Condizionatore d'aria: come cambiare il filtro

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si possiede un condizionatore d'aria è fondamentale svolgere la regolare manutenzione. Una volta l'anno vanno smontati e puliti i filtri con acqua e prodotti antibatterici. Invece, dopo qualche anno se l'apparecchio è ancora in buono stato è consigliabile sostituirli. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile cambiare il filtro del proprio apparecchio.

27

Occorrente

  • Filtro dell'aria
37

Consultazione manuale di istruzione

Prima di ogni accensione estiva è opportuno verificare lo stato del filtro dell'aria. La polvere e lo sporco che si sono depositati negli anni si possono rimuovere con un getto di aria compressa oppure facendo un lavaggio con sapone neutro. Questa operazione di pulizia si compie aprendo lo sportello del condizionatore e smontando il filtro. Successivamente dopo la pulizia bisogna effettuare il rimontaggio. Per individuare come aprire lo sportello e smontare il filtro è consigliabile consultare il manuale delle istruzioni.

47

Danni che causa la polvere

I filtri dell'aria di un condizionatore vanno puliti, nei periodi di utilizzo, una volta al mese. Bisogna considerare che la polvere ed i batteri che si annidano sul filtro sono molto dannosi per le persone che soffrono di allergie ed asma. Inoltre, in mancanza di manutenzione si corre il rischio di contrarre malattie dannose come la legionella. Quest'ultima è un batterio che causa polmoniti anche gravi. L'impianto di condizionamento va pulito e controllato periodicamente per garantirne efficienza e resa ottimale.

Continua la lettura
57

Acquisto flitro nuovo

Per sostituire il filtro di un condizionatore bisogna comprarne uno uguale. Oltre al controllo dei filtri i condizionatori vanno ricaricati del gas circolante periodicamente. Se non si è in grado di fare la manutenzione in modo autonomo è possibile avvalersi dei centri di assistenza presenti sul territorio. In questo modo si provvede alla sostituzione del filtro, eventualmente dei carboni attivi e della ricarica periodica del gas. Quest'ultima operazione è indispensabile per far funzionare correttamente il condizionatore. Infatti, quando il gas contenuto all'interno è insufficiente il condizionatore non assolve più la sua funzione refrigerante.

67

Sostituzione filtro

La sostituzione avviene in maniera semplice: basta aprire lo sportello oppure utilizzare un cacciavite. Bisogna smontare il filtro ed incastrare il nuovo al posto del precedente. Ogni apparecchio ha il suo sistema, ma non si incontrano difficoltà. Se si nota qualche anomalia significa che il filtro non è stato montato correttamente. In questo caso è opportuno toglierlo e metterlo nuovamente. Quando si ha la certezza che il lavoro è stato eseguito a norma si può richiudere l'apparecchio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come programmare il condizionatore d'aria portatile

Molto spesso, specialmente durante la stagione estiva, si va incontro a giornate particolarmente afose. Per contrastare il caldo si ricorre molte volte ad apparecchi elettronici, come ad esempio condizionatori portatili. Se si opta per questa opzione...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del condizionatore auto

L'automobile rappresenta il mezzo di trasporto estremamente utilizzato in tutto il territorio della Penisola Italiana e, infatti, ogni 1.000 residenti italiani, ci sono mediamente all'incirca 770 macchine in circolazione.Naturalmente, ciascuna vettura...
Economia Domestica

Come sanificare il condizionatore

Con l'avvicinarsi dell'estate uno dei problemi maggiori è fronteggiare il caldo torrido. C'è chi ricorre alla "fuga" verso il mare per trovare refrigerio. C'è chi si accontenta di un comune ventilatore, per smuovere l'aria e dare la sensazione di fresco....
Economia Domestica

Come effettuare la sanificazione del condizionatore

Il climatizzatore ha la funzione di regolare il clima degli ambienti in cui viene installato. Questa macchina può essere utilizzata per raffreddare gli ambienti nelle stagioni calde, ma anche per riscaldare durante il periodo invernale. Con il climatizzatore...
Economia Domestica

5 usi dell’acqua del condizionatore

Con l'avvicinarsi della stagione calda, molti di voi utilizzeranno il condizionatore e allora qualcuno potrebbe chiedersi se esiste qualche modo per utilizzare l'acqua di scarico. L'acqua che residua dal condizionatore è un'acqua demineralizzata che...
Economia Domestica

Come risparmiare energia elettrica con l'aria condizionata

Ormai è assodato che, tutti hanno in casa almeno un sistema di aria condizionata. Si stima infatti che un italiano su due ne abbia almeno uno. Nonostante il grande numero di utilizzatori, non tutti sono a conoscenza del corretto utilizzo di quest'ultimo,...
Economia Domestica

Come ridurre il consumo del condizionatore

Con le temperature estive in costante aumento non si riesce più a vivere senza condizionatore. Affrontare la calura insopportabile di alcuni periodi è una tortura quasi impossibile, specie se si vive in un appartamento di città. Se poi si possiede...
Economia Domestica

Come installare un condizionatore senza unità esterna

Il condizionatore rappresenta senza dubbio uno degli elettrodomestici più utilizzati al giorno d'oggi. Sono tantissime infatti ormai le persone che in casa ne possiedono almeno uno che riesca a dare refrigerio nei mesi estivi e che riesca a riscaldare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.