Consigli per stirare le tutine in ciniglia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se per il nostro bebè abbiamo delle raffinate tutine in ciniglia, ed intendiamo stirarle in modo adeguato per evitare di rovinarle, è necessario rispettare alcune importanti regole, ideali per garantirne una lunga durata. A tale proposito ecco una lista, in cui troviamo una serie di consigli utili per stirare le tutine in ciniglia.

27

Stirare le tutine con il ferro tiepido

Per eliminare le normali pieghe presenti sulle tutine in ciniglia dopo averle lavate, è necessario stirarle utilizzando il ferro tiepido, per evitare delle eventuali bruciature, e quindi presentare delle vistose ed antiestetiche chiazze di colore beige. Per massimizzare il risultato, conviene tra l'altro interporre tra il ferro e la tutina un foulard di seta, che serve anche per non sporcarla, se è di colore bianco.

37

Usare un ferro da stiro classico

Il ferro a vapore non è adatto per stirare la ciniglia, in quanto bagna troppo il tessuto e lo rende poi poco vaporoso, facendogli perdere le sue caratteristiche strutturali. L'ideale è quindi usare il ferro da stiro classico, che va appoggiato sulla tutina soltanto nelle pieghe causate dalle mollette di legno dei panni, per farla asciugare sul filo. Per quest'ultima operazione il consiglio ulteriore, è di appendere la tutina su una gruccia in modo da evitare questo inconveniente.

Continua la lettura
47

Stirare le tutine al contrario

Un altro consiglio per stirare in modo adeguato le tutine in ciniglia, è di farlo al contrario; infatti, la parte al rovescio in genere è piatta e non presenta i pelucchi vaporosi che ci sono invece su quella dritta. Infatti, in tal caso si ottiene una stiratura perfetta, lasciando intatte le fibre visibili e garantendo così alla tutina una lunga durata, anche in caso di lavaggi frequenti.

57

Inumidire le tutine prima di stirarle

Come per la maggior parte delle pieghe che si creano quando si lava un tessuto, anche per una tutina in ciniglia vale la pena inumidire leggermente il capo. Infatti, è sufficiente utilizzare uno spruzzino per bagnare solo le parti interessate dalla stiratura, che in ogni caso va fatta sempre quando la tutina è completamente asciutta.

67

Utilizzare un asciugamano come protezione

Nel primo passo di questa lista abbiamo accennato alla protezione di una tutina in ciniglia, con un foulard di seta prima di stirarla. Sulla falsa riga di quanto descritto, è altresì importante aggiungere che utilizzare un asciugamano di spugna come protezione, è ideale quando la tutina è molto vaporosa. In tal modo, la stiratura risulta efficace e le fibre non si schiacciano eccessivamente, presentandosi sempre come nuove, anziché flaccide e soprattutto appiattite.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Consigli per stirare le tende di lino

È risaputo. Il lino è fra i tessuti più complessi durante lo stiraggio poiché ha la tendenza di stropicciarsi anche solo toccandolo. Nonostante sia una fibra 100% naturale e fresca se utilizzata nell'abbigliamento, per le massaie rimane il cruccio...
Pulizia della Casa

Lavaggio e asciugatura dei capi in ciniglia: gli errori più comuni

Grazie alla sua morbidezza e alla sua composizione speciale, la ciniglia rientra sicuramente tra i tipi di tessuti più caldi, morbidi e confortevoli che si possano mai indossare. Nonostante questo, però, non mancano i problemi quando si tratta di lavare...
Pulizia della Casa

Come smacchiare le tutine dei neonati

C'è poco da fare, i bambini si sporcano in continuazione e le mamme devono sempre stare attenti nel lavare per bene i loro indumenti. Per non parlare dei neonati che tendono sempre a sbrodolare ogni cosa. Quindi le mamme si trovano costrette a pulire...
Pulizia della Casa

Come imparare a stirare velocemente

Dopo l'ennesimo lavaggio la tua camicetta è di nuovo tutta strapazzata? Tuo marito ha una riunione importante e deve presentarsi al meglio? Sei solo in città? Devi andare ad un colloquio di lavoro? Tua sorella ha organizzato una festa per la sua laurea?...
Pulizia della Casa

Come stirare i vari tessuti senza fatica

La vita di una donna può essere paragonata ad un campo ad ostacoli! Lavoro, figli e faccende domestiche impegnano le giornate e le rendono stressanti e faticose. Riuscire quindi a scoprire qualche trucco pratico per agevolare le varie incombenze, può...
Pulizia della Casa

Come stirare una camicia di jeans

Siete andati a vivere per conto vostro e, inevitabilmente si sono presentati i problemi. Tutte quelle faccende che eravate soliti delegare a qualcun altro, ora toccano proprio a voi. E con questi anche la biancheria da stirare. Ignorarla non serve perché...
Pulizia della Casa

Come stirare le camice a maniche lunghe

È risaputo che stirare è una delle attività più odiate dalle donne. Tra gli indumenti più complicati da stirare, figurano le temute camice a maniche lunghe. In realtà, l'operazione è abbastanza semplice: basta acquisire, infatti, la giusta tecnica....
Pulizia della Casa

Come stirare le lenzuola con gli angoli

Le lenzuola con gli angoli sono molto comodi in quanto è facile farle mantenere aderenti al materasso. Grazie al comodo elastico infatti rimangono perfettamente tese. Durante la notte non si sfilano, rimangono anche più stirate e aiutano a mantenere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.