Consigli per l'accensione dell'aria condizionata prima dell'estate

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nel periodo di fine primavera è importante tra le varie manutenzioni di casa, preparare il condizionatore dell'aria affinché sia pronto per funzionare correttamente con l'arrivo dell'imminente caldo. Per ottimizzare il risultato, è dunque necessario seguire delle linee guida ben precise, per cui nei passi successivi troviamo in ordine cronologico, alcuni consigli utili per l'accensione dell'aria condizionata prima dell'estate.

26

Controllare se i filtri sono puliti

La prima operazione da fare, è di estrarre dalle apposite calettature i due filtri dell'aria. Nella maggior parte dei modelli soprattutto quelli split da parete, si trovano proprio sulla parte frontale e in genere sono anche plastificati. L'intervento serve a tenere puliti i filtri, lavandoli sotto l'acqua corrente, ed in tal modo possiamo garantire il perfetto funzionamento dell'apparecchio oltre che l'igiene all'interno della casa dal punto di vista batterico.

36

Assicurarsi che le connessioni siano in ordine

Prima di rimettere in moto l'impianto dell'aria condizionata, un altro importante consiglio riguarda le connessioni; infatti, è necessario assicurarsi che siano in ordine quindi perfettamente cablate, ben isolate e senza falsi contatti, questi ultimi pericolosi ai fini del funzionamento dell'apparecchio.

Continua la lettura
46

Collegare il tubo per lo scarico

Un altro passo fondamentale prima di far ripartire l'aria condizionata dopo la pausa invernale, è di collegare il tubo per lo scarico della condensa (in forma liquida) dell'apparecchio ad un apposito contenitore che può essere una tanica in plastica, un grosso vaso oppure un altro tubo collegato alla fogna. Questa accortezza serve principalmente, ad evitare che l'acqua possa bagnare il pavimento della stanza in cui si trova l'apparecchio refrigerante.

56

Impostare i parametri del telecomando

Dopo aver espletato le operazioni di controllo all'apparecchio dell'aria condizionata, un altro importante intervento riguarda il telecomando; infatti, è necessario controllare la carica delle batterie, e soprattutto impostare i parametri fondamentali, come ad esempio quelli relativi all'orologio indispensabili per azionare il timer per l'accensione e lo spegnimento programmato. Da tener presente inoltre che i telecomandi moderni fungono anche da termometro digitale, quindi sul dispaly compare costantemente la temperatura dell'ambiente in cui si trova l'aria condizionata.

66

Verificare il perfetto funzionamento dell'aria condizionata

Una volta acceso l'apparecchio per l'aria condizionata, bisogna ovviamente verificarne il perfetto funzionamento, per cui si deve controllare se raffredda sufficientemente. In caso contrario è da mettere in preventivo che l'apparecchio potrebbe aver bisogno di una ricarica di gas refrigerante (freon), e quindi è necessario l'intervento di un tecnico specializzato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Consigli per difendersi dl caldo senza aria condizionata

Talvolta la calura estiva può essere davvero insostenibile, soprattutto se non riusciamo a trovare un po' di fresco ristoro neanche tra le mura domestiche. Ma la tecnologia non dev'essere per forza la soluzione al problema. Ecco alcuni consigli pratici...
Economia Domestica

Come risparmiare energia elettrica con l'aria condizionata

Ormai è assodato che, tutti hanno in casa almeno un sistema di aria condizionata. Si stima infatti che un italiano su due ne abbia almeno uno. Nonostante il grande numero di utilizzatori, non tutti sono a conoscenza del corretto utilizzo di quest'ultimo,...
Economia Domestica

Come abbassare la temperatura senza aria condizionata

Come abbiamo indicato nel titolo che accompagna la nostra guida, ora andremo a spiegarvi, nei prossimi tre passi, come abbassare la temperatura senza aria condizionata. Cominciamo subito le nostre argomentazioni a tal proposito. In estate si ha il problema...
Economia Domestica

Come mantenere la casa fresca senza l'aria condizionata

Con l'arrivo dell'estate arrivano anche i condizionatori e il mare. Purtroppo, con il passare degli anni le nostre estati stanno diventando sempre più calde e diventa sempre più difficile riuscire a passare un'intera giornata senza utilizzare l'aria...
Economia Domestica

Come risparmiare sull'utilizzo dell'aria condizionata

Le temperature calde e bollenti con l'avvicinarsi dell'estate, si avvicinano sempre di più. Infatti giorno per giorno milioni di persone cercano di trovare refrigerio in vari modi: stare su prati verdi e sotto alberi; stare a casa vicino a ventilatori;...
Economia Domestica

Consigli per l'accensione dei termosifoni prima dell'inverno

Quando si avvicina l'autunno il che significa a metà settembre, è opportuno verificare se l'impianto di riscaldamento funziona correttamente, per non farsi trovare impreparati ai primi freddi. Il lavoro preliminare di rilevante importanza, si basa principalmente...
Economia Domestica

Consigli per il cambio d'aria in casa

È molto importante garantire un corretto e completo cambio d'aria in casa, non solo per aumentare la sensazione di comfort e benessere di chi ci vive. Contribuisce infatti ad evitare la formazione di muffe a causa dell'umidità ristagnante, prodotta...
Economia Domestica

Come programmare l’accensione delle luci di casa

Programmare l'accensione delle luci di casa può rivelarsi un'operazione molto utile, nel caso in cui si ha l'intenzione di tenere alla larga i malintenzionati. È risaputo, infatti, che i cosiddetti topi di appartamento prediligono optare per le abitazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.