Consigli per demolizione di un muro in cemento armato

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il cemento armato viene definito tale poiché è molto resistente alle sollecitazioni e al peso sovrastante, e si usa per costruire pilastri portanti negli edifici. Per la demolizione di un muro è tuttavia importante attenersi ad alcune regole ben precise, che riguardano la sicurezza dell’operatore nonché quella statica della struttura circostante. A tale proposito, ecco una lista con alcuni consigli su come procedere senza particolari rischi.

27

Utilizzare un martello pneumatico

Per la demolizione di un muro in cemento armato è necessario utilizzare alcuni utensili elettrici pratici e funzionali come ad esempio un martello pneumatico, oltre che varie strutture in legno o ferro indispensabili per supportarlo man mano che il lavoro procede. Avere infatti questi elementi di protezione, significa poter eseguire l'operazione di demolizione in massima sicurezza e senza rischi di crolli improvvisi.

37

Fissare una piattabanda in legno

Prima di iniziare la demolizione di un muro in cemento armato bisogna partire dall'angolo in alto, usando uno scalpello per scavare attorno al bordo finché non si intravede il fondo del ferro sottostante. Una volta che questo materiale è ben visibile, a circa 40 cm in basso va fissata una piattabanda in legno composta da due unità di cui una posizionata sul retro del muro e l’altra sul davanti. Dei fischer sono in questo caso indispensabili, per ottenere un solido ancoraggio tra le parti come una sorta di morsa. Questo particolare accorgimento della piattabanda, consente di evitare crolli della parte sovrastante il muro man mano che si demolisce.

Continua la lettura
47

Usare un martello e uno scalpello

Una volta messa in sicurezza l'intera struttura scongiurando quindi il rischio che possa collassare, è necessario usare un martello ed uno scalpello per colpire ripetutamente la parte di muro al di sopra della piattabanda in modo che inizierà a rompersi. Quando il lavoro viene completato, la suddetta piattabanda si può anche svitare e posizionarla ancora più in basso lasciando libero almeno altri 40 cm di muro, che con la stessa procedura poc’anzi citata va anch’esso demolito.

57

Rimuovere il cemento dalle putrelle

A questo punto non rimane che la demolizione della restante parte di muro in cemento armato che si erge dal pavimento. Il lavoro si può eseguire in modo più semplice, utilizzando soltanto scalpello e martello visto che si tratta di pochi elementi di calcestruzzo peraltro a livello di pavimento e quindi non a rischio di crollo. Inoltre i suddetti utensili servono anche per rimuovere pezzi di cemento da putrelle o altri sostegni simili che poi successivamente andranno tagliati.

67

Tagliare con un flex l’ossatura in ferro

Una volta rimosso tutto il cemento, non rimane che procedere con il taglio dell'ossatura in ferro che risulta spoglia. Prima di fare ciò, sulla parte alta della parete va fissata in modo definitivo una piattabanda in ferro che funge da supporto di contenimento. Un flex con disco diamantato serve poi a sezionare ed eliminare la suddetta ossatura sottostante, ottenendo la zona completamente libera dal muro in cemento armato. A margine va sottolineato che è sempre consigliabile usare dei guanti di protezione per evitare tagli o screpolature delle mani, e soprattutto che polvere e ruggine possano causare delle infezioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come demolire una scala in cemento armato

La demolizione di una scala fatta di cemento armato è un lavoro che necessita davvero di una grande forza. Se la scala presenta dei bordi consistenti, fondazioni monolitiche, o strutture adiacenti che rendono difficile la demolizione, potrebbe essere...
Ristrutturazione

Come ripristinare un cornicione in cemento armato

In questa guida vedremo come ripristinare un cornicione in cemento armato, un lavoro necessario per mettere in sicurezza le proprie abitazioni, poiché le parti di cemento ammalorato, col passare del tempo e con le intemperie, potrebbero staccarsi e cadere...
Ristrutturazione

Come abbattere una parete in cemento

A volte, per effettuare una modifica in casa, si è obbligati a prendere delle drastiche decisioni, come quella di abbattere una parete in cemento. Non si tratta di un'impresa impossibile e nemmeno troppo complicata, ma richiede ovviamente una certa competenza....
Ristrutturazione

Come Realizzare Una Demolizione Di Parete Non Portante

Quante volte avete immaginato di demolire una parete interna della vostra casa o di spostarla, per rendere più spazioso un ambiente o più fruibili gli spazi? Pensiamo ad esempio agli appartamenti costruiti negli anni '60-'70, in cui cucine e soggiorno...
Ristrutturazione

Come abbattere un muro

I muri vengono classificati in base alla loro natura ed alla loro collocazione. Esistono muri che sono utilizzati per la recinzione esterna delle abitazioni e quelli interni agli edifici. Questi ultimi, a loro volta, si suddividono in muri maestri e...
Ristrutturazione

Come verniciare il cemento

Come vedremo nel corso di questo tutorial, le superfici in cemento (sia interne che esterne), possono essere facilmente ravvivate usando un po' di vernice colorata, con un po' di impegno e con un minimo di dimestichezza manuale. Se pertanto siete interessati...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare una parete in cemento

Il cemento è il materiale ideale per costruire una parete robusta. Il problema è che il calcestruzzo può permettere all'umidità di penetrare attraverso di esso, dando origine alle crepe. Ad esempio, una perdita d'acqua in un muro di cemento in cantina...
Ristrutturazione

Come installare una presa elettrica in un pavimento di cemento

Realizzare un impianto elettrico efficiente è uno degli aspetti più delicati di qualunque abitazione. Occorre scegliere le pareti ideali all'interno delle quali far scorrere i fili, scegliere la direzione lungo la quale gli stessi corrono, fino a considerare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.