Fattura elettronica: quali vantaggi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La fattura elettronica è un documento informatico che assolve la funzione fiscale al pari del documento cartaceo e, pertanto, può essere emessa da chi possiede una partita Iva per la fornitura di beni o di servizi o per qualunque altro tipo di prestazione offerta.
Il decreto n. 216/2012, definito salva-infrazioni in ricezione della direttiva europea n. 2010/45/UE del 10 luglio 2010, è intervenuto sulla disciplina della fatturazione elettronica, ed ha innovato fortemente la materia legislativa del documento fiscale in tema di contenuto e di modalità di conservazione, di emissione e trasmissione della stessa, tratteggiando i vantaggi del formato elettronico rispetto a quello classico cartaceo, pur non sostituendosi ma solo affiancadosi ad esso.
Vediamo in questa guida, dunque, le caratteristiche principali ed i vantaggi della fatturazione elettronica.

25

Occorrente

  • Un personal computer, un account di posta elettronica certificata (Pec)
35

Contiene le stesse informazioni della fattura cartacea

Primariamente occorre sottolineare come sia la fattura cartacea che quella elettronica devono obbligatoriamente contenere alcuni elementi tipici, ossia la data di emissione ed il numero, la denominazione o ragione, gli elementi identificativi del cliente cui la fattura è intestata, il numero di partita Iva del fornitore, il numero e la qualità dei beni venduti e dei servizi offerti, la base imponibile dell’oggetto venduto o del servizio prestato ed infine l’imposta dovuta, ossia l'Iva stessa.
In aggiunta, la fattura elettronica richiede altre accortezze per la sua compilazione: vediamo quali.

45

Viene emessa solo con il consenso del cliente

Per quanto riguarda la fattura elettronica, è molto importante sottolineare che questa può essere emessa solo previo accordo e consenso del cliente; inoltre, per garantirne l'autenticità deve essere corredata da alcuni elementi aggiuntivi rispetto a quella tradizionale, ossia il riferimento univoco alla data e all’ora della compilazione della fattura e la firma digitale del fornitore. In alternativa, può essere apposta, in luogo di quella digitale appena accennata, la firma elettronica quando questa sia richiesta da un ente certificatore accreditato, quale ad esempio la Camera di Commercio locale.

Continua la lettura
55

Viene trasmessa per via telematica

Tra i vantaggi della fattura elettronica infine c'è la possibilità di inviare questo documento attraverso l'uso di canali telematici come possono esserlo le procedure automatizzate di posta elettronica. In tale caso tutte le fatture elettroniche che vengono emesse dovranno essere comunque conservate digitalmente e archiviate per un tempo non inferiore a quattro anni. Per la loro conservazione saranno sufficienti memorie portatili come ad esempio un CD, DVD, Pendrive USB oppure hard disk esterni. Per la loro validità invece devono essere obbligatoriamente sottoscritte e sottoposte all'apposizione di marche temporali che ne garantiscano la validità nel tempo. Il formato più adottato dalla maggioranza delle persone che scelgono la fattura elettronica è il fax o il PDF da allegare ad una email. Il vantaggio maggiore apportato da questa grande novità è però una spesa di costi per la stampa, l'invio e la ricezione delle fatture notevolmente più basso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

10 idee per rendere la tua casa moderna

Se stai pensando a come rinnovare l'arredamento di casa tua, in modo moderno, ma allo stesso tempo accogliente, sei nel posto giusto! Avere una casa che rispecchi il tuo gusto in fatto di arredamento è davvero molto importante, infatti questo permette...
Ristrutturazione

Come compilare un bonifico parlante per le ristrutturazioni

Oggi è possibile, il momento in cui si effettuano lavori di ristrutturazione poter scaricare le spese sostenute, se non interamente, almeno una buona parte. Tuttavia, chi ha effettuato e saldato correttamente le opere di recupero edilizio entro il 31...
Arredamento

Tende da interni: guida alle tipologie

Tutti i tipi di tende da interni servono per riparare dal sole, per la privacy e per completare l'arredamento.Molto usate infatti anche dagli interiori designer, sono un elemento utile e bello.In effetti la tenda è molto importante e va considerata come...
Esterni

Come scegliere una statua per l'ingresso

Che abitiate in una villa, un palazzo o un semplice appartamento, una statua nell'ingresso è certamente un tocco di stile e di classe che non passerà inosservato. Ma scegliere una statua per adornare l'ingresso della propria abitazione non deve essere...
Ristrutturazione

Come rinnovare la propria casa spendendo poco

Per rinnovare la propria casa non c'è bisogno di spendere un vero e proprio patrimonio in quanto esistono materiali e modi per farlo che possono far risparmiare parecchi soldi. Naturalmente tutto dipende da voi, perché se non siete disposti a rinunciare...
Arredamento

Come arredare con il letto a soppalco

Riuscire a prendere una decisione ponderata per quanto riguarda l'arredamento della zona notte, in caso si tratti di un ambiente particolarmente ridotto, è davvero una scelta difficoltosa, una vera impresa. Tuttavia, grazie a degli appositi complementi...
Arredamento

Come arredare un bagno in stile country

Quando si cita lo stile country quello che viene in mente è lo stile dell'ambientazione dei film western, e questo non si discosta molto dall'idea moderno dello stile country. Infatti è proprio lo stile utilizzato per arredare cottage o baite di montagna...
Esterni

Guida ai pavimenti per esterni

Capita alle volte di dover dare una bella sistemata alla propria abitazione, rinnovando magari qualche parte ormai rovinata dal tempo, o di eseguire dei lavori straordinari di manutenzione e provvedere così a sostituire alcuni pezzi. Molto spesso l'esterno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.