Guida alla spesa consapevole

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Le persone tutti i giorni si recano a fare la spesa nei vari centri commerciali o supermercati per fare rifornimenti per la settimana, stando attenti sia al budget che alla qualità dei prodotti. Ma forse pochi di noi abbiamo l'abitudine di leggere l'etichetta sulle confezioni per controllare la scadenza, o di informarci sull'allevamento dal quale proviene la carne. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa guida, ci sono alcuni consigli utili sia sulla spesa consapevole che sui modi più idonei per fare acquisti con una certa sicurezza.

24

Guardare la scadenza dei prodotti

Molte importante è guardare la scadenza indicata sui prodotti, in quanto c'è una distinzione da fare tra due tipi: "da consumarsi preferibilmente entro " e "da consumarsi entro e non oltre". Nella prima dicitura si consiglia di mangiare il prodotto preferibilmente entro una certa data di un determinato anno, mentre nel secondo caso che l'alimento deve essere consumato entro quella data, perché essendo un prodotto fresco potrebbe perdere le sue qualità ed i principi nutritivi.

34

Fare attenzione alla verdura

L'etichetta alimentare è un capitolo per il quale risulta necessario fare particolari studi e specifici approfondimenti, e diffidate di liste lunghe di ingredienti con molti nomi ed additivi. Abituatevi a confrontare due o più pacchi di una merce che acquistate frequentemente, e fate il confronto incrociato. Inoltre tenete conto anche di chi in famiglia potrebbe essere allergico, e state particolarmente attenti alle presenza di tracce di gusci di uova o di frutta secca. Al centro commerciale di solito sono presenti degli scaffali che offrono al cliente la merce in sconto che potrebbe sembrare interessante, ma che spesso non serve e quindi è un esborso economico inutile. Acquistando ad esempio la verdura dovete fare attenzione alle condizioni delle foglie e come si presenta il cespo di insalata, ed osservate anche le punte degli asparagi che devono essere ben fresche.

Continua la lettura
44

Controllare che la frutta sia fresca

Nel caso della frutta, controllate che sia fresca e non rovinata. La possibile presenza di trattamenti sulla buccia della frutta deve essere segnalato da un cartello. Acquistando prodotti da banco frigo invece facciamo attenzione al possibile rigonfiamento di confezioni, perché significa che l'alimento è avariato o modificato da terzi con l'apertura parziale del pacco. Fare la spesa in modo consapevole si può, ma basta informarsi costantemente presso associazioni di consumatori, newsletter, appositi siti sul web oppure dei gruppi di discussione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come fare la spesa in bici con il cargo-cartone

La bicicletta sta diventando sempre di più il mezzo preferito per spostarsi all'interno delle grandi città. Grazie ad essa si possono evitare le lunghe code del traffico cittadino e nello stesso tempo si può fare del movimento fisico mentre ci si sposta...
Economia Domestica

Come fare la lista della spesa

Un pizzico di buona organizzazione è necessaria in tutti gli ambiti. Anche nelle piccole cose, quelle che magari sembrano più trascurabili. Fare la spesa è un'azione frequente, che serve per il rifornimento della dispensa e del frigo con i prodotti...
Economia Domestica

Come fare la spesa senza sprechi

Oggigiorno, fare la spesa è davvero un problema. I prezzi alti centellinano il budget disponibile e, in altre occasioni, si rinuncia a malincuore a qualche prodotto. Per ovviare a questo inconveniente, si possono fare acquisti senza sprechi, basta valutare...
Economia Domestica

Come ottenere buoni spesa

Ogni giorno veniamo a conoscenza dell' aumento dei prezzi, che riguarda i servizi offerti al cittadino, i prodotti di largo consumo e di uso quotidiano, etc... Lievitano così le bollette da pagare e aumenta sempre più il costo della spesa alimentare...
Economia Domestica

Come fare una spesa intelligente e risparmiare

Come noterete dal titolo che abbiamo inserito per etichettare questa guida, ora ci dedicheremo a spiegarvi Come fare una spesa intelligente e risparmiare, un argomento che ritengo esser davvero molto interessante, specialmente in un periodo di crisi economica....
Economia Domestica

Come risparmiare soldi sulla spesa

Lo sappiamo tutti, qualsiasi siano le nostre condizioni economiche, il sostentamento della nostra famiglia ci costringe a dover fare, comunque sia, la spesa quotidiana. Solitamente, ciò significa andare con regolare cadenza (o giornaliera o settimanale),...
Economia Domestica

Come fare la spesa da single

Quando si vive da soli e bisogna curare la casa, è anche importante sapersi gestire dal punto di vista economico ed il miglior modo per farlo è quello di organizzarsi quando si va a fare la spesa. Tra le cose fondamentali da valutare attentamente è...
Economia Domestica

Come fare la spesa on line

Fare acquisti online è ormai diventato un must. Infondo è un'operazione molto semplice e veloce da fare e che ci permette di risparmiare anche sul budget. Infatti il commercio online sta prendendo sempre più piede tra i giovani e i meno giovani, proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.