Consigli per la manutenzione del pavimento in laminato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il pavimento in parquet laminato consente di avere un rivestimento meno delicato del parquet tradizionale ed allo stesso tempo più resistente alle macchie e agli urti che in un'abitazione sono difficili da evitare. Nulla da dire però in termini di estetica e di eleganza, ed è questo il vero motivo per cui poi alla fine si finisce per scegliere questo tipo di pavimento. È anche vero purtroppo che non è nemmeno tanto facile farne la manutenzione e la pulizia come occuparsi di un classico pavimento montato con le piastrelle, per quanto quest'ultime possono essere delicate non lo saranno mai come le superfici in legno. Ecco quindi che abbiamo elencato alcuni consigli per la manutenzione del pavimento in laminato che vi torneranno molti utili da sapere.

26

Assorbire subito i liquidi versati

Il primo consiglio per eccellenza che è necessario per la manutenzione del pavimento in laminato è assorbire qualsiasi tipo di liquido che cade sul pavimento. Che si possa trattare di semplice acqua oppure di qualunque altro liquido non deve essere lasciato sul pavimento per un tempo prolungato perché si rischia di causare macchie oppure il danneggiamento dello strato di protezione della lamine. Quindi è importante assorbire immediatamente con un panno asciutto, passare una spugna umida e poi asciugare nuovamente.

36

Spazzare tutti i giorni

Un altro dei consigli d'oro per la manutenzione del pavimento in laminato è quello di limitare al minimo il deposito di polvere, capelli, briciole e tutto ciò che resta depositato a terra a lungo perché potrebbe arrecare dei graffi sulla superficie lucida. Quindi è importate spazzare tutti i giorni, ma senza usare una scopa normale. Bisogna scegliere una scopa che abbia setole morbide e spazzare nella direzione delle lamine per poter raccogliere più sporco possibile.

Continua la lettura
46

Lavare con acqua calda

Quando poi il pavimento arreca molte macchie oppure se si riesce a mantenere pulito molto a lungo occorre lavarlo almeno una volta al mese. Per farlo sarà sufficiente un secchio di acqua calda, ma non troppo. Non è importante che sia fumante ma deve essere un po' più calda che tiepida. In questo modo si eviteranno quelle fastidiose striature e non si arrecherà alcun danno alle lamine che sono molto delicate. È importante però ricordarsi che il panno o lo spazzolone con cui lavate deve essere strizzato molto bene per evitare eccessi di acqua.

56

Usare detergenti delicati per rimuovere le macchie difficili

Nel caso di sporco più difficile da eliminare, quando non basta solo l'acqua calda come consiglio per la manutenzione del pavimento in laminato si può aggiungere un poco di aceto, un paio di spruzzi di sapone per piatti, detergenti per pavimenti delicati oppure lo shampoo per i bambini. Sono da evitare invece i detergenti aggressivi e stare assolutamente alla larga dalla candeggina.

66

Asciugare con un panno

Infine se siete tra coloro che preferiscono lavare con una bella quantità di acqua dovrete ricordarvi che per la manutenzione del pavimento in laminato non potete lasciare a terra tutta l'acqua; ma è necessario asciugarla con un panno in microfibra oppure fare un ultima passata lasciando il pavimento solo leggermente umido.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Consigli per la manutenzione di un pavimento multistrato

I consigli che andrò ad elencarvi in questa lista saranno preziosi per voi che avete un pavimento. In particolare, in questa lista i consigli per la manutenzione saranno mirati a quei pavimenti multistrato. Di consigli per la manutenzione ne esistono...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in pvc ad incastro

In questa guida vi darò dei consigli per la manutenzione del pavimento in pvc ad incastro. Infatti, questo tipo di pavimento in pvc ha bisogno di attenzioni particolari. Quindi vi svelerò dei trucchetti e dei consigli utili per la manutenzione. Così...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in marmo

Se intendete posare un pavimento in marmo, è importante sapere che per la manutenzione ci sono alcune cose da fare ed altre invece da evitare. Nello specifico si tratta di interventi di pulizia e di rimozione di eventuali macchie, aloni o incrostazioni...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in cotto

Se avete intenzione di posare dei pavimenti in cotto in casa così come sulla terrazza, è importante sapere che in entrambi i casi, ci sono alcune tecniche di manutenzione da eseguire periodicamente, atte a rendere la superficie sempre elegante e perfetta...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in fibra di vetro

Se in casa avete già posato un pavimento in fibra di vetro e non sapete come intervenire per effettuare una periodica manutenzione, nei passi successivi di questa guida, troverete alcuni utili consigli per ottimizzare il risultato. Si tratta tra l'altro...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in maiolica

Il pavimento in maiolica ha la grande prerogativa di non richiedere tanta manutenzione, poiché è molto semplice da pulire. Tuttavia è buona norma conoscere alcune regole per conservare a lungo la sua bellezza e le sue elevate caratteristiche prestazionali....
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in noce

Negli ultimi anni hanno acquistato sempre più successo i tanto desiderati e voluti parquet. Ma come ben sapete tutti, tali parquet sono variegati da diverse tipologie di materiali. Infatti tra i tanti elementi che li costituiscono oltre ai famigerati...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in castagno

Il legno di castagno si ricava da un albero tipico dell'area mediterranea. Le caratteristiche che contraddistinguono il legno castagno sono la resistenza, l'elasticità e la longevità, dovuta ai tannini contenuti. Di colore giallastro con venature lineari,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.