theWOM

Come verniciare un mobile con l'effetto provenzale

Tramite: O2O 04/05/2021
Difficoltà: media
19

Introduzione

Se sei un amante del fai da te e possiedi un vecchio mobile logorato, vi consigliamo di seguire con attenzione i passi di questo tutorial, proprio perché vi indicheremo una serie di consigli utili su come verniciare un mobile con un elegante effetto provenzale, in poco tempo e senza investire cifre economiche considerevoli. Vediamo insieme gli strumenti occorrenti e soprattutto le diverse fasi per realizzare un lavoro adeguato e in grado di stupire piacevolmente i vostri amici. Vediamo come occorre procedere.

29

Occorrente

  • Carta vetrata a grana grossa
  • 10 candele
  • Mascherina protettiva
39

Carteggiate il mobile

Tenete conto innanzitutto che il primo passo fondamentale per verniciare il mobile nel modo più professionale possibile, consiste nell'effettuare una buona carteggiatura dello stesso (in questo modo eliminerete tutti i residui di vernice vecchia e potrete ottenere un risultato elegante e raffinato). Prendete dunque una carta vetrata a grana grossa (carta abrasiva) e provvedete a carteggiare tutta la superficie da verniciare, facendo attenzione a non esagerare e a non intaccare troppo il legno sottostante. Dovrete intervenire con tocco deciso ma mai brusco: ricordate infatti che il legno rappresenta un materiale delicato e dunque da trattare con molta attenzione, soprattutto quando lo si carteggia. Al termine dell'intervento, passate sul mobile uno straccio umido e asciugate perbene. In questo modo, la prima fase del lavoro si potrà considerare terminata.

49

Proteggete le parti del mobile non interessate dal restauro

Uno dei consigli fondamentali da seguire, consiste sicuramente nel proteggere le parti del mobile da non ritoccare. Proteggete dunque le parti e angoli del mobile con un po' di nastro adesivo, per evitare che la vernice venga a contatto con queste parti (in commercio è possibile trovare dei nastri adesivi appositi, per mobili in legno). Messa in sicurezza la porzione del mobile non sottoposta all'intervento,potrete finalmente dedicarvi al processo di verniciatura vero e proprio, anche qui, tuttavia, seguendo uno specifico provvedimento a preservazione delle caratteristiche del legno del mobile stesso. Vediamo come fare.

Continua la lettura
59

Effettuate la verniciatura

Quando il mobile apparirà perfettamente asciutto, vi consigliamo di passare alla vera e propria verniciatura, usando preferibilmente colori chiari e neutri, in modo da riprodurre un perfetto stile provenzale (il suggerimento è quello di usare il beige, l'avorio, il bianco o il rosa tenue), tutti colori che ben si confanno con le caratteristiche del mobile stesso. L'operazione di verniciatura deve essere condotta utilizzando tutte le precauzioni del caso: bisognerà dunque inforcare una mascherina per proteggere naso e bocca. Le sostanze e gli odori emanati dalla vernice, infatti, potebbero creare qualche pericolosa reazione avversa, problema eliminabile, appunto, con l'utilizzo della mascherina protettiva.

69

Passate della cera sul mobile

Per ottenere un elegante effetto provenzale, è inoltre necessario usare una candela sul mobile, in modo da riprodurre quel particolare effetto invecchiato tipico dello stile provenzale. Può sembrare un'idea bizzarra ma vi garantiamo che l'uso di una candela può fare la differenza. Prendete la candela e delicatamente strofinatela sul mobile, soprattutto attorno alle parti sulle quali desiderate che l'effetto retrò venga riprodotto in modo più evidente. Eliminate poi le parti troppo solide della cera presenti sul mobile, ed il gioco è fatto.

79

Stendete una seconda mano di vernice

Dopo aver applicato la candela sul mobile, vi consigliamo di passare il colore nuovamente, per due volte, soprattutto sulle parti del mobile che risultano essere visibilmente vecchie ed usurate. Durante questa fase, vi accorgerete che la vernice passata sulle parti con la cera tende a staccarsi autonomamente, riproducendo un elegante effetto provenzale. Al termine di questa fase, potrete tranquillamente passare sul mobile un po' di cera lucidante. Il mobile risulterà così pefettamente lucidato e pronto per essere collocato all'interno di un ambiente dal suggestivo carattere retrò.

89

Guarda il video

99

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare il tuo giardino in stile provenzale

La Provenza è una magnifica regione ubicata nella parte meridionale della Francia: una vasta area in cui il mare va ad incontrare i monti e in cui la natura si manifesta nella sua semplice e affascinante bellezza. Ti piacerebbe arredare il giardino...
Arredamento

Come dipingere e decorare un vecchio mobile in formica

Nel corso di questa guida verranno forniti una serie di consigli utili su come dipingere e decorare correttamente un vecchio mobile in formica, senza investire cifre economiche elevate. Va comunque detto che un mobile in formica è un oggetto molto particolare,...
Arredamento

Come datare un mobile antico

Nel mondo dell'antiquariato, la datazione di un mobile antico è un'attività che riveste un fascino molto particolare: riguarda, infatti, l'ambito artistico ed estetico, comporta una preparazione sugli stili, le tecniche di lavorazione ed il legno impiegato,...
Arredamento

Come riconoscere un mobile di radica di noce

Senza dubbio l'arredamento di una casa rispecchia la personalità della persona che ci vive. Un mobile di radica di noce non è un elemento che si sovente in un comune appartamento. Molto pregiato e raffinato, nella maggior parte dei casi è stato scelto...
Arredamento

Come riconoscere un mobile antico in stile Luigi XVI

Esistono diversi stili di mobili che hanno caratterizzato la storia. Per riconoscere un oggetto d'antiquariato e acquistare conseguentemente i complementi di arredo di proprio gusto, è necessario sicuramente seguire alcune piccole e utili indicazioni...
Arredamento

Come decorare un mobile per la camera dei bambini

La camera dei bambini è una di quelle stanze della casa, che maggiormente si trova in disordine e che più facilmente tende a rovinarsi. I bambini, infatti, lasciano inevitabilmente il loro segno, specialmente sui mobili, colorandoli o rompendoli. Comperare...
Arredamento

Come Riconoscere Un Mobile In Stile Maggiolini

I mobili sono un pezzo di arredamento importante per le nostre case; alcuni di noi li considerano delle vere opere d'arte, per questo diventa importante saper riconoscere a che corrente appartengono, le differenze e i punti di incontro che questi mobili...
Arredamento

Come riconoscere un mobile di ebano

L'Ebano è quel legno di dura consistenza, pregiatissimo e di colore nero o scuro, usato per creare mobili, sculture ed intagli oltre a stipetteria, impiallacciature e manici di coltello. È composto da una grana finissima che lo rende pesante e il suo...