Consigli per lucidare il marmo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le superfici in marmo, lisce e brillanti, sono delicate e sensibili a molte sostanze, bisogna dunque pulirle correttamente in modo da preservarne il più possibile le caratteristiche. Nella guida che segue vi sarà parlato di uno dei modi per lucidare il marmo opacizzato dal tempo o da una scorretta manutenzione con poco denaro e in poco tempo, senza aver bisogno di affidarsi ad una equipe specializzata. Vediamo insieme come fare passo dopo passo e in maniera corretta in pochi e semplici consigli.

26

Occorrente

  • detersivo per piatti
  • detersivo per bucato
  • tirastraccio
  • panno in microfibra
  • panno morbido peloso cattura-polvere
36

Preparate l'oggetto da lucidare

Prima di iniziare il procedimento di lucidatura, è consigliabile spostare i mobili o gli oggetti in altra sede, in modo da ottenere un effetto omogeneo. Occupatevi quindi di pulire accuratamente la zona da trattare, eliminando la polvere o eventuali incrostazioni. Lavate successivamente il marmo con dell'acqua tiepida ed un tappino di detersivo per piatti. Quest'ultimo ha un alto potere pulente e anche molto sgrassante, senza però essere allo stesso tempo aggressivo. Lasciate infine asciugare. Riempite poi un secchio di acqua tiepida e, servendovi di uno straccio ben strizzato, sciacquate per bene l'intera superficie.

46

Realizzare la sostanza lucidante

Preparate a questo punto la soluzione lucidante. Riempite un secchio di acqua tiepida, all'incirca 2,5 litri, aggiungete all'interno del recipiente 2 tappi di detersivo per il bucato, utilizzando il dosatore del detersivo stesso; otterrete in questo modo un composto liquido, che presenta però una consistenza cremosa, ideale per la superficie in marmo. Il marmo è una pietra naturale che necessita di nutrimento in profondità e questa soluzione fungerà da balsamo nutriente. Stendete infine la soluzione preparata.

Continua la lettura
56

Passate la soluzione lucidante

Prendere un tirastraccio, uno straccio in microfibra e uno straccio a pelo morbido-lungo. Armatevi di questi 3 oggetti e procedete a zone. Bagnate con il tirastraccio ed il panno in microfibra una parte della superficie, attendete qualche istante che venga assorbito e prima che si asciughi del tutto, procedete con lo straccio di pelo. Strofinate con forza, formando dei cerchi concentrici. Per questa operazione è bene non usare il tirastraccio, ma sfregare direttamente con le braccia, otterrete facilmente un buon risultato. Osservate infine controluce se vi siete occupati di tutta la zona ed insistete dove vi sembrerà più opportuno. Procedete adesso in questo modo finché non avrete completato l'intera superficie da lucidare, ricordandovi di trattare sempre piccole zone, una per volta. Buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lucidare un pavimento di marmo

La pulizia è fondamentale per garantire l'igiene in casa e molto particolare è quella del pavimento, sopratutto se è in marmo. Il pavimento di marmo infatti va tenuto con molta cura se si vuole evitare che si righi o diventi opaco. Proprio per questo...
Pulizia della Casa

Come lucidare le piastrelle in graniglia di marmo

La graniglia di marmo è un materiale molto conosciuto, largamente utilizzato per la pavimentazione delle abitazioni italiane fino agli anni '60. Nasce come prodotto di scarto della lavorazione del marmo ma, grazie alla sua versatilità e ai suoi colori...
Pulizia della Casa

Come lucidare le piastrelle in granito di marmo

Il marmo è un materiale perfetto per rivestire i pavimenti e creare dei ripiani per i mobili della cucina. Mediante una serie di lavorazioni, la polvere di marmo si impiega per creare la vernice, il dentifricio e anche la carta. Questa roccia è disponibile...
Pulizia della Casa

Consigli per lucidare l'esterno di una moka

La moka è uno degli accessori da cucina più utilizzati e più amati, da tutti coloro che amano preparare un ottimo caffè durante la giornata. Chi infatti non ama gustare un buon caffè caldo alle prime ore del mattino o subito dopo pranzo. Il caffè...
Pulizia della Casa

Come curare il marmo

I rivestimenti di marmo si presentano sotto una particolare forma dato che provengono direttamente dalla cava, dopo essere stati segati e smerigliati. La lucentezza delle superfici in marmo, per protrarsi intatta nel tempo, necessita di una costante manutenzione...
Pulizia della Casa

Come rimuovere diversi tipi di macchie dal marmo

Se in casa ci sono dei piani in marmo si possono rovinare a causa di caduta accidentale di olio, caffè, formazione di calcare o macchie di bruciato. Il marmo è un materiale pregiato che si utilizza per rivestimenti e finiture; ne esistono di diversi...
Pulizia della Casa

Come pulire il pavimento di marmo

Tempo addietro sovente nelle case veniva usato il marmo come pavimentazione. Oggigiorno è sostituito con altre tipologie di materiali molto più pratici. Ciò però non toglie che chi possiede nella propria casa un pavimento in marmo ha un tocco di...
Pulizia della Casa

Come pulire il marmo con metodi naturali

Il marmo è una superficie preziosa e resistente ed è caratterizzato da venature particolari e da una finitura lucida. Solitamente, viene impiegato sia per i pavimenti che per diversi tipi di arredo come i ripiani della cucina. Essendo, inoltre, piuttosto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.