Consigli per la manutenzione del condizionatore auto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'automobile rappresenta il mezzo di trasporto estremamente utilizzato in tutto il territorio della Penisola Italiana e, infatti, ogni 1.000 residenti italiani, ci sono mediamente all'incirca 770 macchine in circolazione.
Naturalmente, ciascuna vettura ha bisogno di essere mantenuta nel modo più ottimale possibile, affinché possa avere una durata prolunga nel tempo: tra i componenti che necessitano di una manutenzione periodica, c'è il condizionatore d'aria, ormai presente in tutte le auto realizzate più o meno negli ultimi 15 anni e utile per garantire il riscaldamento o la refrigerazione dell'abitacolo, durante il susseguirsi delle stagioni.
Nella presente importante e specifica guida che verrà presentata bene nei passaggi successivi, pertanto, vi andrò ad esplicare velocemente alcuni consigli funzionali per riuscire a mantenere in buono stato di funzionamento il condizionatore d'aria della vostra automobile.

26

Pulizia e sostituzione del filtro anti-polline

Un primo intervento necessario per una corretta manutenzione del condizionatore d'aria della propria auto consiste nel provvedere alla pulizia e sostituzione periodica del filtro anti-polline (necessario per eliminare, dall'aria che entrerà dentro l'abitacolo, le varie impurità provocate dall'inquinamento atmosferico): qualora dovesse essere troppo sporco o deteriorato, infatti, l'aria esterna non verrebbe depurata, si potrebbero formare batteri/funghi/muffe e si creerebbe un odore sgradevole all'interno della vettura.
I problemi che potrebbero essere causati da un filtro anti-polline non mantenuto efficacemente sono facilmente risolvibili, acquistando uno spray igienizzante presso un qualsiasi autoricambi o centro commerciale: esso dovrà essere spruzzato in prossimità del componente, mentre l'aria fredda è impostata alla velocità minima.

36

La giusta aerazione dell'abitacolo

Un secondo accorgimento del quale bisognerà assolutamente tenere conto per riuscire a mantenere il più a lungo possibile in buono stato di funzionamento il condizionatore dell'aria presente nell'automobile è rappresentato dalla giusta aerazione all'interno dell'abitacolo (per un periodo di tempo di circa 30 minuti), lasciando l'interruttore del climatizzatore su "Off" e abbassando leggermente i vetri dei finestrini: in questo modo, si permetterà all'aria di circolare liberamente dentro il veicolo e impedire al filtro anti-polline di sporcarsi in breve tempo, smettendo di compiere il suo compito abbastanza rapidamente.

Continua la lettura
46

La pulizia interna dell'auto

Un terzo consiglio che sarà necessario seguire per la corretta manutenzione del condizionatore dell'aria della propria auto è quello di tenere costantemente pulito l'abitacolo, utilizzando abbastanza spesso un apposito aspirapolvere (da passare sui tappetini, sulla moquette e sui sedili) ed un prodotto anti-polvere (da applicare con un panno pulito sul cruscotto e sulle altre parti raggiungibili della vettura): procedendo in questa maniera, il filtro anti-polline si ostruirà molto più tardi del solito.

56

Accensione costante del condizionatore

Un ulteriore accorgimento da seguire consiste nell'adoperare il condizionatore d'aria in ogni periodo dell'anno, allo scopo di mantenerlo costantemente attivo e maggiormente libero dalle impurità ambientali.
Precisamente, il consiglio sarà quello di accenderlo almeno due volte al mese e per un periodo temporale limitato (solitamente, bastano 10 minuti): in questo modo, il compressore dell'impianto di climatizzazione funzionerà sempre benissimo e la temperatura interna all'abitacolo lavorerà in totale efficienza.

66

Utilizzo del condizionatore d'auto senza forzature

La sola manutenzione periodica non assicura longevità all'impianto di climatizzazione e, infatti, sarà opportuno non forzarne il funzionamento: uno dei motivi per il quale bisognerà utilizzare il condizionatore d'aria con moderazione è che esso sfrutta molta potenza dal motore, provocando un consumo maggiore di carburante.
Mantenere accesa l'aria per lunghi tratti di strada è abbastanza sconsigliato: pertanto, sarà meglio lasciarla in funzione per un paio d'ore e poi spegnerla sfruttando il ricircolo durante il resto del tragitto: specialmente durante l'estate, sarà preferibile non creare troppa escursione termica fra interno dell'abitacolo e l'ambiente esterno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Consigli per la manutenzione di un pavimento multistrato

I consigli che andrò ad elencarvi in questa lista saranno preziosi per voi che avete un pavimento. In particolare, in questa lista i consigli per la manutenzione saranno mirati a quei pavimenti multistrato. Di consigli per la manutenzione ne esistono...
Economia Domestica

Condizionatore d'aria: come cambiare il filtro

Quando si possiede un condizionatore d'aria è fondamentale svolgere la regolare manutenzione. Una volta l'anno vanno smontati e puliti i filtri con acqua e prodotti antibatterici. Invece, dopo qualche anno se l'apparecchio è ancora in buono stato è...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del divano damascato

In questa lista andrete a vedere ben 5 consigli utili per la manutenzione del divano damascato. Il divano damascato, infatti, vanta di apparire molto raffinato. Si tratta di uno dei più eleganti da trovare in salotti di classe. Ma è importante anche...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in laminato

Il pavimento in parquet laminato consente di avere un rivestimento meno delicato del parquet tradizionale ed allo stesso tempo più resistente alle macchie e agli urti che in un'abitazione sono difficili da evitare. Nulla da dire però in termini di estetica...
Economia Domestica

5 modi per riutilizzare l'acqua del condizionatore

Molti non sanno che l'acqua del condizionatore può essere riutilizzata e non buttata via. Infatti, la maggior parte delle persone una volta messo in funzione il condizionare e una volta che l'acqua si è accumulata, quest'ultima viene buttata via ma...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in marmo

Se intendete posare un pavimento in marmo, è importante sapere che per la manutenzione ci sono alcune cose da fare ed altre invece da evitare. Nello specifico si tratta di interventi di pulizia e di rimozione di eventuali macchie, aloni o incrostazioni...
Economia Domestica

10 consigli per la manutenzione dell'allarme

Un impianto di allarme antifurto è senza dubbio uno degli elementi più importanti per la sicurezza di un appartamento. Ogni famiglia può sentirsi molto più sicura grazie all'installazione di un sistema di allarme in casa, attraverso il quale proteggere...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in cotto

Se avete intenzione di posare dei pavimenti in cotto in casa così come sulla terrazza, è importante sapere che in entrambi i casi, ci sono alcune tecniche di manutenzione da eseguire periodicamente, atte a rendere la superficie sempre elegante e perfetta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.