Come verniciare un pavimento in gres

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se abbiamo una casa arredata in stile rustico oppure si tratta di una struttura di tipo rurale, in fase di restauro possiamo ad esempio ripristinare un pavimento in gres semplicemente verniciandolo. Per fare ciò, occorrono alcuni materiali, un minimo di praticità nel fai da te e degli attrezzi. A tale proposito, ecco una guida su come verniciare un pavimento in gres.

26

Occorrente

  • Vernice
  • Rullo o pennello
  • Tela abrasiva
  • Levigatrice orbitale
  • Segatura
36

Pulire e stuccare il pavimento

Il primo intervento fondamentale che precede la verniciatura di un pavimento in gres, consiste nel pulirlo in modo da rendere visibili eventuali crepe o scheggiature, che poi si possono stuccare con delle resine epossidiche. Quest'ultime una volta indurite, si uniformano con la superficie piastrellata. Fatto ciò, il pavimento va trattato come descritto nei passi successivi della guida.

46

Utilizzare degli abrasivi

Il pavimento in gres a questo punto va accuratamente carteggiato per eliminare eventuali porosità, e soprattutto spessori che si sono creati con la posa degli stucchi epossidici. Della tela abrasiva per piccoli punti o una levigatrice orbitale, possono in entrambi i casi massimizzare il risultato. A lavoro ultimato, è necessario lavare la pavimentazione in gres con acqua, e poi asciugarla con della segatura. Fatto ciò, conviene utilizzare anche un aspirapolvere in modo da rimuovere eventuali granuli del suddetto materiale assorbente. Adesso possiamo finalmente miscelare le vernici che abbiamo acquistato in un colorificio specifiche per rifinire piastrelle di vario genere, marmi ed ovviamente il gres. L'applicazione può avvenire con un pennello, oppure con un rullo. Anche un compressore può tuttavia ritornare utile nel caso si tratti di una superficie abbastanza ampia, soprattutto per ottimizzare il lavoro in tempi brevi.

Continua la lettura
56

Rifinire e lucidare il gres

Dopo una prima mano di vernice, bisogna attenderne l'essiccazione prima di procedere con la seconda. In attesa che ciò accada, conviene rifinire negli angoli e in prossimità dei marmi usati per dividere i vari ambienti. Una volta applicata sul gres una seconda mano di vernice, si attendono almeno 24 ore per farla asciugare, tenendo le finestre e le porte ben chiuse per evitare che spifferi di vento possano impolverare la struttura. Il giorno successivo il pavimento in gres è pronto per essere lucidato con cera d'api, usando un panno di lana oppure una lucidatrice con spazzole di feltro. A margine è importante sottolineare che la tipologia di verniciatura descritta riguarda pavimenti in gres senza fughe; infatti, nel caso queste ultime siano presenti, allora prima di procedere è necessario proteggerle con della carta gommata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come verniciare un pavimento in cotto

Col passare del tempo un pavimento in cotto tende ad opacizzarsi e a mostrare i segni dell'età. Occorre quindi effettuare delle piccole opere di restauro. Un metodo per rinnovare un pavimento in cotto è la verniciatura. Verniciare un pavimento in cotto...
Ristrutturazione

Come verniciare un pavimento in calcestruzzo

Il pavimento in calcestruzzo è senza dubbio più pratico ed economico di quello in altri materiali, ma con il tempo potrebbe venire a noia e risultare troppo "povero", spento e grigio. Ma qui, niente paura: tra i tanti vantaggi, si presta molto bene...
Ristrutturazione

Come scegliere il gres per il soggiorno

Scegliere il pavimento giusto per una stanza, come ad esempio il soggiorno, vuol dire tenere in considerazione diverse caratteristiche come: l'ampiezza, la forma, lo stile e la luce dell'ambiente. Una delle numerose opzioni che riguardano la scelta del...
Ristrutturazione

Le migliori piastrelle in gres

Le piastrelle in gres sono divenute una scelte sempre più comune nelle case moderne per diversi motivi. Esse sono realizzate con materiali estremamente puri, ottenuti dall'estrazione altamente avanzata e tecniche di ordinamento di ultima generazione....
Ristrutturazione

Come forare piastrelle e gres porcellanato

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial dedicato al fai da te, effettuare alcuni lavori di ristrutturazione, come ad esempio la foratura di piastrelle e di altri elementi complessi come il gres porcellanato, può sembrare difficile e costoso....
Ristrutturazione

Come posare un pavimento in resina su un pavimento esistente

La resina è una soluzione piuttosto gettonata non solo tra gli gli architetti, ma anche da coloro che amano gli spazi omogenei. L'assenza di fughe, l'idea di robustezza ed il concetto profondità la rendono piuttosto gradevole anche a tutti coloro che...
Ristrutturazione

Come ristrutturare il pavimento di un cortile

Ristrutturare il pavimento di un cortile richiede alcune piccole accortezze. A seconda del materiale di rivestimento, bisogna seguire tecniche differenti. In questo tutorial, vi aiuteremo nell'intento. Vi mostreremo come ristrutturare un cortile in cemento....
Ristrutturazione

Come posare un pavimento di travertino

I pavimenti tra le varie tipologie disponibili in commercio quindi in ceramica, marmo, gres e porcellana, si possono trovare anche in travertino. Si tratta infatti di un materiale granitico appartenente alla stessa famiglia del marmo, che viene impiegato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.