questo modo potremmo orientarci in maniera più chiara su come intervenire. Quindi bisogna avere delle idee chiare...
Esterni

Come progettare un giardino a terrazze

Come vedremo insieme nei pochi passi di questo tutorial, con un po' di fantasia e impegno è possibile progettare un giardino a terrazze molto elegante e originale, senza nemmeno investire cifre economiche esagerate. Se quindi possiedi un grande spazio...
Esterni

Come progettare l'impianto di irrigazione in giardino

Generalmente un giardino che si rispetti necessariamente ha bisogno di un impianto d'irrigazione, per fornire acqua su tutta la superficie e alle piante che vi si trovano, facendoli crescere belle e rigogliose. Oggi è possible trovare degli impianti...
Esterni

Come progettare un giardino rustico

Progettare il giardino dei propri sogni e vedere il progetto realizzato è un sogno che molto vorrebbero realizzare. Un bel giardino curato e ben tenuto ha un fascino unico che può regalare delle emozioni inaspettate. Nello specifico in un giardino rustico,...
Esterni

Come progettare il giardino di un ristorante

La parola francese "Restaurant" deriva da “restaurer” che sta ad indicare “un cibo che ristora”. Tale termine non vede solo un tipo di cucina ma i tanti generi che a volte rispecchiano tradizioni particolari, perché di paesi diversi rispetto...
Esterni

Come progettare un giardino di roccia

Il giardino rappresenta quella cornice che abbellisce ed impreziosisce un fabbricato. Quest'ultimo potrebbe essere una villa, una villetta a schiera, o addirittura un palazzo, ed in tal caso il giardino costituisce una pertinenza di comune proprietà...
Esterni

Come progettare un giardino sul terrazzo

Se abbiamo la fortuna di avere un'abitazione con una terrazza adiacente, sicuramente per poterla sfruttare al massimo dovremo sistemarla in base ai nostri gusti, realizzando magari un'area per mangiare all'esterno durante le giornate estive, oppure creare...
Esterni

Come progettare un giardino

Coloro che hanno la fortuna di abitare in un'unità abitativa indipendente (villa singola, bifamiliare, a schiera), generalmente hanno anche un bellissimo giardino. Quest'ultimo si presta per qualunque occasione, da un pasto all'aria aperta in estate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.