Consigli per mantenere bianche le lenzuola

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

E’ molto frustrante per chi si occupa di lavori di casa, veder ingiallire le lenzuola nel tempo. Talvolta capita per il tipo conservazione al chiuso, altre volte il lavaggio non adeguato può interferire con la degenerazione di macchie. In tutti i casi è ambizione di ciascuno stendere sul letto lenzuola bianche, candide, come nuove, profumate e ben stirate. Di fatto invece trucchi, creme, colorazioni per capelli sono una manaccia per l’obiettivo e purtroppo non è così scontato il risultato seguendo le istruzioni di lavaggio dell’etichetta. In questo genere di macchie è necessario impiegare più “olio di gomito” ma facendo attenzione chiaramente a non intossicare la casa o danneggiare la biancheria. Vediamo dei consigli utili per mantenere bianchi i nostri panni.

27

Utilizzare la candeggina

Se si notano delle macchie localizzate la cui origine è dubbia, nel senso che non è chiaro come siano emerse, non corrispondono esattamente al trucco, è consigliabile pretrattare l’area prima di infilare in lavatrice le lenzuola, utilizzando della candeggina diluita in acqua.

37

Pretrattare con aceto

Se la macchia è data da semplice disuso delle lenzuola (talvolta capita che la conservazione “stantia” in cassapanche o soffitte umide possa ingiallire i capi) è sufficiente lasciate in ammollo in una vaschetta le lenzuola tutta la notte con dell’aceto e procedere al normale lavaggio.

Continua la lettura
47

Aumentare la temperatura

Se solitamente lavate i vostri panni in lavatrice a medie temperature, questa volta separate le lenzuola dal resto della biancheria perché aumentare la temperatura dell’acqua nel lavaggio è utile per l’attivazione del processo di demolizione di alcune macchie. Consigliabili i 70°C.
Se si dovesse trattare di macchie biologiche come tracce di sangue, il trattamento dell’area deve essere fatto precedentemente sbiancando la macchia con acqua fredda e bicarbonato.

57

Prelavare in acqua fredda

Macchie tipiche da letto o solite della biancheria per il bagno sono ad esempio quelle di sudore o di grasso o di creme sbiancanti. La tentazione sarebbe di passare immediatamente alle maniere forti invece, per evitare l’indurimento di queste macchie, è bene impostare un ciclo di pre-risciacquo in acqua fredda con abbondante detersivo, avendo cura di non riempire troppo la macchina in modo che i capi possano sguazzare liberamente e lo sporco rimuovesi.

67

Utilizzare detergente alcalino

La fase successiva al pre-trattamento in acqua fredda della durata di 5 minuti, è la combinazione con il trattamento più energico presente nella lavatrice alle più alte temperature consentite dall’etichetta del tessuto. La scelta del detergente in questo fase è fondamentale: deve essere alcalino a sufficienza (con Oxi) per agire in modo potente su grasso e olio ma senza danno per la biancheria. Anche la quantità impiegata è importante e deve essere abbondante altrimenti lo sporco disperso si attacca ulteriormente nelle altri parti del lenzuolo specialmente se di poliestere, che attira il grasso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come sbiancare le lenzuola

Le lenzuola sono un accessorio che non può mancare in casa. Ognuna di noi a casa ha lenzuola di ogni tessuto e colore dentro i nostri bauli ed cassetti del comò. Tuttavia, però, è possibile che con il trascorrere del tempo troviamo un'impronta...
Pulizia della Casa

Come stirare le lenzuola con gli angoli

Le lenzuola con gli angoli sono molto comodi in quanto è facile farle mantenere aderenti al materasso. Grazie al comodo elastico infatti rimangono perfettamente tese. Durante la notte non si sfilano, rimangono anche più stirate e aiutano a mantenere...
Pulizia della Casa

Come lavare le lenzuola in cotone egiziano

Non c'è niente di meglio di dormire in un letto con lenzuola confortevoli, specie se di ottima qualità come quelle in cotone egiziano. Eleganti, lisce e morbide allo stesso tempo, le lenzuola in cotone egiziano tengono lontana l'umidità in estate e...
Pulizia della Casa

Come lavare le lenzuola nuove

Il lavaggio delle lenzuola non è per nulla un fatto banale. Tra le loro fibre, possono annidarsi gli acari, che proliferano sopratutto in inverno. Quindi, dal momento che la loro superficie entra in contatto con la pelle e gli indumenti, necessitano...
Pulizia della Casa

Come lavare le lenzuola di seta

Le lenzuola di seta sono lisce e piacevoli da poggiare sulla pelle; trattengono il calore in inverno e mantengono il corpo fresco in estate. La seta è un materiale che presenta molte proprietà: è leggero, traspirante, anallergico e resistente. Le lenzuola...
Pulizia della Casa

Come stendere le lenzuola

Nello sbrigare le normali faccende di casa, ci si ritrova solitamente a dover eseguire compiti facili ed altri più complicati: stendere le lenzuola può forse apparire un'attività piuttosto banale ma non è proprio così. Se infatti non le pieghiamo...
Pulizia della Casa

Come lavare le lenzuola di cotone

Eccoci qui, pronti a proporvi una guida, veramente molto utile ed anche interessante, per imparare come poter lavare, nella maniera più corretta possibile, le lenzuola di cotone.Eseguire il lavaggio delle lenzuola della nostra camera da letto o anche...
Pulizia della Casa

Come fissare le lenzuola al letto

Fissare le lenzuola al letto, per una notte all'insegna del comfort e della comodità sotto il tepore delle coperte, non è sempre facile come può sembrare. Nonostante le lenzuola abbiano, generalmente, delle misure standard in base al tipo di letto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.