I vantaggi e gli svantaggi delle stufe a pellet

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le stufe a pellet bruciano segatura compressa per generare calore. Si possono utilizzare in spazi residenziali oppure a livello industriale. Il riscaldamento con stufe a pellet presenta sia aspetti positivi che negativi. Nella guida, si elencheranno i vantaggi e gli svantaggi, per scegliere in maniera consapevole come riscaldare la propria abitazione.

26

Le stufe a pellet hanno cambiato notevolmente il loro aspetto nel corso degli anni, per seguire mode e tendenze dell'arredamento. Un design moderno e ricercato ha sostituito i primi modelli rudimentali. Uno dei recenti vantaggi è quindi quello di poterle adattare con maggiore facilità agli interni. Gran parte delle stufe a pellet è di grandi dimensioni, realizzata con conduttori in acciaio inox o in ghisa. I forni e le caldaie a pellet sono però disponibili anche in aggiunta alla stufa. Si tratta di unità che si possono adattare a sistemi di riscaldamento domestici già esistenti. Basta infatti apportare solo delle modifiche secondarie per la canalizzazione.

36

Le stufe a pellet sono apparecchi relativamente versatili. La maggior parte di esse presenta meccanismi di auto-accensione, controllati da un termostato. Essendo inoltre stufe automatiche, hanno spesso comandi a distanza. Grazie agli sviluppi tecnologici più recenti, sistemi informatici posti all'interno delle stufe a pellet controllano le condizioni di sicurezza. Gli impianti inseriti eseguono test diagnostici, in caso si rilevassero problemi. Il grado di combustione del pellet influisce sulle prestazioni delle stufe e provoca la fuoriuscita di cenere. I pellet di qualità premium producono meno dell'1% di cenere, mentre per le tipologie standard le percentuali variano dal 2% al 4%.

Continua la lettura
46

Uno degli svantaggi consiste pertanto nella necessità di manutenzione straordinaria nel caso di pellet di qualità inferiore. Un legno economico può causare effetti indesiderati per un periodo di tempo più o meno lungo. Molte stufe a pellet bruciano combustibili come grano, mais, semi o trucioli di legno. In alcune, questi combustibili si devono mescolare a pellet di legno. A differenza delle stufe a legna, che operano esclusivamente su un principio di tiraggio del camino, le stufe a pellet utilizzano un tubo di scarico appositamente sigillato. Ciò per impedire ai gas di fuoriuscire nello spazio dell'unità abitativa.

56

Avendo un sistema di scarico forzato, presentano tra gli altri vantaggi quello di non necessitare di un dislivello di sfogo. Come un moderno apparecchio a gas, le stufe a pellet si possono scaricare orizzontalmente attraverso una parete esterna, per poi terminare sotto la linea del tetto. Questa caratteristica le rende adatte alle strutture senza canna fumaria. Senza un'adeguata alimentazione la ventola della stufe, però non funziona bene e può causare un accumulo di fumo nell'abitazione. Per funzionare correttamente, le stufe a pellet utilizzano energia elettrica. Si possono quindi collegare ad una normale presa di corrente.

66

Tutte le stufe a pellet hanno sensori di calore, che consentono al controller di chiudersi in una condizione di insicurezza. In molte stufe a pellet ci sono anche batterie, progettate per mantenere un normale funzionamento in caso di interruzione di corrente. Uno degli svantaggi più notevoli è il costo. Strutturalmente le stufe a pellet sono sistemi più complessi di una stufa a legna. Anche le singole componenti risultano piuttosto costose. Il costo di acquisto e installazione si può però ammortizzare nel tempo, grazie al risparmio energetico garantito durante l'utilizzo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come risparmiare con le stufe a pellet e o termo camini

In vista dell'inverno e per contrastare i consumi che riguardano le modalità di riscaldamento delle vostre case è bene pensare a quelle più convenienti e che vi diano anche la possibilità di tutelare l'ambiente. Ne esistono tuttavia di diversi generi,...
Economia Domestica

Vantaggi della scelta di una stufa a pellet canalizzata

Molte famiglie italiane e non solo, da anni scelgono come riscaldamento per la propria abitazione le stufe alimentate a pellet, per due motivi fondamentali; il primo per la durata di questo materiale, e il secondo per limitare i costi rispetto alla legna,...
Economia Domestica

Vantaggi e svantaggi del riscaldamento a pavimento

I pannelli radianti costituiscono un sistema in grado di riscaldare una superficie (come il pavimento), mediante tubature posizionate al di sotto. Nonostante la loro temperatura bassa, quest'ultime riescono a fornire calore all'ambiente da riscaldare....
Economia Domestica

Vivere in un attico: vantaggi e svantaggi

L'attico è una tipologia di appartamento che tutti vorrebbero che di sicuro ha moltissimi pregi ma che ha anche parecchi fastidiosi difetti. Prima di acquistare una appartamento di questo genere, è importante approfondire bene l'argomento e verificare...
Economia Domestica

Vantaggi e svantaggi di uno scaldabagno a pompa di calore

Con l'avanzare dell'inverno inevitabilmente dobbiamo pensare a rendere più confortevole e calda la nostra abitazione. Sappiamo bene come un momento rilassante, come un buon bagno o una buona doccia, possa trasformarsi, durante il periodo invernale, in...
Economia Domestica

Pareti divisorie: vantaggi e svantaggi

Negli ambienti grandi e piccoli, molto spesso, non sia ha la minima idea di come organizzare al meglio gli spazi. Gli spazi molto ampi hanno infatti la capacità di poter essere gestiti in svariati modi, mentre per negli ambienti un po' più piccoli,...
Economia Domestica

Vantaggi e svantaggi dell'isolamento delle pareti

I sistemi di isolamento delle pareti contribuiscono a mantenere le case più efficienti e confortevoli. Secondo alcune ricerche, tutte le case costruite dal 1920 in poi, è probabile che le pareti esterne siano state realizzate con un doppio strato di...
Economia Domestica

Vantaggi e svantaggi del riscaldamento a battiscopa

Se la tua abitazione non è dotata di un sistema di riscaldamento centrale, mantenerla adeguatamente calda durante i mesi invernali potrebbe richiedere l'uso di soluzioni supplementari, tra cui l'innovativo riscaldamento a battiscopa. I caloriferi tradizionali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.