Forno a microonde: come sceglierlo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli elettrodomestici sono ormai essenziali nella vita di ogni giorno, ci aiutano a svolgere compiti altrimenti lunghi e complessi con semplici gesti. Fra quelli da cucina, uno dei più utili è certamente il forno a microonde. Ormai è considerato da molti un elemento essenziale della cucina, di sicuro chi l'ha provato non vuole più tornare indietro. Questo tipo di forno è molto diverso dai forni tradizionali, perciò bisogna sceglierlo in base alle esigenze individuali. Vedremo in seguito come funziona e come sceglierlo.

26

Prime considerazioni

Prima di acquistare un forno a microonde dobbiamo tener presente quali sono le nostre necessità, oltre a prendere in considerazione il budget a disposizione. Se decidiamo di utilizzarlo solo per riscaldare possiamo comprarne uno piccolo da 15 litri; quelli di 23 litri sono adatti per cucinare grandi portate, invece quelli di 34 sono utili per cucinare grandi quantità di cibo. C'è da considerare anche il luogo più adatto per sistemare il microonde. È consigliabile fissarlo su una parete, se è piccolo, o su un tavolo se è grande. È consigliabile metterlo lontano dalla parete, per non ostruire il sistema di ventilazione, e all'altezza della testa, così i bambini non possono accedervi.

36

Le necessità principali

È importante anche valutare a cosa serve il forno; uno basico ed economico è adatto per scongelare la carne e riscaldare il caffè. Se invece vogliamo cucinare con il microonde dobbiamo acquistarne uno di almeno 26 litri di capacità, dotato di vaporiera e piatto per la funzionalità grill. Dopo che abbiamo memorizzato i suoi comandi, ci dimenticheremo facilmente dei fornelli a gas. È importante tener presente le capacità del microonde, sensori e temperatura, per cucinare i nostri piatti preferiti. Inoltre, dobbiamo assicurarci che il forno disponga di un piatto estraibile, per migliorare la pulizia.

Continua la lettura
46

Ultime considerazioni

Bisogna anche valutare la spesa energetica e i tempi di cottura; quelli con più watt cucinano più rapidamente, ma consumano più energia. Oltre alle caratteristiche complementari, come i tempi di cottura è consigliabile scegliere un forno programmabile. Infatti, i diversi programmi presenti danno la possibilità di cucinare all'inizio, al 100% dell’energia e finire al 50%. Un microonde con piatto girevole dà il vantaggio di non dover interrompere il processo di cottura per girare la pietanza. È importante effettuare la scelta giusta anche per ciò che concerne la pulizia; i forni a microonde con porte senza maniglia o con fondo antiaderente sono sicuramente più facili da pulire.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Misurate gli spazi in cucina prima di comprare il forno a microonde, così da inserirlo perfettamente.
  • Fate molta attenzione ai materiali e ai cibi che non possono essere messi dentro il forno a microonde, come alluminio e uova col guscio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

10 trucchi per utilizzare il forno a microonde

Il forno a microonde è molto utile e pratico per risparmiare tempo nelle cotture lunghe ed ottenere dei preparati davvero molto gustosi. Molte persone utilizzano il microonde senza però sfruttare tutte le sue potenzialità e, per questo, nasce questa...
Economia Domestica

Come cucinare con il forno a microonde

Insieme a fornelli, grill, forni elettrici o a gas, considerati tradizionali sistemi di cottura, troviamo anche il forno a microonde. Esso è uno strumento per scongelare e riscaldare rapidamente pietanze già cotte. Non si rivela adatto, tuttavia, alla...
Economia Domestica

Come utilizzare il forno a microonde al meglio

I forni a microonde sono utilissimi e molto usati ai giorni nostri. Sono pratici sia per la loro efficienza e per la loro capacità di cuocere gli alimenti. Molte volte questi sono usati solamente per scongelare il cibo o per riscaldare liquidi e cuocere...
Economia Domestica

Come cuocere le castagne nel forno a microonde

Le castagne simboleggiano per molti l'autunno. Si consumano in ogni parte del paese. Si tratta peraltro di un alimento ricco di carboidrati e di sali minerali. In epoche passate venivano mangiate ancor più di oggi, essendo abbondanti e molto nutrienti....
Economia Domestica

10 consigli per usare il microonde

Il microonde, è un elettrodomestico indispensabile da tenere in ogni cucina. Pratico da utilizzare e comodo per essere usato quando si ha fretta di preparare o riscaldare qualcosa, il microonde è davvero un accessorio unico e irrinunciabile. Se avete...
Economia Domestica

Come cuocere un uovo sodo al microonde

Le uova sode si possono cuocere anche utilizzando il forno a microonde. Il pericolo che si corre è che esse possono esplodere quando si tenta di mangiarle. Infatti, il forno a microonde riscalda l'interno l'uovo ad una temperatura abbastanza elevata...
Economia Domestica

Come bollire l'acqua con il microonde

Il forno a microonde cuoce le vivande grazie a delle onde magnetiche ad altissima frequenza che rimbalzano nelle pareti del forno verso l'alimento che si trova al suo interno; le onde magnetiche vengono assorbite dalle molecole d'acqua presenti nel cibo...
Economia Domestica

10 cose utili che puoi fare con il microonde

Avere in casa un forno a microonde, non significa soltanto usarlo per preparare delle gustose ricette; infatti, si tratta di un elettrodomestico che può ritornare utile per tante altre cose. Nei passi successivi di questa lista, vediamo dunque nel dettaglio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.