Gli utensili per fare il pane

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando si desidera gustare una pagnotta di pane creata in casa, ci sono una varietà di ricette che è possibile utilizzare, insieme a svariati tipi di utensili. Gran parte degli strumenti che si utilizzano per fare il pane si possono trovare, comunemente, in una normale cucina. Parliamo, infatti, di pentole, vari contenitori per tenere l'impasto, strumenti di misura, di miscelazione, strofinacci da cucina, e macchine automatizzate, per chi non vuole lavorare a mano. Vediamo insieme cosa ci suggerisce questa guida nell'esaminare tutti gli utensili che si usano per fare il pane in casa.

25

Disporre di una macchina per impastare

Per chi cerca un modo veloce per creare il pane, tornerà utile una macchina che saprà impastare in maniera omogenea il pane. Nella maggior parte dei casi, tutto ciò che è necessario fare è di misurare ed aggiungere gli ingredienti, accertarsi che il lievito sia collocato nell'apposito pozzetto per gli elementi secchi e premere sul tasto "start". Queste macchine, inoltre, consentono di selezionare l'opzione se si desidera fare soltanto la pasta o anche il pane. In termini di tempo, è preferibile fare il pane a mano.

35

E' sconsigliato l'uso di contenitori in metallo

Quando si fa il pane a mano, sono necessari diversi formati di pentole, dal momento in cui ogni ricetta ha bisogno di una buona dose di impasto per una teglia di dimensioni standard. Alcuni cuochi ritengono che le pentole realizzate in ghisa sono le migliori, seguite da quelle in alluminio ad alto spessore e dalle vaschette di vetro. Vediamo, quindi, quale contenitore si dovrebbe utilizzare. È consigliabile usare un contenitore realizzato in legno o in ceramica, per favorire la perfetta miscelazione e la tenuta dell'impasto. È particolarmente sconsigliato, invece, l'utilizzo di contenitori di metallo, dal momento in cui questi conducono il calore e faranno lievitare l'impasto troppo velocemente.

Continua la lettura
45

Usare mestoli tarati

Saranno necessari mestoli tarati, per dosare sia gli ingredienti asciutti che quelli umidi. Dal momento che gli ingredienti umidi si mescolano facilmente a quelli secchi, è necessario tenerli separati per impedire eventuali incidenti che possono avvenire durante la cottura. Una bilancia da cucina può anche essere usata per pesare accuratamente gli ingredienti secchi. Tuttavia, è possibile mescolare gli ingredienti a mano o avvalersi di un mixer. Per quanto concerne la miscelazione a mano, è consigliabile l'utilizzo di un cucchiaio di legno. Infine, ricordiamo che gli strofinacci da cucina sono fondamentali per la produzione del pane. Essi sono utilizzati per coprire l'intero impasto mentre è in lievitazione, intrappolando così il calore all'interno della contenitore, pur consentendo una certa umidità necessaria per la crescita del pane.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

10 utensili indispensabili in cucina

Avere una cucina ben organizzata con tanti utensili in grado di facilitarci la vita è il sogno di molte donne, casalinghe e non. Tralasciando alcuni utensili che chiunque si presuma abbia nella propria cucina, come posate e mestoli di vario genere (acciaio...
Economia Domestica

Macchina del pane: gli errori da evitare

Abbiamo comprato la nostra macchina del pane e ci siamo cimentati nella panificazione. Tutti entusiasti andiamo ad assaggiare il frutto del nostro lavoro ma ci accorgiamo che il risultato non è dei migliori. Il pane è troppo gommoso, dentro è ancora...
Economia Domestica

Come affettare il pane

Sia che venga acquistato già pronto, sia che venga realizzato in casa con le nostre mani, il gustoso profumo del pane è davvero inebriante. Per consumare poi questa delizia, avrete sicuramente bisogno di tagliarla, ovvero ridurla a fette in modo da...
Economia Domestica

Come congelare il pane

Il pane è un alimento molto importante ed è presente spesso sulle nostre tavole. L'ideale sarebbe quello di acquistarlo ogni volta fresco, ma la frenesia e i mille impegni, non consentono di usufruire di questa opportunità. In questi casi, la cosa...
Economia Domestica

Le migliori macchine per il pane

Quando nei tempi antichi le nonne impastavano il pane, la casa si riempiva di tutti quegli odori genuini così riconoscibili da tutti. Al giorno d'oggi non si è perso l'amore per questa tradizione olfattiva ma la vita frenetica impedisce alle mamme del...
Economia Domestica

Come organizzare la cucina: consigli pratici

La cucina è certamente l'ambiente più accogliente e funzionale della casa, dove si svolgono la maggior parte delle attività, che concerne la conservazione, la preparazione, e la cottura degli alimenti. Se abbiamo una cucina di piccole dimensioni oppure...
Economia Domestica

10 must have in cucina

Nei negozi di casalinghi ormai è possibile trovare di tutto e di più. Ma cosa serve veramente in cucina? Quali sono gli strumenti da considerare imprescindibili? Nella seguente guida indicheremo 10 must have in cucina: si tratta di utensili fondamentali...
Economia Domestica

Come organizzare le stoviglie di casa

La cucina è la zona della casa che maggiormente utilizziamo nel corso della giornata. Preparare i pasti è infatti essenziale per la nostra sopravvivenza. Ciò comporta l'uso di tanti utensili da cucina, elettrodomestici e detergenti per l'igiene della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.