Consigli per la manutenzione del pavimento in fibra di vetro

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se in casa avete già posato un pavimento in fibra di vetro e non sapete come intervenire per effettuare una periodica manutenzione, nei passi successivi di questa guida, troverete alcuni utili consigli per ottimizzare il risultato. Si tratta tra l'altro di semplici accorgimenti, ideali per evitare di danneggiare la superficie vitrea.

26

Lavare il pavimento con acqua ed alcool

Per lavare il pavimento in fibra di vetro, potete usare dell'acqua non bollente miscelata con alcool. In questo modo riuscirete a pulire accuratamente la superficie e nel contempo a sanificarla, eliminando sia gli acari della polvere che altri insetti che vi si potrebbero annidare, specie se in casa avete degli animali domestici. L'alcool per natura, è anche un ottimo sgrassante.

36

Usare un panno di lana per spazzare il pavimento

Se dovete spazzare il pavimento in fibra di vetro, anziché utilizzare la tradizionale scopa che potrebbe peraltro graffiarlo, vi conviene usare un panno di lana. Quest'ultimo, se la superficie è già pulita magari a seguito dell'intervento di manutenzione descritto nel passo precedente, riesce a catturare la polvere e ad ottimizzare il risultato velocemente.

Continua la lettura
46

Applicare della cera liquida

Nel caso il pavimento in fibra sia stato scelto per un ambiente della casa che preferite tenerlo sempre pulito poiché si tratta di un salotto finemente arredato, allora non è detto che dovete rinunciare alla lucentezza della cera. Quest'ultima infatti serve anche su superfici simili, e l'applicazione avviene a mezzo di un panno, mentre la lucidatura si effettua con un altro di lana appoggiato su una scopa.

56

Pulire il pavimento con olio paglierino

Se il pavimento in fibra di vetro lo avete posato su un terrazzo e quindi si presenta particolarmente sporco e poco lucido, magari con della resina di piante che si è solidificata, allora per ottimizzare il risultato e rinvigorirlo, potete pulire la superficie con dell'olio paglierino. Una volta applicato lo cospargete con un panno, lo lasciate in posa per alcuni minuti, e poi lo asciugate con un altro panno pulito preferibilmente di lana.

66

Asciugare la struttura con la segatura

Se il pavimento in fibra di vetro è abbastanza ampio, e dopo averlo lavato si presenta troppo bagnato e quindi fastidioso da asciugare, potete intervenire con della segatura. Quest'ultima infatti, svolge tale funzione e nel contempo non graffia la struttura. Sempre in riferimento a ciò, il consiglio è di usare quella di legno di bosso che essendo a granuli rispetto alla tradizionale, non vi fa ritrovare la casa impolverata, ed inoltre la potrete riutilizzare in futuro facendola asciugare al sole.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in laminato

Il pavimento in parquet laminato consente di avere un rivestimento meno delicato del parquet tradizionale ed allo stesso tempo più resistente alle macchie e agli urti che in un'abitazione sono difficili da evitare. Nulla da dire però in termini di estetica...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in pvc ad incastro

In questa guida vi darò dei consigli per la manutenzione del pavimento in pvc ad incastro. Infatti, questo tipo di pavimento in pvc ha bisogno di attenzioni particolari. Quindi vi svelerò dei trucchetti e dei consigli utili per la manutenzione. Così...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in marmo

Se intendete posare un pavimento in marmo, è importante sapere che per la manutenzione ci sono alcune cose da fare ed altre invece da evitare. Nello specifico si tratta di interventi di pulizia e di rimozione di eventuali macchie, aloni o incrostazioni...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in cotto

Se avete intenzione di posare dei pavimenti in cotto in casa così come sulla terrazza, è importante sapere che in entrambi i casi, ci sono alcune tecniche di manutenzione da eseguire periodicamente, atte a rendere la superficie sempre elegante e perfetta...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in maiolica

Il pavimento in maiolica ha la grande prerogativa di non richiedere tanta manutenzione, poiché è molto semplice da pulire. Tuttavia è buona norma conoscere alcune regole per conservare a lungo la sua bellezza e le sue elevate caratteristiche prestazionali....
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in noce

Negli ultimi anni hanno acquistato sempre più successo i tanto desiderati e voluti parquet. Ma come ben sapete tutti, tali parquet sono variegati da diverse tipologie di materiali. Infatti tra i tanti elementi che li costituiscono oltre ai famigerati...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in castagno

Il legno di castagno si ricava da un albero tipico dell'area mediterranea. Le caratteristiche che contraddistinguono il legno castagno sono la resistenza, l'elasticità e la longevità, dovuta ai tannini contenuti. Di colore giallastro con venature lineari,...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del parquet laminato

Il parquet è una alternativa validissima alla pavimentazione tradizionale. Il parquet riesce ad adattarsi a tutti gli stili, dal classico al moderno fino rustico e così via. La scelta del parquet deve essere sempre molto accurata poiché essa può essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.