Controsoffitti in granito: pro e contro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I controsoffitti vengono solitamente installati e realizzati in una casa, per migliorare l'ambiente non solo a livello estetico, ma anche acustico. I controsoffitti sono inoltre in grado di creare un certo calore all'ambiente e possono essere realizzati con svariati materiali leggeri o più pesanti. Spesso i controsoffitti vengono installati all'interno di ambienti molto grandi, dotati di tetti alti e ampi e possono anche essere realizzati in granito. Ma quali sono i pro e i contro di un controsoffitto realizzato con questo materiale?

26

Durano molto a lungo

Il granito è un materiale roccioso molto resistente, dal colore variegato e dalla struttura granulare. Spesso il granito viene scelto e selezionato come materiale per ricoprire piani di cucina, tavoli, ecc., ma può anche essere scelto come materiale per un bel controsoffitto. Il controsoffitto realizzato in granito, ha il vantaggio di durare molto più a lungo rispetto a qualsiasi atro materiale più leggero e meno durevole, quindi questo potrebbe essere uno dei pregi di questa scelta.

36

Sono facili da pulire

Il granito posizionato in alto e utilizzato come materiale per realizzare un controsoffitto, è perfetto perché ha il grande pregio di essere pulito molto più facilmente. Si tratta di un materiale più o meno liscio, lavabile e praticissimo. Potete infatti lavarlo molto facilmente con qualsiasi prodotto senza avere paura di macchiarlo o rovinarlo.

Continua la lettura
46

Hanno un prezzo accessibile

I controsoffitti in granito, hanno anche un altro grande pregio: sono alla portata di tutti per il loro prezzo economico. Il granito ha infatti il vantaggio di costare molto poco rispetto agli altri materiali utilizzati solitamente per la realizzazione dei controsoffitti. Cercate quindi di scegliere il colore più adatto alla vostra casa e di verificarne il prezzo.

56

Sono difficili da montare

Uno dei contro della scelta del granito come materiale da utilizzare per la realizzazione del controsoffitto, è sicuramente la difficoltà di montaggio. Fate sempre montare a degli esperti questo materiale, perché un taglio sbagliato, potrebbe renderlo tagliente, appuntito e poco lineare per il soffitto. Inoltre si tratta di un materiale molto pesante, spesso poco adatto da montare su controsoffitti molto grandi.

66

Possono stancare facilmente

Il colore del granito è spesso molto variegato. Questo materiale può avere il grande svantaggio di stancare molto facilmente. Cercate quindi di montare un colore molto uniforme, per evitare di avere un controsoffitto eccessivamente pesante anche visivamente. Esistono colori più o meno uniformi che potranno soddisfarvi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Vasca in muratura: pro e contro

Le vasche da bagno in muratura rappresentano una delle ultime tendenze in fatto di design moderno. Sono pregevoli e di grande impatto estetico. Viste da lontano sembrano legarsi alle pareti che le sostengono fino ad essere, con un grande effetto di illusione...
Economia Domestica

Vasca da bagno in acrilico: pro e contro

Se avete appena programmato di rimodernare la vostra stanza da bagno e siete indecisi sulla scelta della vasca, è importante sapere che oltre alle classiche ovvero le smaltate e in acciaio, esistono anche quelle di tipo acrilico. In riferimento a queste...
Economia Domestica

Pavimentazione in ardesia: pro e contro

Molte persone oggi optano per i pavimenti in ardesia. Quest'ultimo è un materiale a grana fine appartenente alla famiglia delle rocce metamorfiche, composto da quarzo, mica, clorite e calcite. In passato, l'ardesia era comunemente utilizzata soprattutto...
Economia Domestica

Cottura a induzione: pro e contro

Molti di voi avranno sicuramente sentito parlare, e magari avuto modo di sperimentare, la cottura a induzione. Di cosa si tratta? È un metodo di cottura su un piano che non dispone dei classici fornelli né delle piastre in ghisa, ma semplicemente di...
Economia Domestica

Letto a scomparsa: pro e contro

Chi si ritrova una casa veramente minuscola, conoscerà sicuramente il letto a scomparsa. I letti a scomparsa sono ormai diventati molto utilizzati, soprattutto per chi abita in un monolocale o in un bilocale eccessivamente stretto. Avere molto più spazio...
Economia Domestica

Gommapiuma come isolante termico: pro e contro

In commercio esistono numerosi materiali che consentono di coibentare la propria casa e proteggerla da suoni molesti e da perdite di calore. Grazie ai pannelli di polietilene, di lana di roccia e di poliuretano, è possibile isolare ogni parete. Tra tutti...
Economia Domestica

Condizionatori portatili: pro e contro

L'aria condizionata è un mezzo che possiamo considerare fondamentale per il controllo del clima interno. Nello specifico, si tratta di un termine spesso associato al raffreddamento di una struttura. Mantenere la casa o il luogo di lavoro fresco durante...
Economia Domestica

Pavimenti in vinile: pro e contro

Il pavimento in vinile rappresenta oggi un'utile alternativa ai pavimenti di tipo tradizionale. Le moderne tecnologie hanno permesso una variazione pressoché infinita degli effetti visivi che si possono raggiungere con il vinile (effetto legno, effetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.