Consigli per spedire oggetti fragili

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se ci capita di spedire degli oggetti verso una località ben precisa e si tratta di esemplari piuttosto fragili, per evitare che arrivino rotti, è indispensabile imbottire la scatola con dei materiali adatti. Tra questi possiamo riciclarne molti in casa, ma anche utilizzare diversi prodotti disponibili in commercio. In riferimento a ciò, ecco una lista con alcuni consigli su come spedire degli oggetti fragili.

26

Imballare gli oggetti nella plastica

La plastica è sicuramente un materiale adatto per imballare gli oggetti fragili; infatti, si tratta di una sostanza che è disponibile di svariati spessori e specifica per le imbottiture. Tra le migliori troviamo quella con le classiche palline che ci consente ad esempio di arrotolare in più strati vasi, piatti e bicchieri, rendendoli antiurto, e quindi garantirci il perfetto stato di conservazione una volta che arrivano a destinazione.

36

Bloccare gli oggetti con il polistirolo

Se in casa abbiamo del polistirolo messo da parte e riciclato da alcuni imballaggi di televisori, radio o elettrodomestici, è importante sapere che possono ritornare utili per bloccare gli oggetti fragili in una scatola di cartone o di legno. L'incastro funge in questo caso da ammortizzatore, e quindi garantisce una perfetta tenuta delle parti delicate degli oggetti che arrivano integri a destinazione.

Continua la lettura
46

Aggiungere nella scatola della gommapiuma

Un altro materiale che è possibile riciclare in casa è la gommapiuma, ovvero quella che si trova nei cuscini oppure nei materassi. In tutti i casi è possibile sagomarla e aggiungerla nella scatola, in modo da bloccare gli oggetti, ed evitare che durante il trasporto possano rompersi in uno o più punti. La gommapiuma tra l'altro è disponibile in commercio a rotoli, e con uno spessore di circa un centimetro, il che significa avvolgere all'interno anche oggetti piuttosto piatti tipo quadri o specchi.

56

Riempire gli spazi con il poliuretano espanso

Se abbiamo un oggetto particolarmente delicato, e soprattutto ricco di protuberanze su tutti i lati come ad esempio un vaso, per essere sicuri che arrivi a destinazione sano e salvo, dobbiamo inserirlo in una scatola. Quest'ultima deve essere ovviamente di qualche centimetro in più dell'oggetto fragile, e per riempire gli spazi anomali e creare i giusti ammortizzatori, possiamo usare del poliuretano espanso che va spruzzato dall'apposita bomboletta e che una volta diventato solido (dallo stato liquido), garantisce il top dal punto di vista della sicurezza dell'imballaggio.

66

Avvolgere gli oggetti in una coperta

Se gli oggetti delicati e soprattutto molto fragili li dobbiamo spedire ad un parente, allora anche una coperta può rivelarsi utile per ottimizzare l'imballaggio. Se infatti è particolarmente spessa e viene arrotolata a più strati, ci consente di avvolgere un quadro con il vetro, uno specchio o un orologio antico, senza che subiscano dei danni strutturali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come riparare oggetti in argento

Con il passare degli anni può capitare che un oggetto in argento si deteriori e si rompa. Alcune volte succede a causa di negligenze del proprietario, altre per il normale corso del tempo. L'ideale sarebbe, quando questo succede, di essere in grado di...
Economia Domestica

5 consigli per mantenere il box sempre pulito

Avere un box in casa è sicuramente una grande fortuna, non solo per poter parcheggiare comodamente la propria auto, ma anche per poter contenere vari oggetti che possono ingombrare parecchio spazio all'interno della propria abitazione. Molti utilizzano...
Economia Domestica

5 consigli per abbinare dei complementi vintage

A tutti gli arredatori ed i collezionisti di ogni tempo, agli architetti ed ai designers, sappiate che piacciono i complementi vintage. Giradischi, lumi, portacandele o tappeti. Tutto ciò che proviene dal passato e non è considerato antiquariato può...
Economia Domestica

5 consigli per sopravvivere al disordine in casa

Quando si ha una famiglia numerosa o quando si hanno dei compagni un po' disordinati in casa molto spesso, si accumulano migliaia di oggetti e di indumenti sparsi ovunque. Il disordine in casa, non è sicuramente facile da reggere soprattutto, per chi...
Economia Domestica

Consigli sull'installazione di una cassaforte in casa

Avere una cassaforte in casa può essere utile per conservare dei gioielli, dei soldi e dei documenti importanti ed evitare così che siano facilmente accessibili ai ladri. Esistono diverse tipologie di cassaforte e chiunque può decidere di installarne...
Economia Domestica

Consigli su come organizzare un armadio piccolo

Se in casa abbiamo poco spazio a disposizione, e di conseguenza siamo costretti a posizionare dei mobili piuttosto piccoli, è importante sapere organizzare questi ultimi per renderli comunque funzionali. Se infatti abbiamo ad esempio un armadio piccolo,...
Economia Domestica

10 consigli per ottimizzare lo spazio in cucina

Come vedremo nel corso di questa guida, con un po' di diligenza e pazienza, è possibile ottimizzare lo spazio della vostra cucina seguendo una serie di accorgimenti apparentemente banali (alcuni consigli possono tornarvi utili, soprattutto se avete una...
Economia Domestica

5 dritte per tenere in ordine la cantina

In ogni abitazione la cantina è sempre il luogo in cui vengono conservate tutte le cose che si utilizzano di meno in casa. All'interno di una cantina si trovano spesso gli oggetti più strani e nella maggior parte dei casi, si accumulano troppe cose...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.