Frutta e verdura di stagione di ottobre: cosa comprare

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per avere una dieta abbastanza sana è necessario sempre adottare un sistema alimentare corretto. È molto indicato ad esempio seguire sempre una dieta ricca di frutta e verdura di stagione, ed evitare la frutta fuori tempo che solitamente viene trattata con agenti chimici. Nel mese di ottobre esistono parecchie verdure e parecchi frutti da poter gustare con diverse tipologie di piatti. Se siete curiosi di sapere qual è la frutta e quel è la verdura di stagione del mese di ottobre ma anche di novembre, ecco cosa è consigliato comprare.

26

Funghi

Il primo ortaggio da dover acquistare assolutamente nel mese di ottobre è sicuramente il fungo in generale. Nel mese di settembre e ottobre infatti i boschi cominciano a riempirsi di funghi porcini o di altre tipologie ed è quindi il periodo migliore per poter assaporare con gusto questo fantastico ortaggio.

36

Zucca

Ottobre è anche il mese di Halloween e non c'è periodo migliore in cui poter gustare una dolcissima zucca. La zucca è un ortaggio davvero incredibile perché contiene parecchie vitamine, contiene Omega3, ed è assolutamente disintossicante per l'organismo. Nel mese di ottobre potrete gustare delle zucche genuine e fresche che non necessitano di agenti chimici per poter avere sapore.

Continua la lettura
46

Melograno

Uno dei frutti più particolare e affascinanti è sicuramente il melograno. Il melograno è un frutto da poter gustare nel mese di ottobre, È genuino, è ricco di fosforo, di vitamina A, di vitamina C e di parecchie sostanze nutritive adatte all'organismo. Si tratta di un frutto disintossicante e dissetante dal sapore leggermente acidulo e dal colore rosso intenso.

56

Uva

Ad ottobre non può sicuramente mai mancare un frutto come l'uva. Dopo la raccolta dell'uva che avviene solitamente nei mesi di settembre e ottobre per la produzione del vino, esiste anche l'opportunità di poter gustare dell'uva da tavola davvero unica. Potete gustare dell'ottima uva bianca, dell'uva nera o rosata. La dolcezza dell'uva e il sapore particolare riempiranno le vostre tavole di gusto.

66

Radicchio

Per finire uno degli ortaggi più indicati da poter gustare nel mese autunnale di ottobre è sicuramente il radicchio. Il radicchio è depurativo e per chi non è in grado di digerire, può essere una sorta di farmaco naturale in grado di migliorare la digestione. Il radicchio e ricco di sali minerali e vitamine ed è ottimo da servire grigliato, al forno o crudo all'interno di variegate insalate. Il radicchio è inoltre utile per rilassare l'organismo e per migliorare il sonno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Frutta e verdura di stagione: la spesa di Aprile

Il mese di aprile è considerato da sempre un mese di rinascita. Non solo per lo sbocciare della primavera che porta ad un piacevole cambio climatico, ma anche perché il terreno si risveglia ed i semi piantati possono finalmente germogliare. Così, dopo...
Economia Domestica

Frutta e verdura di stagione: la spesa di Dicembre

Per vivere bene e per mangiare sano, è indispensabile sempre mangiare i frutti e le verdure di stagione che ogni mese dell'anno è in grado di offrirvi. In ogni mese dell'anno infatti, sono disponibili diversi tipi di frutta e verdura, adatti per la...
Economia Domestica

Frutta e verdura di stagione: la spesa di Febbraio

Il rigido mese di Febbraio, dal Latino"februare", nel lontano calendario romano rappresentava il periodo dedicato ai riti di purificazione. Oggi queste antiche usanze sono ormai andate perdute e quasi dimenticata, eppure Febbraio potrebbe essere il mese...
Economia Domestica

Frutta e stagione di giugno: cosa comprare

La "Società Italiana Nutrizione Umana" (SINU) definisce la frutta come un insieme di svariate tipologie di frutto e piante da frutto (come il melo, il nespolo o il pero) che ogni essere umano dovrebbe consumare spesso nella sua alimentazione, ma senza...
Economia Domestica

Come risparmiare su frutta e verdura

Un'alimentazione equilibrata non può fare a meno della frutta e della verdura. Non solo contengono la più alta quantità di sostanze utili per l'organismo, ma l'altissima percentuale d'acqua presente al loro interno supplisce alle possibili carenze...
Economia Domestica

Come conservare al meglio frutta e verdura in estate

I vantaggi che porta l'arrivo dell'estate possono essere davvero tanti, ma va anche detto allo stesso tempo che ci possono essere dei lati negativi. Infatti per la frutta e la verdura, in questo periodo dell'anno ne risentono un po' di più, tale stagione...
Economia Domestica

Come conservare frutta e verdura in estate

In estate, si sa, a causa delle alte temperature che ci fanno sudare molto e, di conseguenza, perdere sali minerali, è importante consumare frutta e verdura a volontà. Il problema sorge quando dobbiamo mantenerla a lungo e in buono stato: non è così...
Economia Domestica

5 consigli per rimuovere i pesticidi da frutta e verdura

La frutta e la verdura sono degli elementi indispensabili per una dieta equilibrata. I supermercati odierni sono fornitissimi e, senza dubbio, è possibile avere l'imbarazzo della scelta, Inoltre, si ha a disposizione frutta e verdura proveniente da ogni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.