I capi da non mettere mai in asciugatrice

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'asciugatrice, è un macchinario davvero utilissimo per asciugare i capi appena lavati in un batter d'occhio. La comodità di un'asciugatrice è ineguagliabile perché nelle stagioni invernali, soprattutto quando piove molto, non si ha il bisogno di stendere la biancheria all'aperto ma basta inserire i capi al suo interno per averli subito asciutti, pronti da indossare. Non tutti i vestiti però, possono essere inseriti all'interno dell'asciugatrice, perché possono rovinarsi, cuocersi ed infeltrirsi. Eccovi di seguito una breve lista dei capi da non mettere mai in asciugatrice.

26

Indumenti in pile

I capi in pile, sono costituiti da un tessuto molto morbido e avvolgente, in grado di riscaldare, proteggere e coprire dal freddo. Il pile, essendo un tessuto sintetico, rischia di restringersi, cuocersi e rovinarsi. Le particelle sintetiche e di plastica contenute nel pile, non sono dunque adatte alle alte temperature di un'asciugatrice perché tenderebbero ad infeltrirsi.

36

Vestiti di seta

La seta, è uno dei tessuti più delicati e pregiati che ci siano. La seta deve sempre asciugarsi in maniera naturale, all'aria aperta e preferibilmente all'ombra. Toglietevi dalla testa dunque l'idea di inserire capi in seta all'interno dell'asciugatrice perché potreste rovinare completamente il tessuto soffice.

Continua la lettura
46

Capi in lino

Il lino non è assolutamente un tessuto da inserire in asciugatrice. Gli abiti, le tuniche, le lenzuola in lino, sono di una qualità nettamente superiore e confortevole rispetto al cotone. È necessario stendere sempre i tessuti in lino all'aria aperta per evitare di consumarli con il calore eccessivo dell'asciugatrice.

56

Giubbotti e coperte in piuma

Non solo le giacche in piuma d'oca o d'anatra, ma anche le coperte costituite da piume, sono delicati capi che non possono essere affatto asciugati con un'asciugatrice. L'asciugatrice rovina totalmente le piume, le distrugge e sforma completamente il capo composto da questo materiale. È meglio far lavare e asciugare a secco questo tipo di indumenti in lavanderie specializzate.

66

Indumenti in raso

Il raso come la seta, è uno dei tessuti più soffici, lisci e delicati che esistono in commercio. Lavare e far asciugare in un'asciugatrice questo tipo di indumenti in raso, potrebbe distruggerli, consumarli e rovinarli del tutto a causa del calore emanato dalla macchina. Evitate dunque di far asciugare il raso in un'asciugatrice e stendete gli abiti di questo tessuto preferibilmente all'aria aperta e all'ombra per mantenerli sempre integri e perfetti nel tempo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come asciugare le tende con l’asciugatrice orizzontale

Le tende sono indispensabili per impreziosire una finestra. Una volta sporche però, lavarle e farle tornare nuovamente pulite e candide risulta scomodo e difficoltoso. Una soluzione pratica e piuttosto semplice può essere quella di asciugarle con l'utilizzo...
Economia Domestica

Come utilizzare un'asciugatrice

L'asciugatrice è un elettrodomestico che si è diffuso solo recentemente. A causa dei prezzi in precedenza elevati, infatti, non aveva un forte impatto sul mercato. Ma col calo del costo dell'elettronica ha potuto entrare nelle case e dimostrare la propria...
Pulizia della Casa

Come pulire l'asciugatrice

L'asciugatrice è un elettrodomestico ancora poco diffuso in Italia, questo perché grazie alla complicità del tempo mite e alle giornate prevalentemente soleggiate, si ha la possibilità di stendere il bucato all'esterno della propria casa. Ma soprattutto...
Economia Domestica

Come scegliere l'asciugatrice in base alle proprie esigenze

Lo sviluppo tecnologico ha compiuto moltissimi passi in avanti i tutti quanti i settori portando moltissimi benefici. Nel campo domestico, la tecnologia sempre più avanzata utilizzata ad esempio per le lavatrici ed asciugatrici, ha permesso di ridurre...
Economia Domestica

Come trasformare una lavatrice in asciugatrice

Oggi andremo a vedere come trasformare una lavatrice in asciugatrice, prima di addentrarci nella guida però dobbiamo capire come funziona un'asciugatrice.In tutti i modelli in commercio è presente un ventola che aspira l'aria dall'esterno, successivamente...
Economia Domestica

Errori da evitare con l'asciugatrice

Se abbiamo un’asciugatrice e vogliamo che funzioni sempre correttamente, e non subentrino problemi vari tali da costringerci a chiamare un tecnico, è necessario evitare alcuni errori che potrebbero risultare fatali. In questa lista vediamo dunque...
Pulizia della Casa

Come usare l’asciugatrice correttamente

L'asciugatrice rappresenta un elettrodomestico insostituibile per la casa, infatti tanti la preferiscono perché facilita il lavoro e, perché si presenta molto utile, specie in inverno quando asciugare la biancheria diventa un problema non indifferente....
Economia Domestica

Consigli per usare al meglio l'asciugatrice

Elettrodomestico di uso non comune nelle famiglie italiane, ma di indubbia utilità nelle case moderne. Solo negli ultimi tempi, grazie a una fascia di prezzo più accessibile, si è diffuso tra le case italiane l’utilizzo di questo prodotto sottovalutato:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.