Consigli per organizzare la zona lavoro della cucina

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Cucinare è una passione che da molto tempo colpisce moltissime persone. La cucina è un luogo davvero magico ma nello stesso tempo misterioso, in cui è possibile davvero creare delle prelibatezze gustose. Per cucinare alla perfezione è sempre necessario avere a portata di mano diverse cose utili, per riuscire a preparare una ricetta davvero perfetta nei minimi particolari. È indispensabile quindi seguire dei consigli per organizzare al meglio la zona lavoro della propria cucina.

26

Avere un grande tagliere

Una delle cose che non può mancare mai all'interno di una zona lavoro della propria cucina, è sicuramente il tagliere. Questo accessorio da cucina servirà sempre per poter tagliare ogni eventuale ingrediente e per poter realizzare ogni fantastica ricetta. Il tagliere deve essere necessariamente in legno e deve essere sempre posizionato nella vostra zona lavoro.

36

Avere dei coltelli di grandezza differente

All'interno della zona lavoro della cucina non possono mai mancare dei coltelli di diverse dimensioni, che possono essere utilizzati per vari tagli da effettuare su ingredienti differenti. I coltelli devono sempre essere a portata di mano per poter lavorare e cucinare in maniera rapida e comoda.

Continua la lettura
46

Avere tutte le spezie necessarie

Chi ama cucinare deve sapere necessariamente che all'interno della propria zona lavoro della cucina, non devono mai mancare tutte le spezie necessarie per poter condire tutte le varie pietanze nel modo giusto. Devono essere quindi sempre a portata di mano non solo il sale e il pepe, ma anche tutte le varie spezie che servono a dare un forte sapore ai piatti.

56

Avere più pentole nelle vicinanze

Nella zona lavoro della propria cucina non devono mai mancare nemmeno tutte le varie pentole e le varie padelle che servono per la cottura di diverse pietanze. Le pentole e le padelle serviranno sempre per poter cuocere in maniera omogenea e differente i vari piatti. Cercate quindi di avere sempre a portata di mano questi elementi indispensabili per cucinare.

66

Avere tutti gli attrezzi da cucina a portata di mano

In sostanza all'interno della zona lavoro di ogni singola cucina, devono essere sempre presenti tutti i vari attrezzi che servono per la cottura e la preparazione di tutti i cibi più possibili e immaginabili. Vi serviranno sicuramente delle pinze per cucinare in acciaio, un mestolo, delle forchette, una frusta, un colino, un paio di cucchiai di legno e ogni singolo attrezzo necessario per poter mescolare e nello stesso tempo preparare tutte le pietanze. Ogni singola cosa dovrà sempre essere a portata di mano, in modo tale da velocizzare i vostri tempi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

10 consigli per organizzare la cucina

La cucina rappresenta il luogo per eccellenza della casa dove si trascorre più tempo. La mattina per la colazione, a pranzo, a cena, con gli amici o con i parenti. Rappresentando l'ambiente in cui spesso, per un motivo o per un altro, si passano molti...
Arredamento

Come organizzare la zona pranzo relax

In taluni casi, quando si è proprietari di case provviste di ambienti piccoli o comunque poco spaziosi, ecco che organizzare una zona pranzo (e quindi una zona cucina) attigua alla zona relax diventa quasi una necessità arredativa dalla quale non si...
Arredamento

Come organizzare la zona giorno

La zona giorno è il luogo più frequentato di una casa dove si trascorre la maggior parte della giornata ed in genere si raccolgono i componenti della famiglia o eventuali ospiti. Renderla, quindi, un ambiente gradevole ed accogliente può migliorare...
Arredamento

Come organizzare la zona ufficio di casa

Possedere una casa grande, porta certamente dei vantaggi e, se intendete organizzare il vostro ufficio in casa potrete risparmiare tempo e denaro. Apriamo gli orizzonti e, cerchiamo di vedere quali sono gli spazi da sfruttare per creare in casa un ambiente...
Arredamento

Come organizzare la zona lavanderia

Esisterà qualcuno al mondo che ami fare i lavori domestici, che non sia una florida bellezza anni '50, protagonista di un telefilm americano? Non credo proprio. Tuttavia, sta di fatto che, amati o meno, non vanno trascurati, o si accumulano, e allora...
Arredamento

Come organizzare gli spazi in cucina

La cucina solitamente è il posto più utilizzato dopo il soggiorno e il bagno. Infatti in questo ambiente passiamo buona parte della giornata per cucinare, o anche per riunirsi con amici o amiche per un buon caffè, e sapere come organizzarne gli spazi...
Arredamento

10 consigli per arredare la zona living

La zona living, ovvero il salotto, è una delle aree principali in casa, in cui la famiglia si incontra per passare dei momenti insieme o anche solo per rilassarsi. Essa, però, è anche il luogo in cui si accolgono gli ospiti e, a detta di molti, è...
Arredamento

Consigli per organizzare ufficio in casa

Finalmente avete l'opportunità di lavorare in casa ma non avete idea di come organizzare al meglio la vostra zona lavorativa?! Volete creare un ambiente professionale ma che vi permetta di godere dei comfort di casa vostra? Niente paura! Grazie ai nostri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.