Come verniciare una casa in legno

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Le case in legno sono molto diffuse nelle zone di montagna e sono soggette durante tutto l?anno a continue intemperie; questo provoca con il passare del tempo danni alla superficie del legno. Per evitare ciò, bisogna intervenire con un?apposita manutenzione e ristrutturazione delle parti danneggiate. Ecco come verniciare una casa in legno.

27

Occorrente

  • prodotto antimuffa per il legno, spazzola, antisettico di fondo, vernice a olio per il legno, solvente, bastoncino, pennello,
37

La prima regola fondamentale, consiste nel verificare se vi sono delle parti danneggiate sulle pareti esterne della casa, in quel caso bisognerà intervenire riparandole. Prima di iniziare la verniciatura, dovrete fare attenzione ad alcuni fattori fondamentali per una buona riuscita del lavoro: la superficie da verniciare deve essere completamente asciutta, la temperatura esterna non deve essere inferiore ai 5 C°, e il tasso di umidità non deve superare l?80%.

47

Lavate le pareti in legno che presentano macchie di muffa con una soluzione specifica, diluendola come è riportata sull'etichetta con dell?acqua. Adoperate una spazzola per fare ciò e risciacquate abbondantemente. Una volta che la parete è asciutta, applicate un antisettico di fondo, poi prendete una vernice a base di olio per il legno, aprite il coperchio e mescolate con un bastoncino, se gocciolerà in maniera uniforme, allora è pronta per essere adoperata, altrimenti bisognerà aggiungere del solvente.

Continua la lettura
57

I movimenti da eseguire sono semplici e consistono in quattro mosse: bisogna eseguire delle pennellate in alto, in basso, in diagonale e in trasversale che garantiranno una stesura uniforme del colore. Dopo ogni mano bisognerà levigare le pareti con della carta vetrata, in modo che la vernice aderisca per bene alla superficie del legno. Nell'ultima fase fate attenzione alle pennellate, perché potreste lasciare dei segni visibili antiestetici.

67

Ricordate inoltre, che prima di verniciare la casa in legno, dovete eseguire la levigatura, possibilmente con una una levigatrice orbitale (è possibile acquistarla a buon mercato o affittarne una. Iniziate la levigatura con una carta vetrata a grana fine, ad esempio da 150 ma anche 180 o 200 potrebbero andare bene. L'obbiettivo principale della levigatura, non è eliminare meccanicamente eventuali macchie antiestetiche del legno, ma di far aderire perfettamente la vernice. Dopo la carteggiatura, rimuovete completamente la polvere dalla superficie; si raccomanda di utilizzare una pezza virata o di bagnare un panno di stoffa con alcol e passarlo sulla superficie. È consigliabile indossare i guanti di gomma, gli occhiali di sicurezza e un respiratore quando siete a contatto diretto con le sostanze chimiche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come Verniciare con le bombolette spray

Se dovete verniciare su legno, plastica o metallo la soluzione più semplice e veloce risulta essere esattamente quella di utilizzare la vernice spray. Ovviamente, la scelta più veloce ed efficiente per ottenere un lavoro pulito e perfetto, risulta essere...
Ristrutturazione

Come verniciare le travi a vista del soffitto

Le travi a vista fanno parte del fascino di vivere in una vecchia casa di legno. Queste possono essere sia estremamente evidenti che appena visibili, a seconda di come sono rifinite. Se ad esempio l'arredamento della casa è rustico, le travi in legno...
Ristrutturazione

Come verniciare le finestre e adattare la verniciatura copale

La verniciatura copale è una tecnica di pittura usata in particolare dai pittori decorativi ma anche in campo edilizio per rendere lucide le finiture. La vernice copale infatti è fatta con una resina sintetica che unita al colore ad olio favorisce...
Ristrutturazione

Come verniciare il cemento

Come vedremo nel corso di questo tutorial, le superfici in cemento (sia interne che esterne), possono essere facilmente ravvivate usando un po' di vernice colorata, con un po' di impegno e con un minimo di dimestichezza manuale. Se pertanto siete interessati...
Ristrutturazione

Come Verniciare Pavimenti Di Cemento

I pavimenti di cemento vengono in genere impiegati per coprire il suolo di ambienti esterni come ad esempio garage, cantine oppure seminterrati. Tra i vari vantaggi di questa tipologia di rivestimento è che non necessitano di una pulizia giornaliera,...
Ristrutturazione

Come verniciare un pavimento in cotto

Col passare del tempo un pavimento in cotto tende ad opacizzarsi e a mostrare i segni dell'età. Occorre quindi effettuare delle piccole opere di restauro. Un metodo per rinnovare un pavimento in cotto è la verniciatura. Verniciare un pavimento in cotto...
Ristrutturazione

Come verniciare un vecchio vaso di terracotta

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial, con un minimo di fantasia e originalità, è possibile realizzare dei lavori fai da te eleganti e funzionali, semplicemente riciclando oggetti apparentemente banali e vecchi, come ad esempio un vecchio...
Ristrutturazione

Come verniciare un calorifero di ghisa

Con il passare degli anni occorre riverniciare anche il calorifero, così come le pareti, per tornare a nuova vita: la cosa è molto più semplice di quanto possa sembrare! Molto spesso il materiale è la ghisa, quello più diffuso. Potreste approfittarne...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.