Consigli per la rimozione dell'intonaco vecchio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ristrutturare e "rinfrescare" un po' la propria casa è un lavoro per mani esperte. Alcuni interventi particolarmente invasivi richiedono esperienza e competenza. Altri, invece, sono praticabili anche da persone meno ferrate in edilizia. Alcuni edifici ed abitazioni sono piuttosto antichi. Non è raro trovare dell'intonaco vecchio nelle stanze. Eliminare l'intonaco è appunto uno di quei compiti alla portata dei non addetti ai lavori. Ma bisogna intervenire in modo deciso e attento sull'intonaco vecchio. Per questo daremo alcuni utili consigli per la sua rimozione, senza provocare danni.

27

Eliminare la muffa

Per prima cosa dovremmo controllare lo stato dell'intonaco. In ambienti umidi, costantemente al chiuso, è probabile trovare molta muffa. Questa può rendere più difficoltosa la rimozione dell'intonaco vecchio. Dotiamoci dunque di prodotti specializzati nella rimozione della muffa. Indossiamo sempre dei guanti e una mascherina durante questo lavoro. In questo modo eviteremo di inspirare le spore.

37

Usare il classico scalpello

Lo scalpello può essere molto efficace nella rimozione dell'intonaco vecchio. L'intonaco vecchio tende ad incrostarsi, diventando difficile da staccare. Lo scalpello è in grado di eliminare tali croste senza danneggiare i livelli sottostanti. È comunque un lavoro da svolgere con metodo, dall'alto verso il basso. In caso contrario potremmo danneggiare le pareti.

Continua la lettura
47

Utilizzare un martello elettrico

Uno strumento certamente più moderno e tecnologico dello scalpello. Il martello elettrico permette di svolgere un lavoro simile a quello dello scalpello manuale. Tuttavia la sua azione è più precisa, meno dipendente dall'abilità della persona che lo usa. Nei casi più "difficili" di intonaco vecchio consigliamo di servirsi di questo efficace utensile.

57

Lavare le superfici

Prima di operare sull'intonaco vecchio con scalpelli o altri attrezzi, è utile lavare le pareti. L'acqua è capace di rendere più morbido l'intonaco vecchio. Per questo nei casi di intonaco davvero coriaceo ricorriamo a questo stratagemma. Passiamo un panno ben umido sull'intonaco, usando dell'acqua tiepida. Il metodo è molto utile in particolare sull'intonaco che si incrostra tra le piastrelle in pietra.

67

Usare un mazzuolo

Il mazzuolo è una sorta di antico martello da usare con lo scalpello. Ma su superfici spesse, con intonaci a malta, può diventare un utile "demolitore". Se dobbiamo rimuovere del vecchio intonaco su pareti spesse e su vaste aree, usiamo pure il mazzuolo. Con pochi colpi potremo sbriciolare il vecchio intonaco, senza tuttavia danneggiare la parete.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come asportare l'intonaco vecchio

L'intonaco dellla parete sta iniziando a screpolarsi, gonfiarsi oppure macchiarsi di muffa fino a distaccarsi dalla base e desiderate prendere alcuni provvedimenti? Qualora si tratti di una semplice muffa e l'intonaco sia ben saldo sul muro, sarà sufficiente...
Ristrutturazione

Come togliere l'intonaco da una volta

Nelle case più antiche, può capitare di trovare un soffitto a volta e di volerlo riportare al suo iniziale splendore, rimuovendo l'eventuale intonaco che lo ricopre. Per tale ragione, nei passi a seguire, vi fornirò alcuni utili consigli su come togliere...
Ristrutturazione

Come rimuovere l'intonaco superficiale ammalorato

L'umidità che affligge le pareti, alla lunga, può ridurre le capacità di un'abitazione di isolare gli interni dal clima esterno e facilitare la formazione di muffa. L'umidità di risalita, in particolar modo, può far emergere attraverso le murature...
Ristrutturazione

Come raschiare l'intonaco umido dalle pareti

Se in casa abbiamo una o più pareti che si presentano un tantino umide, e quindi sono soggette a periodici distacchi di intonaco, per evitare che con il passar del tempo possa peggiorare, conviene rimuoverlo utilizzando però tecniche e materiali giusti....
Ristrutturazione

Amianto sul tetto di casa: a chi rivolgersi per la rimozione

Le nuove normative in merito alla rimozione di materiale altamente tossico, nocivo ed inquinante, come l' amianto prevedono che entro il 2016 tutti i rivestimenti e le coperture realizzate con tale prodotto, un tempo molto in uso in campo edile, vengano...
Ristrutturazione

Come riparare l'intonaco staccato dalle pareti

Desideri rinnovare l'aspetto della tua casa dando una bella rinfrescata alle pareti ma ti ritrovi con il classico inconveniente dell'intonaco staccato per via delle sollecitazioni a cui è esposto e degli sbalzi di temperatura quali l'umidità?Con questa...
Ristrutturazione

Come fare un buon intonaco

Se su una parete abbiamo l'intonaco che si sta sgretolando giorno per giorno, magari a seguito dell'umidità, possiamo rimediare intervenendo con una nuova copertura totale o parziale, e adottando però delle tecniche specifiche prima, durante e dopo...
Ristrutturazione

Pareti: come decorare l'intonaco

Quando si eseguono dei lavori di ristrutturazione in casa propria, si spera sempre che vengano realizzati nel migliore dei modi. Le pareti, infatti, devono essere eleganti, accoglienti e dare l'idea dello stile della casa che circondano. Esistono moltissimi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.