Come verniciare le travi a vista del soffitto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le travi a vista fanno parte del fascino di vivere in una vecchia casa di legno. Queste possono essere sia estremamente evidenti che appena visibili, a seconda di come sono rifinite. Se ad esempio l'arredamento della casa è rustico, le travi in legno invecchiato si abbinano benissimo; contrariamente, per un arredamento moderno le travi a vista dovrebbero essere verniciate. Inoltre, la verniciatura delle travi può aggiungere dimensioni e colore, facendo del soffitto il punto focale della stanza. Se si ha un budget limitato, dipingere le travi con le proprie mani può essere un'opzione molto conveniente; tuttavia, il lavoro può richiedere tempo e fatica. Vediamo allora c. Ome verniciare le travi a vista del soffitto.

26

Occorrente

  • Pennello.
  • Rullo.
  • Vernice protettiva base per legno (o "primer").
  • Vernice per legno.
  • Tinta per rifinitura (opaca o lucida).
  • Carta vetrata per carteggiatura legno.
36

È innanzitutto fondamentale valutare lo stato delle travi a vista. Se le travi sono piuttosto logore, è bene carteggiare il legno e rimuovere ogni residuo della vecchia verniciatura. Ma prima di tutto sgomberate la stanza per non sporcare mobili e arredi. Se preferite, potete ricoprire tutto con dei teli di nylon, compresi i pavimenti. Procedete poi con la carteggiatura del legno, eliminando le asperità. Lungo i bordi laterali delle travi a vista stendete del nastro carta. Questo vi impedirà di sporcare il soffitto con delle sbavature. Con il pennello, stendete una prima mano di vernice protettiva, a cui avrete aggiunto un po' della tinta scelta.

46

Trascorse almeno 4 ore, potete finalmente cominciare la verniciatura delle travi a vista. Per questo passaggio, utilizzate un rullo. Per accertarvi di distribuire la vernice in modo uniforme, dovete verniciare nel senso della lunghezza, seguendo il più possibile le venature del legno per ottenere un effetto naturale. Questa prima mano di tinteggiatura finale asciugherà in 24 ore. Successivamente dovrete dare una seconda mano, procedendo allo stesso modo, ma stendendo un quantitativo leggermente maggiore di vernice sulle travi.

Continua la lettura
56

L'ultimo passaggio è la rifinitura, per la quale vengono utilizzate vernici opache o lucide, a seconda dello stile dell'arredamento. Se ad esempio la casa è arredata in stile classico, potete usare una rifinitura opaca per le travi a vista. Se, contrariamente, gli arredi sono più moderni, una rifinitura lucida e luminosa sarà la soluzione più adatta. Naturalmente, il colore della vernice è a vostra discrezione. L'importante è non scegliere qualcosa di troppo pacchiano o vistoso. È importante dare un senso d'insieme alla stanza, rispettando quello che è lo stile generale.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate di ritoccare gli angoli più difficili da raggiungere con il pennello.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come realizzare un soffitto con travi in finto legno

Quando si desidera realizzare una stanza nuova o ristrutturarne una già esistente bisogna decidere che stile conferire all'ambiente. Gli amanti dello stile più rustico, conosceranno le travi in legno che donano un'atmosfera campagnola alla stanza. Realizzare...
Ristrutturazione

Come dipingere le travi a vista

La maggior parte dei soffitti delle case moderne sono caratterizzati da una copertura piana e liscia. A volte anche nelle case antiche si trovano soffitti piani, spesso posti per coprire delle travi lignee a vista. Se avete un soffitto con travi a vista...
Ristrutturazione

Come valorizzare le travi a vista

Una bella casa in stile rustico ha bisogno che tutti i suoi punti di forza vengano messi in evidenza. Pietre, pavimenti in cotto, mattoni antichi, tutto può essere fatto spiccare con gusto. Le travi a vista sono sicuramente l'elemento più facile da...
Ristrutturazione

Come installare le travi di legno lamellare

Le travi in lamellare sono molto più economiche rispetto a quelle scatolate. Una volta installate correttamente al soffitto, anch'esse possono svolgere la funzione di rendere più calda ed accogliente una taverna o un soggiorno. Di fondamentale importanza...
Ristrutturazione

Come rivestire le travi in legno lamellare

Le travi in legno possono aiutare a dare un aspetto elegante e raffinato alla casa e in alcuni casi possono aggiungere un tocco delicato e rustico a qualsiasi ambiente. Il legno lamellare è abbastanza particolare e potrebbe risultare inadeguato per alcuni...
Ristrutturazione

Come restaurare un soffitto in legno

Negli edifici antichi spesso l’orditura di travi e tavole che identifichiamo come il soffitto di una stanza, altro non è che la parte visibile del solaio posizionato tra un piano e l’altro. Solitamente queste strutture sono caratterizzate da un lungo...
Ristrutturazione

Come realizzare un soffitto a cassettoni in legno

Un soffitto a cassettoni in legno è senza dubbio una valida alternativa ai comuni controsoffitti, dando quel tocco di raffinatezza ed eleganza che solo il legno è capace di donare, ed inoltre ci da la possibilità di cambiare l'impatto visivo dell'arredo...
Ristrutturazione

Come dipingere le travi in muratura

Le travi in muratura consistono in robustissimi elementi di rinforzo, e sono composte generalmente da elementi in acciaio rivestiti di cemento. Caratterizzate da elevatissime capacità di carico, queste tipologie di sostegno offrono indubbiamente un impatto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.