Come verniciare un mobile con l'effetto provenzale

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se sei un amante del fai da te e possiedi un vecchio mobile logorato, ti consiglio di seguire con attenzione i passi di questo tutorial, proprio perché ti indicherò una serie di consigli utili su come verniciare un mobile con un elegante effetto provenzale, in poco tempo e senza investire cifre economiche considerevoli. Vediamo insieme gli strumenti occorrenti e soprattutto le diverse fasi per realizzare un lavoro adeguato e in grado di stupire piacevolmente i tuoi amici.

27

Carteggia il mobile

Tieni conto innanzitutto, che il primo passo fondamentale per verniciare il mobile adeguatamente consiste nell'effettuare una buona carteggiatura dello stesso (in questo modo toglierai tutti i residui di vernice vecchia e potrai ottenere un risultato elegante e raffinato). Prendi dunque una carta vetrata a grana grossa (carta abrasiva) e provvedi a carteggiare tutta la superficie da verniciare, facendo attenzione a non esagerare e a non intaccare troppo il legno sottostante. Al termine passa sul mobile uno straccio umido e asciuga perbene. In questo modo la prima fase del lavoro è terminata.

37

Proteggi le parti da non verniciare

Uno dei consigli fondamentali da seguire, consiste sicuramente nel proteggere le parti del mobile da non ritoccare. Proteggi parti e angoli del mobile con un po' di nastro adesivo, per evitare che la vernice venga a contatto con queste parti (in commercio è possibile trovare dei nastri adesivi appositi, per mobili in legno).

Continua la lettura
47

Stendi il colore

Quando il mobile appare perfettamente asciutto, ti consiglio di passare alla vera e propria verniciatura, usando preferibilmente colori chiari e neutri, in modo da riprodurre un perfetto stile provenzale (ti consiglio di usare il beige, l'avorio, il bianco o il rosa tenue).

57

Strofina una candela sul mobile

Per ottenere un elegante effetto provenzale, è inoltre necessario usare una candela sul mobile, in modo da riprodurre quel particolare effetto invecchiato tipico dello stile provenzale. Può sembrare un'idea bizzarra ma ti garantisco che l'uso di una candela può fare la differenza. Prendi la candela e delicatamente strofinala sul mobile, soprattutto sulle parti in cui desideri riprodurre un effetto vecchio.

67

Stendi il colore due volte

Dopo aver applicato la candela sul mobile ti consiglio di passare il colore nuovamente, per due volte, soprattutto sulle parti del mobile visibilmente vecchie e usurate. Durante questa fase vedrai che la vernice passata sulle parti con la cera tende a staccarsi autonomamente, riproducendo un elegante effetto provenzale. Al termine di questa fase puoi tranquillamente passare sul mobile un po' di cera lucidante. Il lavoro è finito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare un loft in stile provenzale

Se stai pensando di arredare il tuo loft ricordando la Provenza, i suoi colori ed i suoi profumi allora sei nel posto giusto. Qui troverai ma guida su come arredare un loft in stile provenzale adatta agli animi romantici e sognatori, proprio come te....
Arredamento

Come arredare il tuo giardino in stile provenzale

La Provenza è una magnifica regione ubicata nella parte meridionale della Francia: una vasta area in cui il mare va ad incontrare i monti e in cui la natura si manifesta nella sua semplice e affascinante bellezza. Ti piacerebbe arredare il giardino...
Arredamento

Come arredare la camera da letto in stile provenzale

Siete degli inguaribili romantici ed amate le cose delicate ed i colori tenui? Se avete una predilezione per le decorazioni tenere, molto probabilmente l'arredamento di casa vostra rispecchia i vostri gusti. Se invece non siete completamente soddisfatti...
Arredamento

Come arredare la stanza da letto in stile provenzale

Molto spesso, quando abbiamo intenzione di rinnovare la nostra abitazione, acquistando dei nuovi arredi, preferiamo affidarci all'esperienza di professionisti di questo settore come ad esempio architetti ed interior design per essere sicuri di ottenere...
Arredamento

Come creare un mobile shabby chic

Negli ultimi anni spopola lo stile shabby chic, nato in Inghilterra. Si tratta di un vintage che non nasconde l'usura degli anni ma anzi ne fa il proprio punto di forza. Quell'aria così romantica e vissuta si abbina a colori chiari e delicati. Bianco,...
Arredamento

Come dipingere e decorare un vecchio mobile in formica

Nel corso di questa guida, come vedremo, verranno forniti una serie di consigli utili su come dipingere e decorare correttamente un vecchio mobile in formica, senza investire cifre economiche elevate (un mobile in formica è un oggetto molto particolare,...
Arredamento

Come riconoscere un mobile antico in stile Luigi XVI

Esistono diversi stili di mobili che hanno caratterizzato la storia. Per riconoscere un oggetto d'antiquariato e acquistare conseguentemente i complementi di arredo di proprio gusto, è necessario sicuramente seguire alcune piccole e utili indicazioni...
Arredamento

Come valutare un mobile d'epoca

Sempre più spesso, all'interno delle case moderne, troviamo dei complementi d'arredo appartenenti ad epoche passate. A volte, si tratta di mobili ereditati da parenti lontani, arrivati nei saloni di famiglia e messi in bella mostra, insieme ad altri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.