Come verniciare un pavimento in cotto

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Col passare del tempo un pavimento in cotto tende ad opacizzarsi e a mostrare i segni dell'età. Occorre quindi effettuare delle piccole opere di restauro. Un metodo per rinnovare un pavimento in cotto è la verniciatura. Verniciare un pavimento in cotto è un'operazione abbastanza semplice e banale, eseguibile anche dai meno esperti. Se però non sapete come fare, niente paura. In questa guida vi mostrerò alcuni consigli utili per ottenere un risultato da professionisti. Non ci resta che vedere come fare.

27

Occorrente

  • Pennello medio/duro
  • Vernice preferibilmente trasparente
  • Detergenti e lucidanti per pavimentazioni in cotto
37

Ormai le vernici reperibili in commercio per lavori del genere sono un'infinità. Sono inoltre molto orientate al fai da te e quindi facili da usare. Infatti le moderne vernici non hanno bisogno di essere diluite o mischiate con altri elementi come lucidanti o antigraffi. Contengono tutto ciò che serve già nella composizione di base. Non vi resta che scegliere il colore che più vi aggrada e la tipologia di vernice più adatta. Ci sono vernici apposite per la lucidatura del pavimento e vernici antigraffi per preservare la bellezza del pavimento, vernici protettive e vernici studiate appositamente per pavimenti da esterno. Se la vostra idea è quella di verniciare il pavimento in cotto per ottenere un effetto protettivo, vi consiglio di ripetere la verniciatura almeno una volta all'anno, specie se il pavimento interessato si trova all'esterno.

47

Per verniciare adeguatamente un pavimento in cotto è' preferibile usare una vernice assolutamente trasparente, ovvero priva di colore, da impiegare solo per lucidare e non per cambiarne il colore. Provvedete anche ad acquistare un pennello dalle setole medio/dure. Gli strumenti sopra indicati, potranno essere reperiti presso una comune ferramenta. Il pennello ovviamente, servirà per stendere la vernice in modo uniforme. Il passaggio della vernice dovrà avvenire con pennellate regolari, partendo da un angolo del pavimento fino all'angolo opposto, e procedendo poi a ripetere la stessa operazione per le successive passate.

Continua la lettura
57

Sarà sufficiente stendere una prima passata di vernice piuttosto diluita. La seconda passata, potrà essere effettuata utilizzando il prodotto in modo meno diluito. Arrivati alla terza passata, ossia quella finale, occorre che la vernice sia decisamente più consistente. Ricordate infine, che il pavimento in cotto per preservarsi in maniera ottimale nel tempo necessita, oltre che di una manutenzione adeguata, anche dell'uso di prodotti specifici per la pulizia quotidiana che non andrebbero assolutamente scelti a caso.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come verniciare un pavimento in gres

Se abbiamo una casa arredata in stile rustico oppure si tratta di una struttura di tipo rurale, in fase di restauro possiamo ad esempio ripristinare un pavimento in gres semplicemente verniciandolo. Per fare ciò, occorrono alcuni materiali, un minimo...
Ristrutturazione

Come posare un pavimento in resina su un pavimento esistente

La resina è una soluzione piuttosto gettonata non solo tra gli gli architetti, ma anche da coloro che amano gli spazi omogenei. L'assenza di fughe, l'idea di robustezza ed il concetto profondità la rendono piuttosto gradevole anche a tutti coloro che...
Ristrutturazione

Come Preparare La Base Per Rifare Un Pavimento

Se si desidera comprendere come rifare un pavimento, è importantissimo sapere che ci sono due procedure di posa in opera maggiormente usati: il "magrone" o colla. È tuttavia altrettanto importante conoscere le tipologie di pavimento presenti sul mercato...
Ristrutturazione

Come riparare il pavimento

Forse non tutti sanno che un pavimento vecchio, sciupato o con piastrelle che si muovono, può essere riparato e fatto tornare come nuovo, specie se si tratta di quello pregiato in cotto o ancora meglio in marmo. Gli interventi di riparazione possono...
Ristrutturazione

Come ristrutturare il pavimento di un cortile

Ristrutturare il pavimento di un cortile richiede alcune piccole accortezze. A seconda del materiale di rivestimento, bisogna seguire tecniche differenti. In questo tutorial, vi aiuteremo nell'intento. Vi mostreremo come ristrutturare un cortile in cemento....
Ristrutturazione

Come Verniciare Pavimenti Di Cemento

I pavimenti di cemento vengono in genere impiegati per coprire il suolo di ambienti esterni come ad esempio garage, cantine oppure seminterrati. Tra i vari vantaggi di questa tipologia di rivestimento è che non necessitano di una pulizia giornaliera,...
Ristrutturazione

Come dipingere un pavimento in calcestruzzo

Se avete bisogno di dare un tocco più personalizzato al pavimento di qualsiasi ambiente, come per esempio il garage, sappiate che è possibile scegliere tra differenti tipologie di lavorazioni da poter apportare. Tra queste c'è quella che comprende...
Ristrutturazione

Come dipingere un pavimento di legno

Se tempo addietro avete deciso di posare un pavimento di legno, ed ora vi appare scolorito e disidratato, potete rimetterlo a nuovo tinteggiandolo. Per eseguire questo lavoro è necessario però adottare delle tecniche specifiche atte a rendere la superficie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.