DonnaModerna

Non stirare: come dire addio al ferro da stiro

Di: Team O2O
Tramite: O2O 23/08/2022
Difficoltà:facile
14

Introduzione

Stufi di stirare?
Scopriamo insieme alcune semplici soluzioni che ci permetteranno di evitare una delle faccende domestiche meno apprezzate.

24

Sbattere e stendere i panni

Il metodo più conosciuto per non stirare e dire addio al ferro da stiro è quello di sbattere e stendere i panni accuratamente. Infatti, i colpi dati al tessuto permettono di eliminare le pieghe e, la stesura corretta, consente al filato di asciugarsi perfettamente. Questo metodo risulta piuttosto efficace per le lenzuola o le tovaglie che basterà piegare 2/3 volte prima di appoggiarle sullo stendino. Per quanto riguarda magliette, camice e pantaloni, dopo aver dato 3/4 colpi, è consigliabile l'asciugatura verticale utilizzando degli appendini. In questo modo, sfruttando il peso del tessuto bagnato, le pieghe verranno perfettamente eliminate e il capo apparirà come stirato. Nel caso in cui si utilizzino le grucce è importante che esse siano sufficientemente spesse nella zona delle spalle, affinché l'indumento non acquisisca la forma scorretta. Allo stesso modo, per i pantaloni, se si utilizzano gli appendini con le pinze, sarà sufficiente inserire un pezzo di stoffa per evitare che la pressione possa lasciare dei segni.

34

Come mettere i panni in lavatrice

Anche mettere i panni in lavatrice in modo corretto può risultare utile per evitare di stirare i capi. Nello specifico, il primo consiglio è quello di non riempire completamente il cestello. Dunque sarà sufficiente riempire per 3/4 lo spazio disponibile con ciò che si desidera lavare. Lenzuola o tovaglie possono essere inserite all'interno dell'oblò piegati in 2 o in 4 per evitare che si stropiccino eccessivamente. Tali pieghe non dovranno essere troppo strette per permettere all'acqua e al detergente di penetrare correttamente all'interno delle fibre. Un altro suggerimento è quello di chiudere eventuali cerniere o bottoni presenti sulle camice, pantaloni, felpe o altro. Infine, occorre scegliere un lavaggio delicato, ad una temperatura di 30° o 40°, e abbassare al minimo la centrifuga.

Continua la lettura
44

Utilizzare uno spruzzino con acqua

Qualora dopo il lavaggio e l'asciugatura il capo, le lenzuola o la biancheria presentassero pieghe o stropicciature è possibile risolvere il problema utilizzando semplicemente dell'acqua. Questa andrà inserita in uno spruzzino e vaporizzata della zona interessata dalle pieghe. È importante che il capo sia appoggiato su una superficie piana o appeso con una gruccia ma anche che le lenzuola, le federe o la tovaglia, si trovino già inserite correttamente. In questo modo l'acqua, evaporando, eliminerà le pieghe in pochi minuti senza la necessità di utilizzare il calore. Un consiglio è quello di diluire qualche goccia di ammorbidente all'interno dello spruzzino per conferire al capo una fragranza piacevole e agevolare la procedura di stiraggio a freddo grazie all'azione del prodotto.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come stirare un capo d'abbigliamento in seta

Nonostante la sua ottima reputazione, la seta possiede delle fibre abbastanza dure che richiedono un lavaggio a secco e possono non resistere alla stiratura, specialmente alle alte temperature. Per stirare un capo fatto di tale materiale, potete utilizzare...
Economia Domestica

Come stirare sul tavolo

Molte volte ci si trova in viaggio e si ha la necessità di stirare un determinato capo, oppure si possiede una casa piccola e l'asse da stiro si preferisce non comprarlo. In questo articolo, vi sarà quindi illustrato un modo alternativo altrettanto valido...
Economia Domestica

Come stirare le magliette e le felpe stampate

Le magliette e le felpe stampate sono dei capi sempre cool e di tendenza, dei capisaldi del guardaroba che non vengono mai spodestati. Anche chi non le ama, non rinuncia ad averne almeno una nel cassetto. Il loro fascino deriva dal fatto che ci permettono...
Economia Domestica

5 errori da evitare nello stirare le camicie

Quando dobbiamo stirare dei capi delicati come ad esempio delle camicie, è importante rispettare alcune regole per evitare di danneggiare il tessuto con cui sono realizzate, e soprattutto di ottenerle perfettamente lisce e senza antiestetiche grinze....
Economia Domestica

Strategie per smettere di stirare

Stirare, fra le faccende domestiche, non raggiunge mai il top delle preferenze. Molto spesso le donne si chiedono se esiste un metodo per eliminare questa faticosa incombenza. Essa infatti porta via non solo del tempo, ma anche denaro. Inoltre, smettendo...
Economia Domestica

Trucchi infallibili per stirare velocemente

Per alcuni di noi stirare bene è una forma d'arte e dà un certo piacere, per molti altri è una scocciatura non indifferente, ma per tutti è un lavoro necessario che richiede tempo in una giornata già densa di appuntamenti.Stirare richiede un processo...
Economia Domestica

Come stirare un capo d'abbilgliamento in lino

Stirare è un lavoro domestico abbastanza impegnativo e faticoso per la maggior parte delle massaie italiane. Il processo di stiratura varia in base alla forma ed al tessuto con cui il capo è stato realizzato. Per questo motivo esistono diverse tecniche...
Economia Domestica

Come lavare e stirare le cravatte

Le cravatte sono quel capo o accessorio importantissimo per un uomo quando indossa un bel abito da cerimonia o semplicemente una giacca elegante. La cravatta deve essere sempre perfetta e in ordine, ma ha bisogno anche di essere lavata e stirata per apparire...