Gli stili di arredamento più in voga negli ultimi anni

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con il tempo tutto si evolve e i cambiamenti non riguardano soltanto il campo della moda. Anche i nostri appartamenti hanno cambiato molte vesti negli ultimi anni, grazie ai diversi stili di arredamento che via via si sono affermati. Se volete tenervi aggiornati sulle ultime tendenze e avere una casa sempre all'ultimo grido, ecco una carrellata degli stili di arredamento più in voga negli ultimi anni.

26

Shabby vintage

Sembra strano a dirsi, ma grazie allo shabby vintage la nostra casa avrà un aspetto contemporaneo facendo un viaggio nel passato. È tipico di questo stile l'utilizzo di mobili dal sapore antico, e qualche oggetto di recupero non fa che accrescere il fascino dell'insieme. Questo stile di arredamento conferisce un'atmosfera romantica e delicata all'appartamento. Suggestioni vintage si uniscono alla raffinatezza dello stile provenzale, che illuminerà la casa con i suoi tipici toni chiari e pastello.

36

Industrial

Cambiamo completamente versante con lo stile Industrial. Lasciamoci alle spalle le atmosfere soft dello shabby per uno stile che fa della concretezza e della ruvidezza i suoi punti di forza. Lo stile Industrial prevede materiali nudi e grezzi, come il ferro e il legno. Quest'ultimo non è mai lucido o decorato, si presenta scalfito e di colorazione non uniforme. L'appartamento in stile Industrial ha un'aria vissuta, funzionale e senza fronzoli. Si rifà agli open space dei loft americani, quindi avremo mattoni a vista e complementi con inserti in metallo.

Continua la lettura
46

Minimal

Il minimal nasce intorno alla seconda metà del novecento ed ha riscosso un notevole successo negli ultimi due decenni. Un arredamento minimale è caratterizzato da linee pulite e ordinate, superfici lisce e monocrome. I colori prediletti sono il bianco e il nero, in accostamento a tinte sature e vivaci. Alluminio, vetro, plastica e compensato sono i materiali più usati in questo stile. La parola d'ordine è pulizia visiva.

56

Tropical

In voga negli ultimi due anni, questo stile porterà un'atmosfera lussureggiante e variopinta all'appartamento. Per arredare in stile tropical dovremo procurarci molte piante, meglio se di grandi dimensioni. Sistemiamole in qualche angolo della casa insieme a delle poltrone o divani rigorosamente in stoffa. Le tappezzerie dovranno avere fantasie molto colorate e vivaci. I colori spaziano dal verde al viola, molto attuale anche l'azzurro. Cassette della frutta recuperate saranno dei perfetti tavolini per piante in vasi di terracotta.

66

Country nordico

Lo stile country nordico, è una recentissima contaminazione dello stile country classico inondato dai colori tipici dello stile nordico. Il legno, basilare nello stile country, resta come materiale predominante. Il design delle linee però perde quel tocco classico e tondeggiante per diventare più essenziale e contemporaneo. Vedremo quindi legni chiari accostarsi a colori pastello, dal bianco al verde e al celeste. Il risultato sarà un country rinnovato, fresco e vivace.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Arredamento: consigli per unire più stili

Se dobbiamo allestire un arredo per la nostra casa, e non abbiamo mobili a sufficienza per impostare un design con uno stile unico, non è il caso di preoccuparci, poiché è importante sapere che si possono unire più stili di arredamento contemporaneamente...
Arredamento

Come mescolare stili di arredamento diversi

Quando si decide di arredare la propria casa la prima cosa da prendere in considerazione è quella di renderla unica. In questo caso si devono utilizzare arredi e decorazioni che mettono in risalto la propria personalità. Si può anche decidere di mescolare...
Arredamento

5 stili d'arredamento per la casa

L'arredamento della casa non è un semplice feticcio. È il modo tramite il quale valorizzare il focolare domestico. E cosa c'è di meglio, dopo una giornata impegnativa, di rilassarsi in un ambiente caldo, accogliente, familiare, che contribuisca a ritrovare...
Arredamento

7 stili per arredare la cucina

La cucina è senz'altro uno degli ambienti più importanti di tutta la casa. In particolare, nel corso degli ultimi anni, in molti scelgono di associare quest'area a quella del soggiorno. Il risultato è un'abitazione aperta, nella quale inquilini e ospiti...
Arredamento

Come arredare un soggiorno con differenti stili e design

Come vedremo nei pochi passi di questo interessante tutorial dedicato all'arredamento e al design della casa, arredare un soggiorno con differenti stili e design di arredamento è più semplice di quanto si possa pensare, basta infatti un po' di pazienza...
Arredamento

Arredamento shabby: 5 errori da evitare

Questo stile romantico, elegante e raffinato è letteralmente esploso negli ultimi anni, conquistando soprattutto il cuore delle donne di tutto il mondo. Sebbene in materia di arredamento la creatività sia sempre la benvenuta, in questo caso può portare...
Arredamento

Come arredare casa abbinando vari stili

Unendo due diversi stili d'arredo, come ad esempio il contemporaneo e il tradizionale, è possibile risolvere i problemi di molte coppie in questo ambito. Infatti, quando si tratta di arredare un appartamento, spesso i diversi gusti dei due partner generano...
Arredamento

Come scegliere i quadri nell'arredamento

Arredare una casa è un'impresa ardua; a volte infatti si sprecano molte energie. Però se si hanno le idee chiare su quello che si vuole fare il lavoro è sicuramente agevolato. Tra i vari complementi di arredo i quadri danno un tocco di calore e personalità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.