Consigli per la posa del porfido

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se per il nostro giardino o per il vialetto d'ingresso della casa intendiamo posare una pavimentazione in porfido, è importante rispettare alcune regole, sia per ottenere il massimo risultato dal punto vista estetico che per evitare errori specie se si tratta di creare immagini e disegni. A tale proposito, ecco una lista con alcuni consigli utili per la posa del porfido.

27

Partire sempre dal disegno centrale

Se per la posa abbiamo optato per la realizzazione di una pavimentazione con il classico disegno centrale, ovvero la rosa dei venti, è importante partire sempre proprio dal centro, in modo da poter poi proseguire con la posa senza problemi di mancanza di cubetti, specie se il disegno si presenta con molteplici colorazioni o con un posizionamento non perfettamente in linea con le nostre aspettative.

37

Iniziare sempre dall'interno di un vialetto

Se la posa del porfido serve per creare soltanto una semplice pavimentazione in un vialetto d'ingresso, il consiglio è di partire sempre dall'interno, e poi gradualmente raggiungere l'uscita dove è ubicato il cancello in ferro. Lo scopo principale di questa accortezza, è che alla fine la linea di demarcazione del vialetto, si può poi concludere con una soglia in marmo, quindi ci si può regolare di conseguenza sul tipo di larghezza da scegliere.

Continua la lettura
47

Scegliere il colore dei cubetti di porfido

Il porfido oltre alle sue caratteristiche strutturali ovvero una pietra molto dura e resistente, si può trovare anche già rifinita e con i cubetti di diverse tonalità di colore. Se quindi intendiamo creare una pavimentazione con una scala cromatica ben distinta, è importante scegliere prima della posa i vari colori tenendoli a portata di mano, ed applicarli in base alla sequenza che abbiamo stabilito.

57

Irrigare la superficie prima di fissarla definitivamente

Dopo aver fissato ad incastro tra loro tutti i cubetti di porfido sul massetto in cemento precedentemente spianato e pulito, è necessario applicare tra le giuntura della pece o del collante epossidico, ma tuttavia in alcuni casi si sceglie una soluzione più veloce, ovvero quella dello sversamento di cemento liquido. In questo caso prima di procedere e fissarlo definitivamente, è necessario irrigare la superficie per farla compattare, e poi cospargere il liquido seguito da sabbia.

67

Utilizzare sigillanti appropriati

Alcuni tipi di porfido, richiedono necessariamente l'uso di sigillanti specifici; infatti, se sono serviti per creare una pavimentazione con una posa meno serrata tra un cubetto e l'altro, e magari si è optato per delle pietre con un taglio irregolare, è necessario utilizzare dunque dei sigillanti appropriati, magari di tipo epossidico, in grado di garantire il top dal punto di vista della tenuta e soprattutto rendere la superficie idrorepellente e antisdrucciolevole.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Consigli nella posa della resina per pavimenti

La resina, reperibile in numerose varianti di colorazioni ed effetti estetici, consente di rinnovare qualsiasi tipo di superficie interna ed esterna, incluse le pareti. Risulta molto resistente e durevole nel tempo e, pur non essendo del tutto scevra...
Ristrutturazione

Come verniciare le piastre di porfido

Tra i materiali maggiormente utilizzati per la pavimentazione delle superfici esterne, troviamo le piastre di porfido: una tipologia di pietra ricavata dalla roccia e usata sin dai tempi più antichi per lastricare cortili e viali; viene ancora oggi utilizzata...
Ristrutturazione

Come preparare la parete per la posa delle perline

Quando si deve procedere con dei lavori domestici ci si trova sempre in grande difficoltà. Innanzitutto si inizia a pensare alla spesa che si deve affrontare e molto spesso si decide di eseguire l'opera in maniera del tutto autonoma, visto che rivolgendosi...
Ristrutturazione

Come Eseguire La Posa A Giunzione Irregolare Dei Listelli Di Legno

Listoni e listoncini del parquet possono essere posati a terra e accostati tra loro formando diversi disegni, spesso di grande effetto. Il disegno che andrà a formare il parquet è di grande importanza e deve essere valutato, oltre che dal punto di vista...
Ristrutturazione

Come fare la posa delle perline su di una parete

A volte quando si arreda una casa ci si dimentica di dare un tocco originale e personale. In questa guida vedremo come ornare le pareti di una stanza in maniera davvero sopreprendente. Vediamo insieme, come fare la posa delle perline su di una parete....
Ristrutturazione

Come eseguire la posa del linoleum

Il linoleum è un materiale naturale che viene utilizzato come rivestimento sia per il pavimento che per le pareti. Generalmente è possibile trovarlo in commercio di diversi colori ed è composto da sughero, farina di legno ed olio di lino. È possibile...
Ristrutturazione

Come realizzare la posa dei supporti per la costruzione di un pergolato

Il pergolato può essere realizzato sia con struttura in legno, sia in muratura o con il metallo. È caratterizzato da un tetto che ha come funzione quella di proteggere chi soggiorna al di sotto dai raggi solari. La qualità dei materiali è importante...
Ristrutturazione

Consigli sulla scelta di un impianto idraulico

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di impianti idraulici. Nello specifico, come avrete già potuto capire grazie alla lettura del titolo che accompagna la guida, ora andremo a offrirvi una serie di Consigli sulla scelta di un impianto idraulico....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.