Consigli sulla disposizione dei punti luce in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se abbiamo appena terminato di ristrutturare casa e ci stiamo occupando della disposizione dei vari punti luce, allora è necessario ponderare bene la situazione e verificare l'effettiva utilità di ognuno, calcolando anche i costi che sono certamente diversi, come ad esempio di pochi euro per un semplice neon, fino a 100 per un faretto e da 200 in su per un applique in bronzo cesellato. Indipendentemente dal fattore economico, nei passi successivi di questa lista, ci sono alcuni consigli utili sulla corretta disposizione dei punti luce in casa.

26

Posizionare applique e lampadari in sala da pranzo

Se abbiamo una sala da pranzo e magari arredata in stile antico, allora senza esitazione la scelta non può che essere mirata, quindi verso oggetti aventi la stessa finitura di mobili e suppellettili. Posizionare due applique sulle pareti più grandi della stanza e un lampadario, rappresentano senza alcun dubbio la soluzione ideale per rispettare il design impostato.

36

Aggiungere piccole plafoniere al soffitto

Se la stanza da letto è arredata con un design tale che prevede ad esempio degli applique da comodino, oltre a questi due punti luce possiamo aggiungerne un terzo scegliendo delle piccole plafoniere da fissare al soffitto. Queste ultime, tra l'altro sono ideali quando nella stanza occorre una luminosità maggiore e per lungo tempo, come ad esempio quella necessaria per fare il cambio di stagione negli armadi, il che significa anche risparmiare dal punto di vista energetico, specie se le plafoniere sono corredate di normali neon.

Continua la lettura
46

Utilizzare dei faretti nel soggiorno

Per un ambiente soggiorno dove magari si organizzano delle serate con gli amici, delle partite a carte, oppure intendiamo esporre alcuni oggetti da collezione, l'ideale come punti luce sono sicuramente da utilizzare dei faretti, in aggiunta al classico lampadario che può essere anche a neon, se il soggiorno è impostato con un design decisamente moderno.

56

Installare dei neon su almeno due pareti della cucina

Un ambiente cucina molto grande oltre ai tradizionali punti luce fissi, che in genere sono ubicati al centro della soffitta con un lampadario e sotto la cappa del piano cottura, si può renderlo maggiormente funzionale e soprattutto a risparmio energetico. In riferimento a quest'ultimo infatti c'è da sottolineare che si possono installare almeno due neon su altrettante pareti, e la scelta è ampia visto che in commercio le lampade a neon si trovano con applique, in plafoniere tonde o con i classici neon orizzontali tanto per citarne alcuni tra i più gettonati.

66

Illuminare per intero il soffitto del bagno

Per la stanza da bagno il consiglio oltre naturalmente alle due abituali lampadine posizionate sui due lati della specchiera del lavandino, è di illuminare per intero il soffitto con un solo punto luce, quindi applicando in parallelo dei neon, e poi ricoprirli con pannelli in plexiglass, questi ultimi economici, luminosissimi ed eleganti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come Scegliere La Giusta Disposizione Dei Mobili In Casa

Non è sempre facile arredare al meglio un appartamento in cui si trascorre la maggior parte del tempo. La disposizione dei mobili nella propria casa è un'operazione molto importante, poiché da questa si dà un'identità all'ambiente in cui si vive,...
Arredamento

Come arredare il corridoio con giochi di luce

Tra tutte le parti di una cosa, il corridoio è quella zona che, solitamente, collega l'entrata dell'abitazione con le varie zone che la compongono. Il corridoio di una casa può differenziarsi da un altro per grandezza, lunghezza, però, tranne per...
Arredamento

Come spostare un punto luce

Quando si acquista un'abitazione si sceglie quella che più si adatta alle proprie esigenze in quanto la struttura e la gestione degli spazi sono elementi importanti. Oltre a questi elementi bisogna prendere in considerazione anche l'orientamento rispetto...
Arredamento

Come coprire un contatore della luce

Coloro che sono fanatici dell'ordine saranno probabilmente infastiditi dalla vista dell'ingombrante (e oggettivamente brutto!) del contatore della luce nella propria casa: elemento di cui proprio non si può fare a meno, ma che soprattutto se posizionato...
Arredamento

5 idee per dare luce ad un angolo buio

Se in casa abbiamo un angolo che è particolarmente buio, poiché si trova in una zona che non viene raggiunta dalla luce solare oppure da quella della lampade magari a causa di mobili alti, possiamo tuttavia trovare la soluzione adeguata. In tal caso,...
Arredamento

5 consigli per illuminare meglio la casa

Quando iniziamo ad arredare una casa ci sono moltissime cose a cui prestiamo attenzione. Dalla scelta dei mobili alla loro disposizione, dal pavimento alla tonalità delle pareti... Ci sono così tante cose a cui pensare! Un aspetto di grande importanza...
Arredamento

5 consigli per l'illuminazione della mansarda

Molte persone sono sicuramente affascinate dalla bellezza dei tetti alti inclinati delle mansarde, ma non sempre si tratta di ambienti facili da illuminare. Non sempre le mansarde sono dotate infatti, delle classiche finestre scorrevoli fissate sul tetto...
Arredamento

Come illuminare uno studio

Generalmente, si tende a lasciare all'illuminazione l'ultimo posto in termini di pianificazione e relativo acquisto dei lampadari o punti luce, mentre invece andrebbe pianificata preventivamente, in modo tale da potere effettuare eventuali cambiamenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.