Guida all'utilizzo della scopa a vapore

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La scopa a vapore è un elettrodomestico semplice, leggero e pratico da usare e che garantisce un pulito uniforme ed impeccabile in casa, anche più volte a settimana. Ed è questo forse il motivo per il quale ha riscosso un così grande successo tra le casalinghe. I vantaggi e gli usi periodici ne fanno infatti uno strumento indispensabile in un ambiente domestico, luogo in cui c'è la necessità di mantenere un'igiene sempre impeccabile. I passi successivi comprenderanno una guida completa per il corretto utilizzo di una scopa a vapore.

26

Occorrente

  • Scopa a vapore, panno in microfibra, acqua distillata.
36

Prima di procedere con l'uso della scopa a vapore è necessario pulire accuratamente il pavimento e tutte le superfici sulle quali intendiamo agire. Tale operazione preliminare è di primaria importanza, in quanto la mancata osservanza di questo consiglio può determinare il trasporto per tutta la casa di polvere, sporco e cattivo odore. A questo punto si potrà procedere con il fissaggio del panno in microfibra nell'elettrodomestico.

46

Fissato il panno alla scopa (operazione che va svolta ad elettrodomestico spento), si potrà effettuare il riempimento della vaschetta. Nella maggior parte dei casi è agevole utilizzare normale acqua del rubinetto, ma attenzione alle caratteristiche e alla tipologia della scopa: alcuni esemplari, infatti, richiedono il solo utilizzo di acqua distillata, quindi controllate scrupolosamente le istruzioni in allegato. Ora la pulitrice a vapore sarà pronta per essere accesa. Attendere poi qualche minuto per consentire il raggiungimento della corretta temperatura. Vi rammentiamo che questo tempo di attesa varia da modello a modello, quindi non preoccupatevi se la temperatura, in alcuni casi, viene raggiunta dopo circa 10-15 minuti.

Continua la lettura
56

Ora iniziate a maneggiare la scopa a vapore, agendo sulla superficie che desiderare pulire. I movimenti dovranno essere leggeri, rapidi ma continui, in avanti e indietro. È poi opportuno insistere un po' di più in presenza di zone che abbiano macchie molto evidenti. Dopo aver utilizzato la scopa ed aver effettuato la pulizia desiderata, sarà necessario spegnerla ed attendere qualche minuto affinché si possa raffreddare. Solo trascorso questo tempo si potrà svuotare il serbatoio dell'acqua e togliere il panno in microfibra. Tali panni possono anche essere lavati per renderli pronti per un eventuale successivo utilizzo. Vi raccomandiamo, infine, di non usare la scopa a vapore su superfici particolari come il parquet o le piastrelle adesive. Ecco descritto, in pochi semplici passaggi, un corretto uso della scopa a vapore. Un elettrodomestico pratico, utile e che rappresenterà di certo il vostro miglior alleato per combattere la polvere e lo sporco in tutta casa.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non utilizzate mai la scopa a vapore su superfici come il parquet o le piastrelle adesive.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Le migliori lavatrici a vapore

Le lavatrici a vapore sono ancora poco diffuse ma permettono prestazioni altamente superiori in termini di lavaggio e sanitizzazione dei tessuti. Non tutte le case produttrici realizzano modelli che permettono il lavaggio a vapore, le aziende che lo...
Economia Domestica

Come scegliere il forno a vapore

Il forno a vapore è uno degli strumenti più adatti per poter cucinare piatti prelibati ma, allo stesso tempo, assolutamente sani e rapidi da preparare. Chi ha dimestichezza con le diete sa infatti che, la cottura a vapore, è quella ritenuta più sana...
Economia Domestica

Deumidificatore: 5 consigli per un corretto utilizzo

Se abbiamo problemi legati all'eccesso di umidità, in casa così come in cantina, possiamo avvalerci di uno strumento molto pratico e funzionale, che ci consente di ottenere giorno per giorno un ambiente secco e quindi evitandoci malanni e danni alle...
Economia Domestica

Come limitare il consumo di acqua nell'utilizzo dell'idropulitrice

L'idropulitrice, è un particolare macchinario che serve per pulire pareti, facciate di abitazioni, automobili ecc.. Utilizzare questa macchina di pulizia, è molto semplice e il lavoro di pulizia che solitamente si riesce a fare con una macchina di questo...
Economia Domestica

Deumidificatore: 5 errori di utilizzo

Il deumidificatore è un apparecchio che ha la funzione di ridurre il tasso di umidità presente nell'aria in locali interni. Il suo uso è semplice ma, per massimizzarne l'efficacia, è bene avere alcuni accorgimenti. Vi indichiamo di seguito 5 errori...
Economia Domestica

Guida ai tipi di cottura in pentola a pressione

La cucina è una stanza fondamentale per poter preparare da mangiare. In cucina troviamo i mobili, il frigorifero, la lavastoviglie, la cappa. Ma anche il forno, essenziale per preparare il pollo con le patate, e naturalmente troviamo il lavello. All'interno...
Economia Domestica

Guida agli alimenti da tenere sempre in dispensa

Chi possiede una dispensa conosce bene la sua utilità e funzionalità; infatti, permette di tenere sempre a portata di mano tutti quei cibi che serviranno poi alla preparazione delle varie pietanze, oltre che alcuni prodotti indispensabili per il loro...
Economia Domestica

Guida alla scelta dello stendibiancheria

Se per la nostra biancheria abbiamo la necessità di acquistare uno stenditoio, dobbiamo valutare l'effettivo uso che ne faremo; infatti, dipende se ci serve per piccoli capi o per quelli decisamente più grandi come ad esempio lenzuola e coperte. In...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.