Guida alla manutenzione del camino

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un caminetto è un fantastico elemento di arredo nonché uno strumento per generare calore. Ma per funzionare al meglio necessita di una manutenzione costante che prevede l' asportazione della cenere dal focolaio e la pulizia del vetro, nonché la pulizia periodica della canna fumaria per evitare problemi di tiraggio o incendi dovuti all'accumulo di fuliggine. Quindi vediamo con questa guida come provvedere alla manutenzione di un camino.

27

Occorrente

  • Giornali, spugna, panno carta, detergente, secchio e paletta
37

Per prima cosa bisogna proteggere la superficie del caminetto, generalmente in marmo, con vecchi giornali. Predisporre un secchio e una paletta in ferro per raccogliere la cenere, guanti monouso per evitare che si rovinino le unghie, una spugna (usata solo per questo scopo), panno carta e un detergente per vetri.

47

Con tutto l'occorrente a portata di mano si può cominciare a raccogliere la cenere. Un consiglio, non abbiate fretta, ogni lavoro richiede il suo tempo, altrimenti il rischio è quello di spargere cenere ovunque com'è successo a me. La cenere va deposta nel secchio delicatamente per evitare che alzandosi si depositi sul mobilio.
Cosa farne della cenere? Se avete un orto può essere utilizzata come fertilizzante infatti è ricca di microelementi nutritivi che la rendono idonea allo scopo, ma senza esagerare. Se invece siete creativi potreste utilizzarla per la creazione di saponi naturali. Altrimenti può essere smaltita nei sacchetti per l'organico, in questo caso però è necessario aspettare un paio di giorni che si raffreddi per evitare di incendiare il sacchetto.

Continua la lettura
57

Ora si può passare alla pulizia del vetro, che è dotato di un'apertura scorrevole dall'alto verso il basso per introdurre la legna e generalmente anche di un'apertura laterale per facilitarne la pulizia. Usare la spugna con il detergente e poi asciugare con il panno carta (eventuali residui di cenere potrebbero sporcare gli stracci). Personalmente preferisco fare quest'operazione tutti i giorni: è molto più bello un caminetto sempre pulito inoltre la cenere accumulata in più giorni diventa veramente difficile da eliminare.

67

Ecco fatto ora il vostro caminetto è pronto per essere riutilizzato per scaldare la vostra stanza e perché no, per creare un'atmosfera romantica. È molto importante non dimenticare che per una costante sicurezza ed efficienza della canna fumaria è necessaria la sua pulizia una volta all'anno. Io mi rivolgo a professionisti ma se si vuol far da soli si può agire sia dal basso che dall'alto con apposite spazzole chiamate scovoli che devono avere la stessa dimensione della canna fumaria. Fate attenzione se salite sul tetto!

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come scegliere la legna da ardere nel camino

In una fredda giornata invernale, non c'è niente di meglio che riscaldarsi davanti ad un fuoco ardente, ma non tutta la legna da ardere produce gli stessi risultati. Quella di buona qualità, infatti, aiuterà a mantenere più pulito il camino, il quale...
Economia Domestica

Come riscaldare tutta la casa con il camino

Riscaldare la propria casa in tutti i suoi ambienti, senza sbalzi di temperatura è il desiderio di tutti, non appena si avvicinano i primi freddi, ma non sempre si hanno le conoscenze necessarie per riuscire in questa sfida: riscaldare tutta l'abitazione,...
Economia Domestica

Come risparmiare sulla legna del camino

Forse non tutti sanno che l'uso del camino risale a tempi antichissimi. Ormai siamo entrati nell'era della tecnologia, tuttavia il camino rimane il sistema di riscaldamento più ecologico e con il miglior rendimento termico. Esso ha ovviamente bisogno...
Economia Domestica

Divano in alcantara: consigli di manutenzione

L'alcantara è un tipo di tessuto molto elegante che al tempo stesso unisce o/qualita/">qualità, morbidezza e ricchezza di colore. L'alcantara è, inoltre, particolarmente resistente alle macchie e può essere utilizzato in modi innovativi e prestigiosi...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione di un pavimento multistrato

I consigli che andrò ad elencarvi in questa lista saranno preziosi per voi che avete un pavimento. In particolare, in questa lista i consigli per la manutenzione saranno mirati a quei pavimenti multistrato. Di consigli per la manutenzione ne esistono...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del divano damascato

In questa lista andrete a vedere ben 5 consigli utili per la manutenzione del divano damascato. Il divano damascato, infatti, vanta di apparire molto raffinato. Si tratta di uno dei più eleganti da trovare in salotti di classe. Ma è importante anche...
Economia Domestica

Come fare la manutenzione di un depuratore ad osmosi inversa

L'osmosi inversa è un processo di depurazione dell'acqua ad uso alimentare. È uno dei metodi più sicuri e diffusi al mondo, dato che elimina del tutto le particelle inquinanti dell'acqua e la filtra in modo accurato. Allo stesso tempo, però, ne mantiene...
Economia Domestica

10 consigli per la manutenzione dell'allarme

Un impianto di allarme antifurto è senza dubbio uno degli elementi più importanti per la sicurezza di un appartamento. Ogni famiglia può sentirsi molto più sicura grazie all'installazione di un sistema di allarme in casa, attraverso il quale proteggere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.