I migliori isolanti acustici per la casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

I materiali insonorizzanti e i dispositivi di blocco del suono impediscono al rumore di viaggiare attraverso pareti e pavimenti da uno spazio all'altro. I bloccanti del suono sono in genere materiali rigidi, pesanti, spessi oppure in alcuni casi, flessibili che riflettono il rumore. Per evitare che il rumore entri in una stanza, vengono generalmente installati nelle pareti, nei soffitti, nei pavimenti e anche nelle porte. E la vostra casa ha bisogno di un isolamento acustico efficiente, per eliminare i rumori molesti provenienti dalla strada o dai vicini di casa, è necessario acquistare prodotti specifici che vanno utilizzati singolarmente o in coppia con altri. A seguire saranno illustrati i migliori isolanti acustici per l casa.

29

Occorrente

  • Argilla espansa
  • Polistirolo
  • Sughero,
  • Cartongesso
  • Lana di roccia
  • Pannelli fonoassorbenti
39

Isolanti in sughero

Molti dei materiali disponibili in commercio sono di natura organica, ma ce ne sono alcuni, che rappresentano il frutto e il risultato di accurate ricerche scientifiche. Questi materiali particolari, sono infatti costituiti da fibre sintetiche o derivati del petrolio. Gli isolanti migliori in commercio sono sicuramente tre: la lana di roccia, il sughero e l'argilla espansa, ma anche il polistirolo. Per ottenere un ottimo isolamento delle pareti divisorie, un materiale perfetto che fa al caso vostro potrebbe essere il sughero. Infatti, attraverso uno spessore di sughero di due centimetri, potrete formare una perfetta barriera per il suono, che andrà a proteggere l'abitazione dall'inquinamento acustico esterno. Una stanza sigillata di solo sughero, diventa perfettamente fonoassorbente e priva di rifrazione di onde sonore, sia interne che esterne.

49

Pannelli in lana di roccia

Per risparmiare del denaro, visto che il sughero a pannelli è abbastanza costoso, le pareti si possono prima sigillare con del cartongesso, poi con lana di roccia ed infine con una copertura di pannelli di sughero anche più sottili (circa un centimetro).
Esattamente come il sughero, anche la lana di roccia può essere una soluzione ottima per la risoluzione di questa problematica, in quanto è utilissima per la riempitura dell'intercapedine creata tramite una parete in cartongesso. La lana di roccia, in questo caso, andrà applicata su degli appositi distanziatori d'alluminio.

Continua la lettura
59

Rivestimenti in argilla espansa

Tuttavia, isolare dal punto di vista acustico un'abitazione in modo completo, significa occuparsi non solo delle pareti, ma anche del soffitto e dei pavimenti, specialmente se si vive in un appartamento condominiale. Per queste due tipologie di rivestimento, ci sono prodotti specifici, che si rivelano particolarmente indicati per insonorizzare un ambiente domestico. Un pavimento può infatti, essere reso anti-acustico con delle palline di argilla espansa, che vanno applicate sul solaio, senza il massetto di cemento. Per i controsoffitti, il polistirolo è l'ideale per renderli fonoassorbenti, anche se si presta molto per insonorizzare pareti e tramezzi.

69

Pannelli fonoassorbenti

Materiali e metodi fonoassorbenti evitano che il rumore rimbalzi all'interno di una stanza, migliorando la qualità del suono. I materiali fonoassorbenti sono in genere porosi, leggeri e morbidi, i pannelli in schiuma tattile, vengono spesso applicati alle superfici come materiale di finitura e sono disponibili in una vasta varietà di colori e stili. La capacità di un materiale di bloccare il suono è misurata da una classificazione della classe di trasmissione del suono (STC), mentre l'assorbimento del suono è misurato da un coefficiente di riduzione del rumore (NRC) o da un valore medio di assorbimento del suono (SAA). In entrambi i casi, maggiore è il punteggio, più efficace è il prodotto. Durante la costruzione o il rimodellamento, un modo efficace e conveniente per migliorare le prestazioni di insonorizzazione di pareti e soffitti è quello di mettere l'isolamento di battitura o una copertura tra borchie o travetti, che assorbe il suono che altrimenti viaggerebbe facilmente attraverso le bolle d'aria tra le cornici delle pareti.

79

Pannelli in cartongesso

Un altro modo per ottenere prestazioni migliori nell'insonorizzazione delle pareti, consiste nell'applicare un secondo strato di cartongesso in gesso da 1/2" su un lato del muro. Ciò conferirà alla superficie più massa, rendendola meno incline alla vibrazione e al trasferimento delle onde sonore. L'aggiunta di questo strato su un lato di un muro isolato aumenta il punteggio STC a 40; aggiungendolo a entrambi i lati si spinge fino a 45.

89

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

I migliori trucchi per non stirare le maglie

Stirare è una delle faccende domestiche più noiose in assoluto perché richiede molto energia nella braccia e soprattutto tanto tempo a disposizione per poterlo fare. Bisogna avere la pazienza adatta per star fermi dietro l'asse da stiro e tenere il...
Economia Domestica

Le migliori scuse per rifiutare un invito

Ricevere un invito è sempre una piacevole sorpresa. O quasi. Sì, perché non sempre la proposta arriva dalla persona giusta. A volte un invito rappresenta un'autentica seccatura. Nel tentativo di non risultare troppo sgradevoli ci serviamo delle scuse...
Economia Domestica

Le migliori stufe a pellet

Le stufe a pellet costituiscono un sistema di riscaldamento più economico rispetto ad analoghi dispositivi. La materia prima, il pellet, si ottiene dagli scarti della lavorazione del legno. Si tratta di una sostanza completamente ecologica e naturale....
Economia Domestica

Le migliori scuse per non partecipare a una riunione condominiale

Se c'è una cosa che la maggior parte degli italiani odia, queste sono le riunioni condominiali. Quelle riunioni che vengono sempre organizzate in serata, magari dopo una faticosissima giornata di lavoro, in cui vogliamo soltanto andare a casa e passare...
Economia Domestica

Profumi per l'ambiente: le migliori soluzioni naturali

I profumi per l'ambiente possono essere realizzati sfruttando tante soluzioni naturali capaci di inondare le stanze di fragranze piacevoli ed evitando, al contempo, l'utilizzo di sostanze artificiali che possono rivelarsi fastidiose per la salute. Economici,...
Economia Domestica

Le migliori miscele di caffè

Il caffè è una bevanda molto apprezzata in Italia, dove nel corso degli anni si è sviluppata una vera e propria arte per la sua preparazione. Tutti sanno che la qualità del caffè, e la differenza tra un buon caffè e un caffè mediocre, la fanno...
Economia Domestica

Rivelatore gas: caratteristiche e tipologie

Un rivelatore di gas è un dispositivo in grado di rilevare e misurare la concentrazione di alcuni gas nell'aria mediante l'utilizzo di diverse tecnologie. Tipicamente utilizzato per prevenire l'esposizione tossica e gli incendi, questi dispositivi vengono...
Economia Domestica

Le migliori borse termiche da portare in spiaggia

Quando d'estate ci si reca al mare, un vero problema è la mancanza di acqua fresca e cibo correttamente conservato, almeno che non si disponga di una borsa termica. Se tuttavia non ne avete ancora acquistata nessuna, in questa lista descriviamo in modo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.