Norme per la sicurezza dell'impianto idraulico

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Gli impianti di adduzione dell'acqua, sembrano che siano quelli con meno rischio tra le categorie diverse prese in considerazione dalle normative. Questa cosa non è vera precisamente. Proprio per questo motivo, un impianto corroso o vecchio, compromesso da depositi di calcare, potrà facilitare la proliferazione dei batteri (questo anche a causa di un sotto dosaggio eventuale di disinfettante) diffondendo, ad esempio, la Legionella Pneumofila, che deve essere debellata con specifici tecnici accorgimenti ed una corretta manutenzione, in quanto è particolarmente pericoloso per le persone affette da immunodepressione o con patologie croniche-degenerative. In questo semplicissimo articolo vedremo oggi, le norme per la sicurezza dell'impianto idraulico.

25

I danni incendiari

Nonostante sia molto difficile provocare danni incendiari usando l'acqua, occorre sempre prendere in considerazione che all'interno delle condutture circoli acqua che è destinata ad un analogo consumo a quello di un alimento, o al contatto diretto con parti del nostro corpo. La sicurezza di un impianto idraulico in prima analisi dipende dalla qualità della fornitura di acqua all'origine: l'allaccio alla rete pubblica garantisce la conformità dell'acqua nei requisiti stabiliti dalla legge relativamente alla sua potabilità.

35

La colorazione dell'acqua

Se vedete che la colorazione dell'acqua è anomala oppure se c'è cattivo odore nei dintorni, dovrà essere segnalato immediatamente subito all'ente idoneo che si occuperà poi della gestione del servizio del problema, facendo richiesta espressamente di garanzie relativa alla potabilità del prodotto. È bene inoltre, fare verifiche che cadenze periodiche secondo le indicazioni che sono state fornite dal costruttore (solitamente una volta all'anno) in tutti i dispositivi che sono destinati al trattamento del prodotto. In modo particolare è bene garantire la pulizia regolare di vasche, filtri di accumulo, poi inoltre assicurare il funzionamento corretto di tutti gli altri dispositivi che avete.

Continua la lettura
45

La contaminazione

Se risulta obbligatorio la messa sotto controllo dell'impianto in modo da ridurre il rischio di contaminazione da Legionella, sarà con buona probabilità necessario modificare l’impianto in modo da facilitare lo svolgimento delle operazioni di trattamento, generalmente l'elevata temperatura ed iperclorazione) e sostituire con periodica cadenza tutti i dispositivi di erogazione, e cioè i rubinetti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come installare un impianto d'illuminazione di emergenza

L'illuminazione d’emergenza fa parte degli strumenti davvero indispensabili per garantire la sicurezza in qualsiasi situazione di pericolo. Esso deve necessariamente essere adeguato ed efficace, e soprattutto deve essere sempre realizzato secondo...
Ristrutturazione

Sicurezza: una casa a misura di bambino

È molto importante che una casa abbia a disposizione tutti i più moderni criteri di sicurezza. Soprattutto quando al proprio interno vi è un bambino. Questo va messo nelle migliori condizioni di vita, sia da un punto di vista logistico che di sicurezza....
Ristrutturazione

Come Realizzare Le Tracce Sotto il pavimento per l'impianto elettrico

Attraverso i passaggi successivi di questa guida ci occuperemo di insegnarvi a realizzare le tracce che occorrono per costruire un impianto termico ed elettrico e posizionale sotto il pavimento. Per eseguire questo lavoro non occorrono particolari doti...
Ristrutturazione

Come progettare un impianto elettrico in bagno

Quando dobbiamo allestire una stanza da bagno, prima delle finiture è necessario progettare un impianto elettrico, in modo da poterlo poi lasciare sotto traccia e ricoprirlo con piastrelle. Un impianto funzionale, deve essere corredato da vari tipi...
Ristrutturazione

Come cercare un Muratore Elettricista Idraulico Imbianchino

Molto spesso si rendono necessari dei lavori di manutenzione per la nostra abitazione. Non sempre possiamo effettuarli da soli. Dobbiamo quindici rivolgerci a dei professionisti specializzati. In questa guida vedremo come poter cercare un muratore, elettricista,...
Ristrutturazione

Come installare un impianto di rilevamento fumo

In caso di incendio, la presenza di fumo è una delle cause di decesso e di danni alla salute. A garantire la sicurezza in caso in caso di incendio ci pensano alcuni dispositivi specifici. Si chiamano rilevatori di fumo e hanno il compito di dare l'allarme...
Ristrutturazione

Come montare un impianto fotovoltaico

Il sole costituisce un'immensa fonte di energia e ciò è dimostrato dalle numerose installazioni di impianti fotovoltaici: essi, come sappiamo, servono a consumare meno energia elettrica per risparmiare ed aiutare il nostro pianeta a diventare più pulito...
Ristrutturazione

Guida alla scelta dell'impianto termico

Quando bisogna scegliere l'impianto termico per la propria casa, la sfida può essere scoraggiante. La decisione influenzerà il comfort, i costi energetici, la qualità dell'aria e la sicurezza della casa per gli anni a venire. Qualunque sia la ragione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.