Consigli per la lucidatura di un lavello d'acciaio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il lavello in acciaio, col tempo e con l'usura, può perdere la sua lucentezza, andando incontro all'accumulo di calcare, all'ossidazione, alla formazione di macchie e bruciature: si tratta di danni piuttosto comuni, ma assolutamente reversibili. Per una pulizia e una lucidatura efficace e duratura è importante adoperare i prodotti giusti, che non danneggino la superficie del lavello: sono pertanto da escludere prodotti sgrassanti non adatti all'acciaio, candeggina e spazzole dalle setole dure. Invece, sono da preferire i rimedi della nonna, quindi tutti quei prodotti naturali capaci di pulire a fondo un lavello e di renderlo lucido come appena acquistato. Nei passi seguenti vi daremo proprio alcuni consigli per far splendere l'acciaio del vostro lavello.

26

Preparare una soluzione di bicarbonato e acqua calda

Una soluzione a base di acqua calda e bicarbonato si rivela essere un ottimo alleato per sgrassare il lavello e per pulirlo a fondo: sarà sufficiente strofinare una spugna imbevuta di acqua e bicarbonato su tutta la superficie in acciaio per farlo tornare a splendere come se fosse nuovo!

36

Smacchiare col limone

Contro il calcare o eventuali macchie di ruggine, invece, è particolarmente efficace il succo di limone. In questo caso basterà far cadere diverse gocce di limone sulla macchia e strofinare con una spugnetta fino alla scomparsa della macchia. Potete poi proseguire la pulizia del lavello imbevendo la spugna col succo di limone e passandola su tutta la superficie.

Continua la lettura
46

Lucidare con l'aceto bianco

L'aceto è forse il rimedio naturale più conosciuto per la pulizia e la lucidatura delle superfici, non solo quelle in acciaio, ma anche in ceramica e legno. Per avere un lavello splendente basterà immergere un panno nell'aceto bianco e passarlo su tutta la superficie, insistendo su eventuali macchie presenti: alla fine del lavoro l'acciaio sarà davvero splendente!

56

Lucidare con l'olio d'oliva

Dopo aver eliminato le incrostazioni di calcare ed eventuali macchie, se volete rendere ancora più lucido e luminoso il vostro lavello il rimedio più efficace è sicuramente l'olio d'oliva: basterà mettere un filo d'olio su una spugnetta asciutta e passarlo su tutta la superficie. Oltre a una lucidatura perfetta, l'olio eliminerà del tutto quelle fastidiose macchie di acqua.

66

Utilizzare un detergente per acciaio

Infine, se avete trascurato a lungo il vostro lavello e i rimedi naturali non sono sufficienti per farlo tornare a splendere, allora sarà necessario utilizzare un detergente e lucidante. In questo caso è fondamentale acquistare un prodotto specifico per superfici in acciaio, che sia in grado di pulire efficacemente, senza danneggiare il materiale e le tubature.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lucidare il lavello della cucina in graniglia

Il lavello della cucina viene utilizzato ogni giorno, il che lo rende vulnerabile ad un rapido deterioramento soprattutto a causa dell'uso di detergenti abrasivi e del contatto con le stoviglie. Ci sono, tuttavia, alcune soluzioni che è possibile attuare...
Pulizia della Casa

Come pulire il lavandino

Il lavello della cucina dovrebbe essere una delle superfici più pulite di una casa, purtroppo però molto spesso, è pieno di germi. Grazie al lavandino è possibile sciacquare la frutta, la verdura, il pesce, la carne, pulire le pentole, i piatti, i...
Pulizia della Casa

Come lucidare il lavello della cucina in fragranite

Il lavello della cucina viene utilizzato ogni giorno, il che lo rende vulnerabile ad un rapido deterioramento soprattutto a causa dell'uso di detergenti abrasivi e del contatto con le stoviglie. Ci sono, tuttavia, alcune soluzioni che è possibile attuare...
Pulizia della Casa

Come lucidare il lavello della cucina in porcellana

Il lavello della cucina viene utilizzato ogni giorno, il che lo rende vulnerabile ad un rapido deterioramento soprattutto a causa dell'uso di detergenti abrasivi e del contatto con le stoviglie. Ci sono, tuttavia, alcune soluzioni che è possibile attuare...
Economia Domestica

Come proteggere il lavello smaltato bianco

Se in cucina abbiamo un lavello smaltato bianco ed intendiamo preservarlo a lungo, è necessario proteggerlo con interventi di manutenzione adeguati, oltre che con piccoli accorgimenti atti a scongiurare scheggiature ed antiestetiche abrasioni. In riferimento...
Pulizia della Casa

Come togliere il calcare dal lavello

Il calcare è il nemico numero uno di noi casalinghe: accade spesso, infatti, che residui di calcare si depositino sulle superfici dove è presente umidità con costante presenza di acqua; tali residui vanno rimossi frequentemente, sopratutto nel lavello...
Pulizia della Casa

Come pulire il lavello della cucina in granito

Il lavello della cucina in granito è una caratteristica popolare in molte case in quanto il granito è un materiale che ha molti vantaggi, il che lo rende ideale per un lavello solido. Si tratta, infatti, di uno dei materiali più durevoli che si possono...
Economia Domestica

Come proteggere il lavello smaltato nero

La cucina è una delle cose più costose, soprattutto se viene creata su misura e installata in base alle vostre esigenze. Ogni cucina è creata da varie componenti e oltre agli elettrodomestici, molto spesso, è necessario anche scegliere la tipologia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.