Piastrelle a specchio: pro e contro

Tramite: O2O 27/11/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Una delle soluzioni più di tendenza nella realizzazione o ristrutturazione di una casa sono le piastrelle a specchio. Per le personalità più vanitose e i narcisisti dichiarati, le piastrelle a specchio sono consigliate, non solo come rivestimento, ma anche come complementi d'arredo, difatti possono essere applicate nelle stanze da bagno, oppure in altri ambienti, come un ingresso o una camera da letto. Di seguito una piccola ricerca sulle piastrelle a specchio: pro e contro.

27

Pro: ampliamento degli spazi

La scelta audace delle piastrelle a specchio può aiutare ad ingrandire zone piccole: le superfici riflettenti creano l'illusione dell'ampliamento degli spazi. Per esempio, una parete, o solo una parte, di piastrelle a specchio, ingrandiscono un bagno piccolo, alleggeriscono un corridoio stretto, ampliano l'ingresso, diffondendo la luce anche negli angoli più bui e allargando visivamente i vari ambienti in cui vengono poste.

37

Pro: home decor di tendenza

Le piastrelle a specchio possono essere anche sfruttate per la loro funzionalità, ovviamente, di specchio, meno invadenti e senza ingombro di quelli tradizionali, con il vantaggio di lasciare più spazio e accostandosi al meglio agli altri decori della stanza. L'uso di varie forme o fatture (vedi ultimo paragrafo) di queste piastrelle possono stimolare la creatività di chi sceglie nel creare specchi originali all'interno della casa.
Possono anche essere sfruttate per riempire delle nicchie o delle zone parietali "scoperte", o solo per decorare una parete spoglia.

Continua la lettura
47

Contro: rivestimento delle zone ampie

Nelle stanze più ampie è opportuno regolarsi con l'applicazione delle piastrelle a specchio per evitare di creare un effetto pacchiano e sopra le righe. La scelta di questo tipo di rivestimento è molto azzardata, soprattutto per la cucina, per questo motivo è consigliabile l'utilizzo in altre stanze, in particolar modo gli ambienti stretti.

57

Contro: manutenzione

L'utilizzo delle piastrelle a specchio comporta anche una certa attenzione e manutenzione delle stesse. La pulizia è molto più impegnativa delle piastrelle classiche, principalmente se rivestono la cucina o il bagno, zone in cui lo sporco e gli schizzi d'acqua sono all'ordine del giorno e non sono per nulla camuffabili.

67

La scelta: forme e fattezze

In commercio esistono varie tipologie di piastrelle a specchio, ognuna utile ad interpretare più stili differenti e ad assumere più funzioni. La forma più tradizionale e usata è quella rettangolare, o a mattoncini, urban chic, di medie e piccole dimensioni, oppure la forma quadrata, molto essenziale. Le più dinamiche sono le piastrelle a forma esagonale, adatte ad un arredo moderno e minimal. Gli amanti del vintage possono optare per le piastrelle a specchio antichizzate, un po' scurite, dalla superficie anche un po' rovinata per creare un effetto vissuto. Infine, per gli spazi o le superfici più ridotte, si possono usare le mini - piastrelle, vale a dire le tessere più piccole. La scelta finale, in ogni caso, deve comprendere piastrelle della stessa forma e misura per mantenere una simmetria visiva.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come realizzare un soffitto a specchio

Se siete dei tipi vanitosi, gli specchi per voi non saranno mai abbastanza! Allora perché non averli anche sul soffitto? Scherzi a parte, il soffitto a specchio è una soluzione elegante e molto originale per la vostra casa. Avrete dei bellissimi effetti...
Ristrutturazione

Come appendere uno specchio pesante

Uno specchio può migliorare l'aspetto di una stanza rendendola più luminosa e più ampia, specie se questa è di piccole dimensioni. È necessario però sapere come appendere uno specchio pesante al muro, per evitare seri danni se non è rinforzato...
Ristrutturazione

Come posare le piastrelle nel bagno

Piastrellare il pavimento del bagno può essere un progetto di manutenzione della casa gratificante ed economicamente efficace, quando si hanno i materiali adatti e si pianifica bene. Le piastrelle sono sicuramente il rivestimento migliore per le stanze...
Ristrutturazione

Come realizzare un'anta armadio a specchio

Le porte dell'armadio a specchio sono comunemente utilizzate in molte case per la loro praticità. Ti permettono di risparmiare spazio diventando parte del design del mobile. La chiave per un design d'interni di successo è sapere come accoppiare gli...
Ristrutturazione

Come posare le piastrelle in verticale

Per posare le piastrelle in verticale occorre sapere prima alcune cose che riguardano le piastrelle. Le piastrelle da rivestimento infatti sono fatte di tanti materiali, ciascuno adatto alla superficie da rivestire. Oltre alla scelta del materiale però...
Ristrutturazione

Consigli per la scelta delle piastrelle adesive

Avete voglia di dare un tocco di freschezza alla vostra abitazione senza però spendere un patrimonio? Siete stanchi della vostra cucina o del vostro bagno dal design troppo classico? Una soluzione per voi esiste! Si tratta delle piastrelle adesive. Un...
Ristrutturazione

Come posare le piastrelle in graniglia di cemento

Le piastrelle in graniglia di cemento sono un particolare esempio di pavimentazione che fino a poco tempo fa venivano utilizzate per le abitazioni residenziali. Negli ultimi anni sono ritornare alla ribalta, grazie alle loro ottime qualità. In primis...
Ristrutturazione

Come rinnovare le fughe nelle piastrelle e pavimenti

Sia sui pavimenti che sulle pareti, in tinta unita o fantasia, le piastrelle creano una bella decorazione, di cui una delle caratteristiche principali, è costituita dalla durata, dato che è difficile logorarle. Alle volte, però, può accadere di dover...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.