Piani di cottura in vetroceramica: guida alle caratteristiche

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Ad oggi i piani di cottura in vetroceramica sono sempre più utilizzati, ma è bene conoscere tutte le caratteristiche prima dell'acquisto. Naturalmente, la scelta più semplice e veloce risulta essere quella di rivolgersi ad un professionista, ma questa è anche la scelta più costosa. Dunque, se desiderate risparmiare, potrete effettuare un'accurata ricerca sul web, in modo da apprendere quante più informazioni utili sull'argomento. A questo punto, non vi rimane che continuare a leggere con molta attenzione le semplici indicazioni riportate nei successivi passi di questa interessante guida, per comprendere utili infomazioni in merito ai piani di cottura in vetroceramica: guida alle caratteristiche.

25

Tipologie:

In commercio, esistono tre tipi di piani di cottura: a induzione, elettrici ed a gas. I primi creano un campo magnetico fra la piastra di appoggio e la pentola e scaldano solo il fondo di essa. Quelli alimentati a gas hanno i bruciatori sotto il vetroceramica, mentre i piani di cottura elettrici funzionano tramite le resistenze elettriche circolari.

35

Comandi e dispositivi elettronici:

I piani in vetroceramica hanno da tre a cinque punti di cottura; essi sono disegnati precisamente con cerchi concentrici sulla superficie del piano. I comandi sono integrati alla superficie mediante touch screen oppure possono essere sistemati esattamente con delle tradizionali manopole a mano. I piani di cottura in vetroceramica, rispetto a quelli tradizionali, hanno una minore dispersione di calore per cui per cuocere un alimento si impiega meno tempo. Inoltre, siccome non ci sono fiamme libere si riduce la possibilità di incendi domestici e si annulla il rischio di perdite di gas. Si possono aggiungere sul piano in vetroceramica dei dispositivi elettronici come: il timer, l’orologio oppure altri specifici sistemi di sicurezza elettronica.

Continua la lettura
45

Rimuovere le incrostazioni:

Se si verificano delle fuoriuscite del contenuto dalle pentole si può sporcare facilmente il piano di cottura e si possono formare anche delle fastidiose incrostazioni. Queste ultime si possono rimuovere facilmente quando la vetroceramica si è perfettamente raffreddata, per non scottarsi le mani. Basta passare sulla parte interessata un panno umido, ma se le macchie di sporco sono molto resistenti si possono usare esattamente delle apposite lamette per il vetro. Non bisogna utilizzare prodotti aggressivi e spugnette abrasive che possono graffiare irreparabilmente la superficie del vetroceramica.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Foto presa da www.archiproducts.com

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere il materiale per i piani di lavoro in cucina

Il piano cucina, o il top cucina, è sicuramente la parte esposta maggiormente all'uso quotidiano. Tagliare i cibi, appoggiare le pentole bollenti o preparare degli impasti sono tutte attività che possono facilmente danneggiare il nostro top cucina....
Arredamento

Consigli nell’arredare una casa a due piani

Le case a sue piani, sono sicuramente più spaziose, più affascinanti ma non sono così facili da arredare e gestire. Se avete acquistato da pochissimo una casa nuova e non avete idea di dove posizionare tutti mobili per un bel salotto o per una comoda...
Arredamento

Come arredare un piccolo soggiorno con angolo cottura

Quando si vive in piccoli appartamenti, è necessario gestire al meglio gli spazi per rendere gli ambienti funzionali. Così, quando non si hanno due stanze da dedicare alla cucina ed al soggiorno, ecco che bisogna tirare fuori nuove idee. Il risultato...
Arredamento

Come arredare il soggiorno con l'angolo cottura

Dove gli spazi non consentono di avere una cucina abitabile, la zona living sopperisce a questa mancanza con un angolo cottura. In questo modo il living sintetizza in un unico ambiente soggiorno, cucina e sala da pranzo. Questa disposizione gioca a favore...
Arredamento

Il parquet di bamboo: caratteristiche

Scegliere la pavimentazione più adatta per il proprio nuovo appartamento non è mai semplice. Le scelte sono diverse. Tra i materiali più usati troviamo il marmo, la ceramica o piastrelle di vario materiale. Per coloro che non temono le pulizie, e che...
Arredamento

Guida ai pavimenti in ceramica

Le piastrelle in ceramica sono di diversa qualità e hanno prezzi che variano a seconda del tipo di lavorazione. Prima di decidere quale fa al caso proprio bisogna fare delle considerazioni molto importanti. Ad esempio tenete presente in quale posto...
Arredamento

Guida ai vasi da arredamento

Arredare casa può essere un'esperienza estremamente gratificante, se sappiamo come farlo con stile. Non è semplice trovare le corrette soluzioni per valorizzare al meglio il nostro appartamento, ma una volta imparati i giusti trucchi del mestiere potremo...
Arredamento

Guida alla scelta degli infissi

La scelta degli infissi è sempre complicata, sia dal punto di vista economico che ecologico. Una giusta scelta permetterà di ridurre al minimo la manutenzione ed aumentare la classe energetica dell’intero appartamento, facendone aumentare anche il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.