Le migliori piante acquatiche per il giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
110

Introduzione

Il giardino rappresenta lo spazio progettato all'aperto maggiormente importante di qualunque villa o villetta a schiera, ovvero un reale biglietto da visita del proprio appartamento, che ne arricchisce lo stile esterno e lo rende molto gradevole da abitare. Nei passaggi successivi di questa eccezionale e pratica guida, vi parlerò rapidamente delle migliori piante acquatiche per il laghetto artificiale, che permettono di realizzare una composizione veramente interessante ed esotica sulla superficie dell'acqua!!!

210

Occorrente

  • Giardino
  • Laghetto artificiale
  • Piante acquatiche
310

Attenzione alle varietà delle piante

Le piante acquatiche sono ideali per arricchire il laghetto artificiale di un giardino, ma è necessario fare attenzione a quali varietà selezionare secondo la tipologia di acqua, clima e spazio disponibile. Alcune piante acquatiche vanno spostate all'interno di vasche durante la stagione invernale, mentre quelle perenni perdono le foglie in Autunno, ma mantengono le radici e conseguentemente fioriscono nuovamente in Primavera.

410

Distinguere le piante acquatiche

Inoltre, dovrete distinguere le piante acquatiche viventi nell'acqua bassa e ferma da quelle richiedenti una vasta superficie e profondità, per crescere e svilupparsi galleggiando superficialmente. Pertanto, vi consiglio vivamente di prestare molta attenzione ad ogni singola specie di pianta acquatica e di verificare il suo tipo di habitat e le proprie cure specifiche necessarie.

Continua la lettura
510

Le piante acquatiche galleggianti fiorite

Le piante acquatiche galleggianti fiorite maggiormente famose sono le Ninfee, delle quali esistono numerose varietà. Dopo essere germogliate, esse devono essere piantate direttamente sul fondale del laghetto artificiale oppure all'interno di vasi immersi nel periodo compreso tra Aprile ed il mese di Maggio. La Ninfea è una pianta perenne e, dopo due o tre anni, avrete la sua massima fioritura con le ampie corolle.

610

Il fiore di loto

Un'altra pianta acquatica estremamente conosciuta è il fiore di loto, che rappresenta un simbolo rilevante per le culture antiche (come il buddismo e la civiltà egiziana). Il proprio sviluppo è abbastanza veloce, ma sarà necessaria una prolungata esposizione ai raggi del Sole ed una temperatura medio-alta: durante i mesi più freddi, il Nelumbo deve essere trasportato in vasche interne.

710

Le piante acquatiche fiorite palustri

Le piante acquatiche fiorite palustri (ovvero quelle che vivono immergendo le proprie radici nell'acqua, ma non sono galleggianti) arricchiscono le bordure intorno al laghetto artificiale presente nel giardino della villa o villetta a schiera e possono essere di molteplici varietà: gli iris d'acqua, la calla di palude, il giacinto e l'ibisco acquatico.

810

Differenti specie

La vegetazione a foglie verdi palustri ed acquatiche è piena di specie differenti che si sviluppano con lunghi fusti o galleggianti:
- la canna odorosa tappezza la superficie del laghetto artificiale, produce bacche scure e necessita di tanta luce per crescere;
- il giunco forma piccoli cespugli con lunghi steli (molto resistenti e flessibili), che vengono utilizzati per produrre manufatti particolari (come i cesti e gli arredi);
- la typha latifolia forma caratteristici pennacchi marroni e può raggiungere "200 cm" di altezza;- la castagna d'acqua si sviluppa in ampie foglie verdi galleggianti;- la lenticchia d'acqua ha un fogliame tondeggiante e rigonfio;- la pontederia cordata regala delicati fiori colorati;- la menta acquatica.

910

Piantare la vegetazione adeguata

Per rendere completo il laghetto artificiale, dovrete piantare la vegetazione adeguata in ciascun punto: - nei bordi, sono ideali le piante acquatiche palustri e marginali, che vivono parzialmente immerse e sviluppano un ampio fogliame;- sulla superficie, va coltivata una pianta acquatica galleggiante che fissa le sue radici in profondità. Per ossigenare l'acqua e pulirla (specialmente se avete pesci o tartarughe), bisognerà far sviluppare delle piante acquatiche ossigenanti che mantengono l'esatto equilibrio chimico del laghetto artificiale.

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete la tipologia di pianta secondo le caratteristiche dell'acqua e le temperature medie della zona.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come arredare il giardino con le piante finte

Molte persone sono quasi costrette a ricorrere all'uso delle piante finte per arredare il proprio giardino poiché non hanno abbastanza tempo libero da poter dedicare a delle piante vere oppure per il semplice fatto che non sono dotate del cosiddetto...
Esterni

Come relizzare delle cornici per delimitare le piante in giardino

Quando si progetta un giardino bisogna cercare di dare un aspetto gradevole e pulito. Per ottenere un effetto particolare, quindi si possono realizzare delle cornici. Queste serviranno per delimitare le piante. Si tratta di costruire delle bordure e bordi...
Esterni

5 piante da avere in giardino

Avere un bel giardino in casa, è sicuramente una grande fortuna. Uno spazio verde in una piccola abitazione, è importante per potersi godere un angolo di natura anche in città. Per poter creare un bel giardino, è necessario sicuramente scegliere le...
Esterni

Come pulire lo stagno del giardino

Un giardino ben curato e dotato di uno stagno artificiale, si presenta di solito particolarmente elegante ed è sempre dotato di un certo fascino. Vi si possono coltivare le bellissime ninfee o altre piante acquatiche ed è possibile inserirvi anche qualche...
Esterni

Come creare un laghetto artificiale in giardino

Avete un giardino grande e volete contornarlo di piante, fiori colorati ed un bellissimo laghetto per ricreare un ambiente tropicale? Se avete già provveduto alle colture, ecco una guida per voi su come creare un laghetto artificiale in giardino in pochi...
Esterni

Come scegliere delle piante ornamentali

Scegliere le piante ornamentali è come arredare la propria casa, perché d'altra parte si tratta proprio di una tipologia di arredamento, sia per gli ambienti esterni che interni. Prima di procedere all'acquisto delle piante bisogna conoscerne le dovute...
Esterni

Come realizzare un laghetto

Se vogliamo rendere il nostro giardino più originale ed interessante, oltre naturalmente a fornirlo di piante variopinte, staccionate e suppellettili potremo anche decidere per un caratteristico laghetto artificiale, dove potremo inserire delle piantine...
Esterni

Come realizzare un laghetto da giardino con la vetroresina

Arricchire il proprio giardino con una ventata di freschezza e originalità, è possibile, senza spendere somme esose, utilizzando un po' di fantasia e buona volontà. Per dare più vitalità allo spazio esterno della tua casa, potrai realizzare un laghetto....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.