I migliori tipi di parquet

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il parquet utilizzato per rifinire i pavimenti di casa è segno di eleganza e raffinatezza ed è molto adoperato perché, oltre a essere pregiato, è anche un buon isolante termico. Permette quindi di stare caldi d'inverno e freschi d'estate. Il parquet è anche duraturo se trattato con i dovuti riguardi. Scegliere però tra i migliori tipi di parquet, non è una cosa semplice, poiché ne esistono diversi e bisogna adattarli all'arredamento e allo stile della propria casa. Ovviamente, la scelta più veloce ed efficiente per sapere quante più informazioni possibili in merito alla tipologia migliore da scegliere, risulta essere esattamente quella di rivolgersi ad un arredatore professionista di interni, questa però risulta essere anche la scelta più dispendiosa. Quindi, se preferite risparmiare economicamente, potrete cercare voi stessi quante più informazioni possibili, tramite i passi di questa guida. A questo punto, non vi rimane che continuare a leggere con attenzione le semplici e dettagliate indicazioni riportate nei successivi passi di questa guida, per imparare utilmente quali sono i migliori tipi di parquet.

25

Tonalità di colore del parquet

Sono molte le tonalità di colore che riguardano il legno dei migliori tipi di parquet e si suddividono in quattro categorie: legni chiari, bruni, rossi scuri. Se volete scegliere tra i legni chiari optate per il faggio che risulta essere rosato, l'acero americano che ha striature beige, oppure il rovere molto vicino al giallo paglierino e che proviene dalle foreste europee e asiatiche. Tra i migliori tipi di parquet di certo troverete quello fatto di legno bruno in teak, Iroko e in Afromosia. Il teak è un legno color tabacco.

35

Parquet per arredamento moderno

Per le case che hanno un arredamento moderno i migliori tipi di parquet sono quelli dai legni rossi, come il Merbau e il Doussiè Africa; il primo risulta essere esattamente un legno giallo mentre il Doussiè Africa è un legno con una tonalità tra il rosso e il colore oro, che conferisce un'atmosfera accogliente e calda a ogni ambiente. Scegliete invece il parquet di tonalità scura tra il Mutenye e il Wengè-Panga. Il Mutenye è molto vicino al marrone scuro e, come l'Iroko e l' Afromosia. Il Wengè-panga si presenta con una tonalità molto scura, quasi nero: è ideale per lo studio e per uffici.
I vari tipi di parquet, tra i più pregiati, sono quelli che si presentano con un colore uniforme, senza nodi o difetti evidenti. Troverete invece un buon rapporto qualità prezzo nel parquet in bamboo di colore chiaro.

Continua la lettura
45

Tipi di parquet

Scegliete quindi in base al colore che incontra le vostre preferenze, ma anche in base ai vari tipi di parquet, tra i quali c'è quello tradizionale, quello multistrato quello in massello. Il parquet tradizionale lo acquisterete allo strato grezzo e quindi, prima che possiate far eseguire la posa a terra, dovrete affrontare altre spese per farlo levigare e lucidare. Il parquet multistrato è quello più spesso utilizzato, perché lo troverete già rifinito. È formato da vari strati così da sfruttare la varietà delle venature i pregi dei diversi tipi di legno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Alcuni consigli per scegliere la tipologia di parquet

Molto spesso quando si procede ad una ristrutturazione per l'interno di un'abitazione, è indispensabile scegliere la giusta tipologia di pavimentazione. La pavimentazione può essere scelta di diversi materiali ma il parquet, rimane uno degli elementi...
Arredamento

Come arredare con il parquet in iroko

Quando si arreda un appartamento e si inizia a chiedersi quale sia il materiale più adatto e raffinato per la pavimentazione, subito si pensa al parquet. Quale altro materiale, infatti, potrebbe donare altrettanta atmosfera ed eleganza alle abitazioni...
Arredamento

Come scegliere il legno giusto del parquet

Ecco un'interessante guida, attraverso il cui aiuto poter imparare come e cosa fare per scegliere nella maniera corretta, il legno giusto del parquet. Avere un parquet in casa, è il sogno ed anche il desiderio di molte persone e grazie a questa semplice...
Arredamento

10 miti da sfatare sul parquet

Il parquet, in molti casi, rappresenta senza dubbio la soluzione d'arredamento più pratica e funzionale che ci sia. E per qualsiasi tipo di appartamento. È un tipo di pavimento molto particolare e, per questo motivo, tuttavia, è soggetto ad alcuni...
Arredamento

Come scegliere il colore del parquet

La pavimentazione può essere scelta tra tantissime tipologie utili e splendide. Uno dei pavimenti più ricercati è sicuramente il parquet, che accompagna all'aspetto esteriore rustico anche una netta comodità di uso. Infatti in molti tendono a preferirlo...
Arredamento

Guida essenziale per la scelta del parquet

Se siete intenzionati a scegliere il parquet come tipo di pavimento per la vostra abitazione, occorre conoscere alcuni elementi caratteristici di questa superficie per realizzare una scelta davvero giusta e corretta. Non solo gusti personali, dunque (che...
Arredamento

Come abbinare le porte con il parquet

Dopo aver ristrutturato la nostra casa, e come pavimentazione scegliamo la posa del parquet, è importante sapere che l'installazione delle porte per un fattore puramente estetico, deve essere basata sulla stessa tonalità del legno prescelto o comunque...
Arredamento

Come abbinare il parquet al colore delle pareti

Arredare bene una casa non vuol dire solo riempire gli spazi, ma curare gli ambienti in ogni dettaglio, i fattori che entrano in gioco sono diversi: il trattamento superficiale delle pareti, la quantità di luce che entra nella stanza, il rivestimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.