Come verniciare una finestra in legno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La verniciatura delle finestre in legno è un'operazione tanto semplice quanto divertente, ma affinché questa venga eseguita in modo idoneo e corretto è opportuno, prima di accingersi ad iniziare il lavoro, tenere presenti alcuni elementi fondamentali: in primo luogo si ricordi che il legno, prima di ricevere la vernice sulla sua superficie, deve essere prima di tutto preparato a ricevere il colore attraverso una serie di procedimenti. Vediamo allora come verniciare una finestra in legno.

26

Occorrente

  • Rondella a pressione,
  • Carta vetrata a grana grossa,
  • Lattice,
  • Vernice,
  • Acqua ragia.
36

Lavaggio e carteggiatura della finestra

Per prima cosa, s'inizi con il lavare la finestra che si vuole verniciare: eseguire questa operazione utilizzando una rondella a pressione e, una volta concluso, lasciare asciugare completamente il legno prima di procedere alla fase successiva. Ora che la finestra è asciutta, si proceda raschiando via dalla sua superficie la vernice vecchia utilizzando una spatola o, in alternativa, della carta vetrata a grana grossa; carteggiare le eventuali aree più ruvide o scheggiate al fine di smussare le imperfezioni e rendere il risultato finale in più curato e professionale possibile. Per finire, spazzare via la polvere del legno prodotta dalla carta vetrata con un panno bagnato per evitare che questa si diffonda nell'aria.

46

Applicazione del lattice

Ora che il legno è stato carteggiato e privato delle eventuali imperfezioni, bisogna coprire le superfici adiacenti alla finestra con del nastro adesivo per pittori, evitando di coprire con esso il vetro della finestra con il nastro adesivo; è opportuno, infatti, applicarvi uno strato molto sottile di lattice con un pennello in lattice da due pollici. Se si sceglie di applicare il lattice, lasciarlo asciugare per almeno due ore, aprendo e chiudendo la finestra ogni trenta minuti per tutto il periodo di asciugatura. Per ultimo, lavare il pennello con dell'acqua calda.

Continua la lettura
56

Applicazione della pernice

Il lavoro è quasi giunto al termine: applicare due passate di vernice sul legno, ricordando che, tra una passata e l'altra, devono trascorrere almeno due ore; non si dimentichi, inoltre, di aprire e chiudere la finestra ogni 30 minuti durante il periodo di essiccazione. Lasciare la finitura ad asciugare per almeno quattro ore e ricordarsi di eliminare lo strato di lattice dal vetro usando la lama di un rasoio. Per finire, inumidire un panno con dell'acqua ragia minerale e togliere eventuali rimanenze di lattice o di vernice dal vetro con lo straccio, facendo molta attenzione a non toccare il legno con questo o si rischierebbe si danneggiare la finitura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come restaurare una vecchia finestra in legno

Le finestre in legno sono gli infissi che rendono le case esteticamente più belle, ma a differenza di quelli in alluminio hanno bisogno di molta cura. Generalmente si deve intervenire quando sono abbastanza malandate; ciò si verifica perché sono troppo...
Ristrutturazione

Come verniciare una casa in legno

Le case in legno sono molto diffuse nelle zone di montagna e sono soggette durante tutto l’anno a continue intemperie; questo provoca con il passare del tempo danni alla superficie del legno. Per evitare ciò, bisogna intervenire con un’apposita manutenzione...
Ristrutturazione

Come verniciare le finestre e adattare la verniciatura copale

La verniciatura copale è una tecnica di pittura usata in particolare dai pittori decorativi ma anche in campo edilizio per rendere lucide le finiture. La vernice copale infatti è fatta con una resina sintetica che unita al colore ad olio favorisce...
Ristrutturazione

Come Verniciare con le bombolette spray

Se dovete verniciare su legno, plastica o metallo la soluzione più semplice e veloce risulta essere esattamente quella di utilizzare la vernice spray. Ovviamente, la scelta più veloce ed efficiente per ottenere un lavoro pulito e perfetto, risulta essere...
Ristrutturazione

Come smontare una finestra di alluminio

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial dedicato al fai da te e alla ristrutturazione della casa, smontare oggetti apparentemente complessi, come ad esempio una finestra di alluminio o un infisso in generale, è in genere un lavoro veloce...
Ristrutturazione

Come verniciare le travi a vista del soffitto

Le travi a vista fanno parte del fascino di vivere in una vecchia casa di legno. Queste possono essere sia estremamente evidenti che appena visibili, a seconda di come sono rifinite. Se ad esempio l'arredamento della casa è rustico, le travi in legno...
Ristrutturazione

Come sostituire le cerniere di una finestra

Le finestre sono gli accessori della nostra casa maggiormente esposti ad usura. Senza dubbio, la pioggia e il sole contribuiscono in maniera incessante al loro deterioramento, per non parlare poi delle cerniere che si arrugginiscono e che devono necessariamente...
Ristrutturazione

Come trasformare una finestra in balcone

Un balcone dà la possibilità di rilassarsi ed allo stesso tempo consente di coltivare piante e fiori. Infatti, sul balcone le piante ed i fiori crescono sani e rigogliosi per l'abbondante luce solare. Leggendo questa guida si possono avere alcuni utili...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.