Mobili da giardino: quali scegliere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In prossimità della bella stagione, cresce il desiderio di passare delle stupende giornate all'aria aperta, con amici e familiari. Durante il periodo estivo diventa piacevole pranzare e cenare sul terrazzo o in giardino. Però, per trascorrere questi momenti in modo piacevole, in totale comodità e relax, è necessario disporre di tutto l'equipaggiamento più adatto, ovvero mobili da collocare esternamente, belli e resistenti. I mobili da giardino sono disponibili in svariati modelli, materiali e colori. Visto che la scelta è vasta, in questa guida cercheremo di aiutarvi su quali scegliere.

26

Economicità e praticità

Tanto per cominciare, esaminiamo gli elementi più economici e pratici esistenti in commercio, quindi la plastica e la resina. Per i mobili collocati esternamente, come tavolini, sedie, sdraio e panche, la plastica e la resina sono i materiali privilegiati, dal momento che sono molto leggeri, semplici da pulire, comodissimi e molto resistenti alle intemperie. Sicuramente non saranno il massimo dal punto di vista estetico, però hanno tutte le qualità elencate. Sono mobili lineari, e presentano le caratteristiche per adattarsi a qualsiasi tipo di ambiente, anche se quasi mai sono realizzati in un design e in una struttura originale. Quindi, è preferibile scegliere mobili realizzati in plastica e in resina, se si vuole optare per una soluzione veloce ed economica. Sono reperibili nei migliori supermercati, con prezzi accessibili, variabili in base al modello, alle dimensioni, ed al colore. Di solito sono bianchi o verdi, con questi ultimi che hanno un costo lievemente maggiore.

36

Stile e convenienza

Altri mobili consentono di ottenere il giusto compromesso tra stile e convenienza, e sono realizzati in legno, in vari modelli. Gli arredi da esterni in legno sono costituiti da questo materiale naturale e caldo, che ha la qualità di creare un ambiente maggiormente intimo ed accogliente. Se vengono opportunamente trattati, raggiungono un eccellente livello di resistenza agli agenti atmosferici, e possono resistere in condizioni quasi perfette, dietro opportune precauzioni ed accorgimenti. Prima di acquistare dei mobili da giardino in legno, è importante prestare attenzione alla marca, alla consistenza ed alle rifiniture. A volte, spendendo un po' di più, può rivelarsi essere un investimento utile per il futuro.

Continua la lettura
46

Arredi di lusso

In commercio, esistono anche arredi da giardino di lusso o addirittura extra-lusso. Stiamo parlando di gazebo, tavolini, sedie, panchine, lettini e sdraio realizzati in ferro battuto, in ghisa, in marmo ed altri materiali pregiati misti. Sono la soluzione ideale per esterni particolarmente curati, destinati a chi non ha problemi di budget. Questi arredi sono pensati nei minimi particolari, e realizzati con i migliori materiali disponibili, assai resistenti agli agenti atmosferici, molto spesso impreziositi da originali ed artistici particolari d'effetto, come intarsi, mosaici e disegni. In estate ogni giardino può diventare una sorta di stanza, molto utilizzata, in cui può essere comodo disporre di una piscina. Quest'ultima dovrebbe soddisfare sia l'aspetto estetico che quello qualitativo. Il prezzo di questi mobili da giardino varia in base alle caratteristiche, ma può arrivare anche a diverse migliaia di euro.

56

Tessili da abbinare

Indipendentemente dal tipo di mobile da giardino che viene scelto, al momento dell'acquisto non si deve dimenticare di tenere, nella dovuta considerazione, i tessili che devono essere usati come cuscini imbottiti, stuoie e tende per esterni. Tutti questi complementi si trovano in un'infinità di modelli e tessuti, a costi che vanno da pochi euro a cifre più elevate. È importante prestare la massima attenzione agli abbinamenti ed agli accostamenti dei modelli e dei tessuti per creare un ambiente esterno confortevole, allegro e divertente. I tessili rappresentano, anche, un'ottima e vantaggiosa opportunità di risparmio nel caso in cui si desidera rinnovare i vecchi mobili senza acquistarne dei nuovi. Semplicemente, aggiungendo imbottiti belli e soffici, questi acquisteranno un aspetto fresco e moderno.

66

Accortezze successive

A prescindere dal tipo di arredamento scelto, inoltre, è importante ricordare che tutti i mobili da esterni, di qualsiasi materiale siano, necessitano di minime accortezze per mantenerli integri nel tempo. Ogni arredo, chiaramente, richiede un'opportuna pulizia e manutenzione, che cambia a seconda del materiale che lo costituisce.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come trattare gli arredi e pavimenti esterni in legno

Se desiderate scoprire come sia possibile trattare gli arredi e in particolare i pavimenti esterni in legno, vi consiglio di leggere con attenzione questo tutorial, saranno indicati una serie di consigli utili su come trattare le vostre superfici adeguatamente...
Esterni

Come scegliere la sedia a sdraio

La sedia a sdraio è uno degli oggetti più diffusi, per godere il relax in spiaggia così come sulla terrazza di casa. I modelli disponibili in commercio sono tantissimi, ed ognuno con una caratteristica propria oltre che con svariati accorgimenti. Anche...
Ristrutturazione

Come rimuovere la resina epossidica

Le resine sono sostanze molto utilizzate in diversi campi d'applicazione, e svolgono un ruolo piuttosto importante nella riparazione di diversi oggetti, o anche nella costruzione, in base alle esigenze del caso.Sempre più spesso, sia nel campo dell'edilizia...
Arredamento

Come arredare il soggiorno in stile art déco

Art deco è sinonimo di lusso e ricchezza di forme e colori, è una scelta ottimale per un ambiente ricercato e raffinato dove ogni dettaglio viene curato nei minimi particolari. Innanzitutto cerchiamo di portare nel nostro soggiorno gli elementi tipici...
Arredamento

Come arredare con le resine decorative

Come vedremo nel corso di questa guida, le decorazioni di una casa non devono mai essere lasciati al caso. È importante infatti scegliere i giusti elementi decorativi, capaci di conferire alla casa quel tocco in più di eleganza e raffinatezza. In particolare...
Esterni

Come scegliere delle sedie in resina

La resina è un materiale molto resistente usato per la realizzazione di mobili da arredo per esterno ma anche per la realizzazione di pavimenti, vasi da fiori e molto altro ancora. La resina è molto simile alla plastica, materiale con cui, spesso, esso...
Esterni

10 idee per arredare il giardino con i pallet

Da un po' di anni, le pedane di legno industriali ovvero i pallet, sono ormai diventate dei veri e propri oggetti d'arredamento e di design. Attraverso queste pedane di legno, è infatti possibile creare manualmente dei mobili per interni ed esterni....
Arredamento

5 idee per una sala da pranzo in stile shabby chic

La traduzione letterale delle parole shabby chic suona come una nota stonata, dato che per shabby si intende qualcosa di malandato, usurato, logorato dal tempo. Se non fosse per l'aggettivo chic che attribuisce al "vecchio" un accenno di eleganza sofisticata,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.