DonnaModerna

Come verniciare una casa in legno

Tramite: O2O 22/11/2021
Difficoltà: difficile
19

Introduzione

Le case in legno sono particolarmente diffuse nelle zone di montagna e sono soggette durante tutto l?anno a continue intemperie, specialmente durante il periodo invernale. Tutto ciò provoca con il passare del tempo dei danni piuttosto rilevanti alla superficie del legno. Per evitare questi danni, bisogna intervenire con un?apposita manutenzione e ristrutturazione delle parti danneggiate. Nei passaggi della seguente guida, spiegherò come verniciare nel migliore dei modi una casa in legno, tenendo presente che la procedura richiede abbastanza tempo, ma con un po' di impegno è possibile arrivare ad un ottimo risultato.

29

Occorrente

  • Prodotto antimuffa per il legno
  • Spazzola
  • Antisettico di fondo
  • Vernice a olio per il legno
  • Solvente
  • Bastoncino
  • Pennello
  • Levigatrice orbitale
  • Carta vetrata a grana fine
39

La riparazione delle parti danneggiate sulle pareti esterne della casa

La prima regola fondamentale consiste nel verificare in modo dettagliato se vi sono delle parti danneggiate sulle pareti esterne della casa. In tal caso, bisognerà intervenire tempestivamente procedendo alla relativa riparazione, che si può effettuare sia in autonomia che ricorrendo ad un esperto del settore. Successivamente, si dovrà fare particolare attenzione ad alcuni fattori fondamentali per una buona riuscita del lavoro: la superficie da verniciare deve essere completamente asciutta e inoltre la temperatura esterna non deve essere inferiore ai 5 C°. C'è da tenere presente poi un altro parametro altrettanto importante: il tasso di umidità non deve assolutamente superare l?80%.

49

La preparazione del legno della casa per la verniciatura

A questo punto è possibile procedere alla preparazione del legno della casa per la verniciatura. Ripulire prima di tutto il legno stesso da tutti i residui di polvere e tutti quelli che riguardano le tinteggiature effettuate in precedenza. Per ottenere un buon risultato, è opportuno carteggiare tutta la casa in legno per far sì che tutta la vernice precedente venga rimossa. Successivamente, si provvede a passare un panno umido per togliere definitivamente la polvere accumulatasi nel corso dei mesi. Al termine di tutto, nel caso in cui ci siano delle crepe, occorrerà colmarle attraverso l'utilizzo dello stucco.

Continua la lettura
59

Il lavaggio delle pareti in legno della casa

Ora si deve effettuare il lavaggio delle pareti in legno della casa che presentano macchie di muffa. Per farlo, ci si deve avvalere una soluzione specifica, diluendola con dell'acqua esattamente come è riportato sul flacone. Adoperare una spazzola per la fase di lavaggio e quindi risciacquare abbondantemente. Una volta che la parete è asciutta, si dovrà applicare un antisettico di fondo, per poi mescolarlo con una vernice a base di olio per il legno allo scopo di ottenere un'apposita soluzione. Mescolare il tutto per alcuni minuti servendosi di un bastoncino. Nel caso in cui la soluzione dovesse gocciolare in maniera uniforme, allora è pronta per essere adoperata, altrimenti bisognerà aggiungere del solvente.

69

La levigatura delle pareti in legno della casa

Prima di verniciare la casa in legno, si deve eseguire un'altra operazione importante, ovvero la levigatura. Quest'ultima prevede l'utilizzo di un'apposita levigatrice orbitale, comodamente acquistabile a buon mercato nei negozi specializzati. Iniziare dunque la levigatura con una carta vetrata a grana fine, ad esempio da 150, tenendo comunque presente che anche da 180 o da 200 può andare benissimo. L'obbiettivo principale della levigatura, non è eliminare meccanicamente eventuali macchie antiestetiche del legno, ma di far aderire perfettamente la vernice. Senza la levigatura infatti, la fase di verniciatura, che verrà spiegata al passaggio successivo, non andrebbe a buon fine.

79

La verniciatura della casa in legno

Adesso si è pronti per procedere alla verniciatura della casa in legno. Bisogna innanzitutto tenere presente che i movimenti da eseguire sono semplici e consistono in quattro mosse: si effettuano infatti delle pennellate in alto, in basso, in diagonale e in trasversale, che garantiranno una stesura piuttosto uniforme del colore. Prendere dunque il pennello, mescolare l'impregnante e iniziare con questi quattro movimenti. Ricordarsi durante la verniciatura di essere il più precisi possibile, altrimenti una volta terminato il tutto si noterà non poco la disomogeneità. Una volta terminata la fase di verniciatura, attendere il tempo necessario affinché la vernice si asciughi, quindi procedere con la seconda mano, lasciare asciugare nuovamente. Il lavoro è dunque terminato.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È consigliabile indossare i guanti di gomma, gli occhiali di sicurezza e un respiratore quando si è a contatto diretto con le sostanze chimiche.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come Verniciare con le bombolette spray

Se dovete verniciare su legno, plastica o metallo la soluzione più semplice e veloce risulta essere esattamente quella di utilizzare la vernice spray. Ovviamente, la scelta più veloce ed efficiente per ottenere un lavoro pulito e perfetto, risulta essere...
Ristrutturazione

Come verniciare le finestre e adattare la verniciatura copale

La verniciatura copale è una tecnica di pittura usata in particolare dai pittori decorativi ma anche in campo edilizio per rendere lucide le finiture. La vernice copale infatti è fatta con una resina sintetica che unita al colore ad olio favorisce...
Ristrutturazione

Come verniciare il cemento

Come vedremo nel corso di questo tutorial, le superfici in cemento sia interne che esterne possono essere facilmente ravvivate usando della vernice colorata, e con un po' di impegno e un minimo di dimestichezza manuale si ottiene quando desiderato. In...
Ristrutturazione

Come Verniciare Pavimenti Di Cemento

I pavimenti di cemento vengono in genere impiegati per coprire il suolo di ambienti esterni come ad esempio garage, cantine oppure seminterrati. Tra i vari vantaggi di questa tipologia di rivestimento è che non necessitano di una pulizia giornaliera,...
Ristrutturazione

Come verniciare un pavimento in cotto

Col passare del tempo un pavimento in cotto tende ad opacizzarsi e a mostrare i segni dell'età. Occorre quindi effettuare delle piccole opere di restauro. Un metodo per rinnovare un pavimento in cotto è la verniciatura. Verniciare un pavimento in cotto...
Ristrutturazione

Come verniciare un calorifero di ghisa

Con il passare degli anni occorre riverniciare anche il calorifero, così come le pareti, per tornare a nuova vita: la cosa è molto più semplice di quanto possa sembrare! Molto spesso il materiale è la ghisa, quello più diffuso. Potreste approfittarne...
Ristrutturazione

Come verniciare con ill caffè

A tutti noi è capitato, bevendoci una buona tazzina di caffè, di versarcene un po' addosso e di macchiarci. Magari a casa la mattina, ancora in pigiama, o peggio al bar prima di andare a lavoro. E tutti sappiamo però che il caffè è un vero e proprio...
Ristrutturazione

Come verniciare un vecchio calorifero e decorarlo per il bagno dei bambini

Il bagno dei vostri bambini vi sembra un ambiente un po' spento? Potrete ravvivarlo in molti modi, ad esempio con dei mobiletti e degli scaffali colorati su cui riporre degli oggetti da bagno adatti per bambini. Magari riproducenti i loro soggetti preferiti...